La religione non sarà bandita da Star Trek Discovery |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 4 agosto 2017

La religione non sarà bandita da Star Trek Discovery

I riferimenti a Dio non saranno banditi da Star Trek Discovery - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek

Pochi giorni fa, un' innocente battuta improvvisata da Jason Isaacs (il Capitano Lorca) sul set di Star Trek: Discovery ha scatenato un caso filosofico-religioso fra i fan e persino sui siti d'informazione cristiana.

Sembra che all'attore sia stato proibito di usare il termine "dio" in quanto non in linea col 23° secolo ateo di Roddenberry. In realtà le cose sono andate un po' diversamente.




Il caso è scoppiato una settimana fa da un'anticipazione di EW che ha descritto una scena di Star Trek: Discovery in cui, ad un certo punto, preso dalla frustrazione il Capitano Lorca ordina: "Fate fuoco su qualcosa, per l'amor di Dio!"

EW riporta che quella battuta non era nel copione ed è stata improvvisata da Isaacs, tanto da spingere l'autrice Kirsten Beyer a riprendere l'attore adducendo come motivazione il fatto che: "Nel 23° secolo guidato dal pensiero scientifico immaginato da Roddenberry, la religione sostanzialmente non esiste più", e fosse quindi inappropriato usare il termine "dio".


Jason Isaacs in Star Trek Discovery - TG TREK News, Novità, Notizie da Star Trek


La notizia è rimbalzata su vari canali, tra i quali la CBN (testata d'informazione cristiana) e persino il britannico Telegraph con titoloni quali: "Dio è 'bannato' dalla nuova serie di Star Trek' o "Non c'è posto per Dio nell'universo di Star Trek"


La showrunner Gretchen Berg ha però spiegato alla redazione di The Nerdist che si tratta solo di un fraintendimento ed il termine "dio" si può tranquillamente utilizzare in Discovery, tanto a fini religiosi quanto come semplice esclamazione:

E' qualcosa di cui discutiamo spesso, nelle nostre riunioni. Posso non apprezzare necessariamente la battuta di Isaacs ma in una serie che parla di diversità, bisogna accettare che ci sono persone che credono in Dio, persone che vogliono venerare un idolo qualsiasi e altre che semplicemente non vogliono credere a nulla. Penso che ci sia spazio per tutto questo in Star Trek. Tanto che mi pare che nel corso delle varie serie non sia infrequente [che qualcuno menzioni Dio]. Quindi, i nostri sono assolutamente autorizzati a citarlo perché "Dio" si inserisce perfettamente nella rappresentazione globale di Star Trek.


Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!

Articoli che potrebbero interessarti