Un tweet di Wil Wheaton scatena la polemica |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 8 novembre 2017

Un tweet di Wil Wheaton scatena la polemica

TNG, Will Wheaton, Wesley Crusher, Paul Ryan TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Un tweet di Wil Wheaton a proposito del recente massacro da armi da fuoco in una chiesa del Texas è stato interpretato nel modo sbagliato da alcuni lettori on-line.

Wheaton ha twittato per rispondere polemicamente al Repubblicano Paul Ryan che, dopo questa ennesima tragedia, ha scritto sul suo profilo: "La popolazione di Sutherland Springs ha bisogno delle nostre preghiere in questo momento."

"Le vittime si trovavano in chiesa," ha twittato Wheaton. "Se le preghiere servissero a qualcosa sarebbero ancora vivi, inutile sacco di merda."

L'intervento di Wheaton, più che un attacco a Ryan è stato letto quasi come un attacco ai fedeli, scatenando non poche reazioni al punto che l'attore è stato costretto a spiegare le sue intenzioni sul suo sito.

Ce l'ho con gente come Paul Ryan, pronta a offrire un minuto di silenzio e le loro preghiere ogni volta che si consumano omicidi di massa, ma si rifiutano di fare qualcosa per tentare anche solo di arginare l'epidemia di violenza da armi da fuoco che affligge l'America. Lui e quelli come lui sfruttano la vostra fede come un lasciapassare per fare spallucce e continuare a prendere soldi dalla NRA [National Rifle Association, la potente lobby delle armi da fuoco Americana- N.d.t.] senza fare altro.

Persone come Paul Ryan potrebbero scrivere e approvare leggi per affrontare questa piaga della violenza da armi da fuoco, qualcosa che dovrebbe essere considerata una crisi nazionale per la salute pubblica; invece Paul Ryan e quelli come lui offrono solo il loro cordoglio e le loro preghiere come scusa per la loro ignavia. Sono veramente avvilito e arrabbiato che continuino a capitare episodi del genere. L'America è il solo unico grande paese al mondo in cui non si fa nulla per evitare che i nostri consimili umani vengano uccisi ogni giorno dalle armi da fuoco, in esplosioni di violenza del tutto evitabili.



Wheaton ha attirato su di sé le critiche di persone a lui vicine, che si sono sentite offese dal suo apparente attacco ai cristiani.

Ho sentito privatamente alcuni cari amici, che sono persone di fede sincera, ed erano preoccupati che la mia rabbia verso Paul Ryan potesse essere interpretata come un attacco alle persone di fede: voglio chiedere scusa a tutti coloro che si sono sentiti attaccati personalmente, per questo (eccetto Paul Ryan). Io rispetto la vostra fede, pur non condividendola. Rispetto chi crede che la preghiera porti conforto, forza e guida. Se siete fra quelli, pregare Dio per portare conforto e forza alle famiglie e agli amici delle vittime e dei sopravvissuti, è un atto profondamente significativo.

Non sto attaccando voi o la vostra fede, e mi accorgo che preso dalla collera non ho espresso il mio pensiero in modo chiaro come avrei voluto. Per questo mi scuso sinceramente con tutti coloro che ho offeso o ferito. Non posso cancellare quello che ho scritto, ma vi posso dire che non è mai stata mia intenzione offendervi.


Fonte: TrekToday


Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!

Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?