Interviste al SDCC17: L'artista Neville Page parla del design dei personaggi di Star Trek Discovery e degli alieni dei film |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 2 agosto 2017

Interviste al SDCC17: L'artista Neville Page parla del design dei personaggi di Star Trek Discovery e degli alieni dei film

Alcuni alieni di Star Trek realizzati da Neville Page - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek

In un'intervista esclusiva a TrekMovie, il designer Neville Page parla delle "sue" creature aliene viste nei film di Star Trek ambientati nella Linea Temporale Kelvin e del suo contributo in Star Trek:Discovery, commentando le polemiche sui Klingon.





La sfida nel rinnovare Star Trek


Neville parla delle difficoltà incontrate durante la realizzazione degli ultimi film di Star Trek:

La sfida consiste nel cercare sempre di assecondare la visione del regista e diventare il responsabile di quella visione ma, trattandosi di Star Trek, cerchi anche di venire incontro alle aspettative dei fan. Non che le due cose siano necessariamente opposte e contrarie, ma ci sono sempre dei punti di divergenza. I fan spesso vogliono vedere ciò che già conoscono bene ma il lavoro del regista e quello del produttore è di portare le cose su un altro livello e farle evolvere un po'.

La spinta per rinnovare l'aspetto dei Klingon è arrivata direttamente da Bryan Fuller:

Bryan Fuller, agli inizi della produzione, ha in qualche modo impostato il tono e la traiettoria che avrebbero avuto questi Klingon. E piacciano o no (personalmente li adoro) ha piantato il seme per alcune idee che mi hanno fatto pensare: "Fammici lavorare".


Page tiene in grande considerazione il forte senso di protezione che i fan di Star Trek hanno verso la saga e quanto siano stati spesso impegnati a creare loro stessi parti di questa mitologia:

Si è evoluta con i fan, hanno dettagliato ogni retroscena, specialmente per quanto riguarda i Klingon. I Klingon sono così complessi, una razza concettualizzata molto bene e non solo perché gli autori originali li hanno scritti così, ma perché sono stati i fan stessi a costruire qualcosa su quella base. E questo ti fa capire come il pubblico possegga sul serio parte di tutto questo.

Ha anche espresso un parere su come le moderne tecniche cinematografiche influenzino l'evoluzione del design:

Se devi far evolvere qualcosa, devi accettare che abbia bisogno di un aggiornamento in termini di nuove tecniche di make-up o di nuovi materiali (silicone al posto del latex, per esempio). Col digitale, i film adesso sono tutti in alta definizione e in 4K; questo cambia tutto, perché significa che il pubblico può vedere tutto fin nei più piccoli dettagli. Quindi occorre cambiare approccio rispetto alle tecniche che sei solito usare, e questo si aggiunge al motivo per cui occorre far evolvere certe cose.

Un Klingon visto in Star Trek: Into Darkness - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek
Un Klingon visto in Star Trek: Into Darkness


Studi preliminari di Neville Page per i Klingon di Star Trek Into Darkness - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek
Studi preliminari di Neville Page per i Klingon di Star Trek Into Darkness

Ascoltare i fan


Riguardo alle polemiche sollevate dai fan in risposta all'aspetto dei Klingon che vedremo in Star Trek: Discovery, Page ha detto che stanno ascoltando le critiche:

Le opinioni forti sono davvero un motore per aiutare le cose ad evolversi... ispirano i creativi impegnati in serie come questa a prestare molta attenzione a quali sono i bisogni, i desideri e le speranze [del pubblico] e ci aiutano a indirizzarle al meglio delle nostre possibilità... Tutti coloro impegnati in Discovery stanno facendo un lavoro fenomenale per camminare lungo la linea sottile del canone, dell'evoluzione e delle aspettative.

Page ha anche parlato del lavoro di squadra:

I risultati finali di questi design sono frutto del lavoro di squadra di un mucchio di gente che ci lavora e tiene al franchise... Sono abbastanza Trekkie io stesso da avere le stesse aspettative di chiunque altro, anche se non fossi legato alla produzione. Anch'io voglio che i Klingon siano i Klingon, ma forse con un pizzico di qualcosa in più. Ho le stesse aspettative e comunque anche tutte le altre persone che lavorano alla serie sono dei fan. Vogliamo tutti la stessa cosa.     



L'armatura Klingon del 'Tedoforo' disegnata da Neville Page per Star Trek: Discovery - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek
L'armatura Klingon del 'Tedoforo' disegnata da Neville Page per Star Trek: Discovery


Perché ‘Big Red’ è rosso?

Page ha detto che il suo approccio (e quello del produttore e regista J.J. Abrams) nella creazione di un alieno deve avere alla base un motivo valido:

Tutto ha una sua giustificazione…ed è così che piace lavorare a J.J. [Abrams] e al sottoscritto, perché tutto abbia un senso. La creatura aliena deve avere uno scopo, una motivazione. Quindi io mi approccio alle mie creazioni aliene allo stesso modo in cui fa un attore col suo personaggio, leggendo il copione e studiando le motivazioni che lo muovono a fare qualcosa.

In particolare ha citato come suo alieno preferito il “Big Red”, la creatura Hengrauggi incontrata da Kirk su Delta Vega nel film Star Trek (2009). E tornando al discorso di prima, sembra che non fosse rossa per caso.

Sembra inverosimile che un predatore delle nevi abbia un colore così acceso che lo rende tanto evidente alle sue prede. Però anche se è in cima alla catena alimentare il suo habitat non è la superficie ma l'ambiente subacqueo. E se osservate la colorazione di alcuni calamari e di altre creature marine, vedrete che tanto i predatori quanto le prede hanno una pigmentazione rossa. E il motivo è che il rosso è il primo colore dello spettro che viene attenuato nell'oceano. Quindi, il rosso funzionava bene filmicamente come contrasto col bianco della neve, ma ha anche una sua giustificazione biologica.



La creatura 'Big Red' dal film Star Trek (2009) - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek
La creatura 'Big Red' dal film Star Trek (2009)

Illustrazione di Neville Page che mostra il 'Big Red' - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek
Illustrazione di Neville Page che mostra il 'Big Red'



Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!

Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?