Jason Isaacs: "Il Capitano Lorca è un uomo segnato dalla guerra" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

domenica 10 dicembre 2017

Jason Isaacs: "Il Capitano Lorca è un uomo segnato dalla guerra"

DSC, Discovery, Intervista, Jason Isaacs, Lorca, Doug Jones, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Star Trek: Discovery sarà in pausa ancora per un altro mese ma (per fortuna) filtra sempre qualche piccola news dalla serie.

Stavolta ci pensano Jason Isaacs (il Capitano Lorca) e Doug Jones (il Comandante Saru) a tenere vivo il dibattito, commentando la durezza di questi personaggi e l'eterno dubbio dei fan sulla vera natura di Discovery.

La guerra di Lorca


In una delle ultime video interviste pubblicata da CBS, Jason Isaacs è tornato a contestualizzare il suo personaggio, dicendo di Lorca:

Tutto questo racconto si svolge in un contesto di guerra ed il modo in cui i protagonisti si mostrano agli altri è condizionato da questo tipo di impostazione... mostrano il meglio ed il peggio di loro stessi. Non mi sorprende che Lorca gestisca la guerra così bene, ne ha viste tante ed è stato plasmato, anche danneggiato, da questa esperienza. E' qualcosa che dice molto sulla sua personalità e la sua lealtà verso l'equipaggio, anche se non la da a vedere. Non è un sentimentale; il fatto che abbia deciso di non farsi curare o trapiantare gli occhi, danneggiati dall'esplosione che ha ucciso il suo vecchio equipaggio, per lui è un promemoria costante che lo spinge sempre a prendere la decisione giusta affinché non accada mai più una cosa del genere. Sappiamo che ha perso il suo vecchio equipaggio e sono sicuro che nella sua mente continua a pensare che, se avesse preso altre decisioni, avrebbe potuto salvarlo. Quindi, è chiaro che la sua ferocia nasce da quello.


Nessun indizio dalle uniformi


Passando a Doug Jones, Den of Geek ha intervistato l'attore che interpreta Saru punzecchiandolo sulla solita questione dell'effettiva canonicità della serie. E' stato fatto notare a Jones che, per alcuni fan, anche solo il fatto che le uniformi indossate dall'equipaggio siano molto diverse da quelle viste in precedenza possa essere letto come un indizio che Discovery sia in realtà ambientata in un universo parallelo, diverso da quello di tutte le altre serie.

Ma l'attore ha ripetuto quello che da sempre dicono i produttori di Discovery, ovvero che la serie è ambientata nella linea temporale ufficiale e se le uniformi sono diverse è solo perché non siamo più negli anni '60:

Ogni serie di Star Trek, a prescindere dall'arco temporale in cui è stata ambientata, ha qualcosa di diverso l'una dall'altra. Le uniformi cambiano. Anche i Klingon, in una certa misura, cambiano. Quindi credo che se fai una serie ambientata dieci anni prima della Serie Originale, ma la Serie Originale andava in onda negli anni '60 mentre la nostra va in onda nel 2017, be', devi comunque rivolgerti ad un pubblico contemporaneo... penso che ci siano comunque abbastanza richiami e rispetto verso il canon da poter soddisfare anche gli amanti degli anni '60.



DSC, Discovery, Intervista, Jason Isaacs, Lorca, Doug Jones, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Fonte: TrekMovie



Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti