Star Trek Discovery VS The Orville: per Jonathan Frakes nel cuore dei fan c'è spazio per entrambe |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

sabato 30 dicembre 2017

Star Trek Discovery VS The Orville: per Jonathan Frakes nel cuore dei fan c'è spazio per entrambe

DSC, Discovery, Orville, Jonathan Frakes, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Il regista Jonathan Frakes si dice molto soddisfatto del suo recente impegno dietro la macchina da presa sui set di Star Trek: Discovery e The Orville.

In una recente intervista concessa a Indiewire il Comandante Riker ha detto di essere rimasto piacevolmente sorpreso da The Orville:

Temevo che si trattasse di una serie come I Griffin e non è affatto così, ma d'altra parte non si prende troppo sul serio come faceva The Next Generation. Penso che Seth [MacFarlane, ideatore della serie e interprete del Capitano Mercer - N.d.t.] e Brannon [Braga, autore - N.d.t.], e tutti gli altri coinvolti nella serie abbiano trovato il tono giusto per coinvolgere questo tipo di pubblico, sia i millennial che quelli della vecchia scuola. Tutti sono rimasti molto colpiti dall'accoglienza positiva che ha accompagnato la serie e sono felice di cogliere tutti gli omaggi che presenta [a Star Trek]. Sono felice di vedere qualcuno avere successo rubando delle buone idee. Si tratta di un omaggio fatto in modo molto coscienzioso ed efficace.


Impossibile non chiedere a Frakes che differenze ha trovato nel dirigere un episodio di Star Trek: Discovery, rispetto uno di The Orville:

Stilisticamente, la responsabilità del regista di una serie televisiva episodica come The Orville, è quella di riuscire a conferirle un'atmosfera quanto più simile possibile a quella di The Next Generation. Però quando vai in Canada a girare Star Trek: Discovery, li l'obiettivo che si vuole raggiungere è quello di ricreare lo stesso impatto visivo dei film di Star Trek prodotti da J.J. [Abrams]. E' un approccio molto più cinematografico, si usano molto le gru, c'è molto dinamismo, si adotta spesso la tecnica dell'angolo tedesco. In TNG l'inquadratura è di stampo tradizionale e la ritroviamo uguale in The Orville insieme a tutte quelle cose a cui siamo abituati, come fan della serie. Perché è quello il look che deve avere.

DSC, Discovery, Orville, Jonathan Frakes, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Secondo Frakes, i fan possono apprezzare allo stesso modo entrambe le serie:

The Orville è stata rinnovata per una seconda stagione, e lo stesso vale per Discovery; è ovvio che nel cuore dei fan c'è spazio per tutt'e due le forme di Star Trek.


Fonte: TrekToday




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?