Jason Isaacs contrario ad un cameo di William Shatner in Star Trek: Discovery |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 22 novembre 2017

Jason Isaacs contrario ad un cameo di William Shatner in Star Trek: Discovery

DSC, Discovery, Lorca, Kirk, William Shatner, Jason Isaacs, Intervista, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Jason Isaacs tiene molto al personaggio che interpreta in Star Trek: Discovery, il problematico Capitano Gabriel Lorca.

In una recente intervista ha spiegato come, al di là del lavoro degli autori, stia personalmente plasmando certi aspetti di Lorca in modo da non farlo mai somigliare a qualcuno di già visto in Star Trek e pensa che il tanto chiacchierato, possibile cameo di William Shatner in Discovery sarebbe una pessima idea.


Parlandone con il Telegraph, Isaacs ha sottolineato in che modo ha impresso la sua particolare interpretazione di Lorca cominciando dal suo accento:

[La creazione del personaggio] E' un lavoro di insieme, ma ci sono molti elementi che ho apportato personalmente e non erano stati stabiliti sulla carta. Ad esempio sono io che ho deciso di interpretarlo come un uomo del Sud, perché è un militare... e non mi sembra che ci siano altri capitani così. E' stato come fare un lavoro di ingegneria inversa: volevo che Lorca fosse diverso da tutti gli altri capitani, quindi per prima cosa ho scelto di non usare il mio accento inglese per evitare che risultasse una pallida imitazione di Patrick [Stewart, il Capitano Picard di TNG - N.d.t.]. Ho anche deciso di restare in piedi per la maggior parte del tempo: nel suo ufficio c'era la classica scrivania e io ho detto subito: "Togliete la sedia" perché è un uomo d'azione, non gli piace stare seduto.

Inoltre, sembra che per Jason Isaacs un gallo nel pollaio sia più che sufficiente: in un'altra intervista, stavolta a Metro, ha detto chiaramente che non approva l'idea di un eventuale cameo in Discovery di William Shatner, il primo capitano di Star Trek.

Penso che quando la gente comincia a seguire una buona serie drammatica e arriva ad una completa sospensione dell'incredulità, per loro diventa davvero come sbirciare in un altro mondo dal buco della serratura, se la cosa è fatta bene. Però se scritturi un personaggio così famoso per un cameo, rompi completamente questa magia. Per il pubblico diventa come guardare uno sketch del Saturday Night Live [storico programma comico Americano, che ha spesso parodiato Star Trek - N.d.t.]. Quindi spero che la gente si immedesimi nelle nostre storie e vi si appassioni; sarei felice di incontrare Will Shatner in un ristorante nella vita reale.

DSC, Discovery, Lorca, Kirk, William Shatner, Jason Isaacs, Intervista, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Quanto a Shatner - notoriamente avverso alle piccole apparizioni - sembrava comunque aperto a questa possibilità fino allo scorso settembre quando ha detto a TrekMovie:

Dipende tutto dal tipo di partecipazione. Non vorrei fare qualcosa che sia solo una sterile parentesi all'interno della sceneggiatura.



Fonte: TrekMovie



Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!

Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?