[INCHIESTA] Cosa nasconde e chi è veramente il Capitano Gabriel Lorca? |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 19 gennaio 2018

[INCHIESTA] Cosa nasconde e chi è veramente il Capitano Gabriel Lorca?

DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Svelato il mistero del Tenente Tyler l'attenzione dei fan è ora tutta rivolta ad un altro personaggio di Star Trek: Discovery che evidentemente non la racconta giusta.

Parliamo del Capitano Lorca: ci si può fidare di lui? Cos'è successo realmente al suo equipaggio, quando era al comando della U.S.S. Buran? Qual è il suo collegamento (se c'è) con l'Universo dello Specchio?

In questa inchiesta partiremo da un dato incontrovertibile: il Capitano Lorca ha manipolato l'ultimo salto di Stamets lasciando che la nave arrivasse nell'Universo dello Specchio.

La domanda è: ha inserito delle coordinate casuali? Sapeva dell'Universo dello Specchio? E se è così, quali conclusioni dovremmo trarne?

ATTENZIONE: l'articolo analizza solo alcune teorie dei fan sulla base di quanto visto finora nella serie, ma potrebbero essere considerate SPOILER!


Lorca ha orchestrato l'arrivo nel Mirror Universe


Il capitano Lorca è forse il personaggio più indecifrabile mai apparso in Star Trek: quando pensi di averlo capito, ti sorprende con qualcosa di inaspettato che lascia costantemente il pubblico nel dubbio sulle sue reali intenzioni. In più ha un passato torbido col suo comando precedente, quello della U.S.S. Buran, che ha deciso di distruggere con tutto l'equipaggio a bordo.

I fan più attenti hanno notato che nell'episodio 1x09, Nella foresta mi addentro, il Capitano Lorca ha di proposito manipolato il salto di Stamets che avrebbe dovuto portarli alla Base Stellare 46.

La prova è in un fotogramma che inchioda Lorca alle sue responsabilità: si vede il pannello di controllo sul bracciolo della poltrona del capitano e Lorca che inserisce delle coordinate di navigazione sconosciute, bypassando quelle prestabilite.


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Se non fosse per questa sequenza, potremmo giudicare Lorca un personaggio complesso e tormentato ma fondamentalmente buono; non seguirà alla lettera la filosofia della Flotta Stellare ma, in tempo di guerra, qualche deroga è concessa. Invece mette in moto una serie di eventi che rendono lampante il fatto che abbia una qualche missione segreta e che stia mentendo. La domanda è: perché?


Il Capitano Lorca viene dall'Universo dello Specchio?


La teoria più affascinante, che va per la maggiore sui social, è che il Lorca che abbiamo finora conosciuto sia in realtà quello proveniente dall'Universo dello Specchio e quindi abbia agito così per tornare a casa.

Come dice lo stesso Lorca a Stamets per congratularsi con i suoi 133 micro-salti: "Lei ha aperto una nuova era per l'esplorazione". Il punto è che quando Stamets dichiara di voler fare solo un ultimo salto, Lorca sembra quasi entrare nel panico. Che fosse preoccupato di perdere la sua occasione per tornare nel Mirror Universe?


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Prova A: la mappa stellare di Lorca


Nell'episodio Nella foresta mi addentro, la Discovery deve attuare una lunga serie di micro salti attraverso la rete miceliale per ottenere dati sufficienti a neutralizzare la tecnologia di occultamento Klingon. Eppure Lorca trova il modo di sfruttare quest'occasione anche a scopi esplorativi.

Il capitano mostra infatti a Stamets una mappa dell'universo realizzata mettendo insieme tutti i dati raccolti ad ogni salto attraverso la rete miceliale. Nella mappa si fa riferimento a "sacche di massa negativa" che potrebbero indicare l'esistenza di universi paralleli collegati alla rete. Lorca sottolinea testualmente che: "Con più salti si potrebbe mappare un percorso e ottenere delle coordinate per raggiungerli."

Ora, Lorca non è certo uno scienziato: perché questo suo improvviso interessamento per l'esplorazione di questi strani, nuovi universi? Di più: come gli è venuto in mente di trovare una correlazione tra la rete miceliale e gli universi paralleli che, come fa notare lo stesso Stamets, esistono solo in linea teorica?


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Prova B: Lorca sembra già conoscere l'Universo dello Specchio


In un certo senso, Lorca sembra un po' troppo a suo agio nell'Universo dello Specchio (se escludiamo le sessioni di tortura, ovviamente...).

Sembra adattarsi senza troppe remore al suo nuovo abbigliamento in pelle nera e non esita un attimo a procurarsi una cicatrice in faccia, sbattendola violentemente contro una paratia. E' anche la prima persona a menzionare l'esistenza di un'altra nave proveniente dall'universo originale, la U.S.S. Defiant... forse perché già lo sapeva. Inoltre, in vari dialoghi coi membri dell'equipaggio, pare già avere un'idea molto chiara di come funzionino le cose sotto il giogo dell'Impero Terrestre.

Comunque la si pensi, le azioni di Lorca nell'Universo dello Specchio appaiono sospette e confermerebbero la teoria della sua provenienza da questa realtà. Basti pensare che quando l'equipaggio comincia da subito a studiare un modo per tornare a casa, il suo ordine è invece di lasciar perdere e imparare prima ad adattarsi alle regole di questo nuovo universo.


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Prova C: la bussola morale di Lorca


Nell'universo originale Lorca è un militare nudo e crudo. Conosce le armi, ha studiato strategia militare ed è ossessionato dall'idea di dover vincere la guerra contro i Klingon. Considerata la complessità che contraddistingue in generale tutti i personaggi di Discovery, la psicologia di Lorca non appare un'eccezione. E' una persona tormentata dal suo passato, possibilmente soffre di stress post-traumatico e questo può spiegare, in parte, perché la sua moralità non sia allineata a quella che ci si aspetterebbe da un capitano della Flotta Stellare.

Lorca è freddo e calcolatore, sempre pronto a sacrificare molto di più di quanto sarebbero disposti a fare altri capitani, come il benessere del proprio equipaggio (ne sa qualcosa Stamets) o quello di altri esseri viventi (ad esempio il Tardigrado). Il motivo ufficiale con il quale ha finora giustificato le sue azioni ha sempre riguardato il conflitto con i Klingon, ma come effetto secondario ha ottenuto di finire nell'Universo dello Specchio con l'ausilio del motore a spore.

Se Lorca provenisse davvero dal Mirror Universe si spiegherebbero perfettamente una serie di incongruenze disseminate dagli autori della serie nel corso di questa prima stagione: perché Lorca, che ha vissuto la maggior parte della sua carriera nella Flotta Stellare in tempo di pace, è così interessato alla guerra e a suo agio nel conflitto? Perché Lorca è così ossessionato dal motore a spore e spinge insistentemente per renderlo operativo il prima possibile e a qualunque costo? Come fa a non provare rimorsi per le sofferenze causate a Stamets ed al Tardigrado per raggiungere questo scopo? Perché Lorca ha raccolto tutte queste informazioni sugli universi paralleli ed è così sicuro della loro esistenza? Perché Lorca è l'unico ad adattarsi così in fretta alle regole dell'Universo dello Specchio? E perché sembra quasi riconoscere l'Imperatrice Georgiou?


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Prova D: Lorca sembra avere un piano


Proviamo a mettere insieme tutti questi elementi. Sin dalla sua prima apparizione è ovvio che Lorca sa leggere molto bene le persone che ha di fronte e sa manipolarle a suo uso e consumo. E' chiaro anche che il salvataggio, l'incontro ed il reclutamento sulla Discovery di Burnham non sono casuali.

Proprio per instaurare un rapporto di fiducia con Burnham, Lorca disobbedisce agli ordini e si getta al salvataggio di Sarek (a prescindere dal fatto che la vita di Sarek andrebbe salvata anche solo per essere un diplomatico molto apprezzato dalla Federazione).

Un altro momento curioso lo troviamo nell'episodio Nella foresta mi addentro, quando Burnham insiste per tornare con Tyler nella Nave Sarcofago Klingon e Lorca si mostra fermamente contrario, evidentemente preoccupato per l'incolumità della stessa Burnham, che vorrebbe al suo fianco.

Dopo la distruzione della nave di T'Kuvma, Lorca riesce magistralmente a manipolare Stamets convincendolo ad effettuare un ultimo salto, anche se la Base Stellare 46 dista solo 3 ore a curvatura 5 (quindi potrebbero arrivarci in fretta, viaggiando a curvatura 8). Eppure Stamets si lascia convincere a connettersi con la rete miceliale ancora una volta…

Arrivati nell'Universo dello Specchio, ci viene raccontato che il Gabriel Lorca di questa realtà ha attentato alla vita dell'Imperatrice, perdendo in questo modo la I.S.S. Buran. Lorca è anche ricercato per il presunto assassinio della Burnham di questo universo ed è pertanto latitante.

La 'nostra' Michael Burnham vuole usare Lorca come lasciapassare per avvicinarsi all'Imperatrice: se Lorca fosse in realtà la stessa persona che ha già cercato di uccidere Georgiou, questa sarebbe la sua seconda grande occasione per completare la missione. E' questo il suo piano?


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Teorie Alternative


Che Lorca provenga o no dall'Universo dello Specchio, è comunque lui ad aver alterato la rotta della Discovery. Vediamo quali altre teorie potrebbero spiegare questa scelta.


Tenersi la nave


La spiegazione più semplice del perché Lorca abbia manipolato l'ultimo salto è di arrivare ovunque fuorché alla Base Stellare 46. Il motivo è presto detto: l'Ammiraglio Cornwell ha chiaramente minacciato di toglierli il comando della Discovery e di sottoporlo a terapia piscologica per aiutarlo a superare il trauma della Buran. Lorca, dal canto suo, ha ripetuto più e più volte quanto sia importante per lui mantenere il comando della nave e ottenere la vittoria sui Klingon.

Che Lorca abbia scelto di mettere la nave in pericolo piuttosto che cederla all'Ammiraglio?

Anche se questa motivazione non è inverosimile, non sembra narrativamente appagante o in linea col fascino del personaggio: pensiamo che gli autori abbiano in mente qualcosa di più che dipingere Lorca come una sorta di codardo.

Ma che sia vera o no questa ipotesi, resta un dubbio: Lorca ha deciso di far saltare la Discovery proprio nell'Universo dello Specchio o si tratta di un caso se è finita li e non altrove?

Cerchiamo di capirlo…


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Salvare il suo vecchio equipaggio


Certamente il senso di colpa ed il dolore per aver causato la distruzione della Buran e la morte del suo vecchio equipaggio sono elementi che definiscono in modo importante il personaggio di Lorca. E' un antefatto che è saltato fuori in diverse occasioni in questa stagione, anche se non conosciamo i dettagli della vicenda.

L'unico dato sicuro è che si tratta di un evento che ha profondamente segnato il capitano, tanto da non passare inosservato all'occhio clinico della Cornwell.

Poco dopo essere giunti nell'Universo dello Specchio, Burnham cerca di raccogliere qualche informazione sulle controparti speculari delle persone che conosce e Lorca è ansioso di conoscere la sorte della Buran in questa realtà. Purtroppo anche nel Mirror Universe la nave è andata distrutta e il capitano non nasconde la sua delusione: "Ed io che speravo di trovare una versione migliore di me stesso, qui", dirà.

E' possibile che Lorca, studiando i dati raccolti nei vari salti col motore a spore, abbia pensato di poter ritrovare il suo vecchio equipaggio in un'altra dimensione e tentare di espiare così i suoi sensi di colpa?


DSC, Discovery, Inchiesta, Lorca, Jason Isaacs, Universo dello Specchio, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Tutto sarà svelato 


Sulla base di questa inchiesta, l'ipotesi più probabile è che il Gabriel Lorca che abbiamo conosciuto in questi mesi provenga, in realtà, dall'Universo dello Specchio.

Se fosse vero si aprirebbero scenari interessanti e sorgerebbero nuove domande, ad esempio: come ha fatto ad arrivare nell'universo originale? Dov'è il vero Lorca? E' vivo? E' arrivato nella nostra realtà di proposito? E' forse una spia? E' venuto qui per riportare nel Mirror Universe Michael Burnham?

Non possiamo far altro che aspettare e vedere cosa succede; per fortuna mancano pochi giorni all'episodio di lunedì prossimo!

Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti