Armin Shimerman si sente in colpa per la pessima introduzione dei Ferengi in The Next Generation |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 30 marzo 2018

Armin Shimerman si sente in colpa per la pessima introduzione dei Ferengi in The Next Generation

Armin Shimerman, Deep Space Nine, Ds9, Ferengi, Intervista, Ira Steven Behr, Quark, The Next Generation, TNG, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Quando Star Trek: The Next Generation era ancora in fase di sviluppo, i Ferengi erano stati pensati come i principali antagonisti della serie. Vengono menzionati nel pilota della serie e appariranno per la prima volta sullo schermo poche puntate dopo, nell'episodio L'ultimo avamposto.

Fan, autori e produttori generalmente concordano sul fatto che questa introduzione sia stata un completo disastro e che i Ferengi non abbiano raggiunto l'obiettivo imposto dal creatore della serie, Gene Roddenberry.

Assumendosi la responsabilità di quel gigantesco flop, sposa questa tesi persino uno dei Ferengi introdotti nell'episodio, interpretato dall'attore di Deep Space Nine Armin Shimerman.


Il Mea Culpa di Shimerman


Anni prima di approdare a Deep Space Nine nei panni di Quark, Shimerman aveva interpretato Letek, il capo della squadra di sbarco Ferengi nell'episodio L'ultimo avamposto.

In una recente intervista rilasciata a Gamespot per pubblicizzare la sua partecipazione alla nuova espansione di Star Trek: Online, l'attore ha dichiarato di aver preso molto sul personale quel primo passo falso:

Quello che ci avevano detto dei Ferengi e quello che invece s'è visto sullo schermo era come il giorno e la notte. I Ferengi dovevano essere i nuovi Klingon, non erano mai stati pensati per far ridere. Dovevano essere feroci e minacciosi. Purtroppo hanno scritturato me per fare il capo dei Ferengi ed io ho fallito miseramente.

La mia interpretazione non era affatto come la voleva [il creatore di Star Trek: The Next Generation] Gene Roddenberry.

All'epoca stava già piuttosto male e non era sul set, ma l'ho incontrato per non più di 30 secondi quando è passato a controllare il trucco e il mio costume di scena. L'Ultimo avamposto è stato un disastro e nessuno sta più male di me, per quell'errore.


Armin Shimerman, Deep Space Nine, Ds9, Ferengi, Intervista, Ira Steven Behr, Quark, The Next Generation, TNG, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Una seconda possibilità


Ovviamente i Ferengi non furono mai abbandonati del tutto in TNG ma c'è voluto Deep Space Nine per vederli pienamente realizzati, grazie all'introduzione di Quark fra i protagonisti della serie e molti altri personaggi ricorrenti.

Shimerman spiega che riabilitare i Ferengi in DS9 era diventata una missione personale:

Non l'avevo dimenticato, col passare degli anni. Tutti i miei sforzi, nelle prime quattro stagioni di Deep Space Nine, sono serviti a tentare di cancellare l'interpretazione originale che tutti ricordavano. Era diventata la mia missione: riparare al mio errore trasformando un personaggio monodimensionale in un personaggio tridimensionale.


Armin Shimerman, Deep Space Nine, Ds9, Ferengi, Intervista, Ira Steven Behr, Quark, The Next Generation, TNG, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Aggiustare il tiro


Includere un Ferengi fra i protagonisti di Deep Space Nine è stata una decisione controversa presa dai creatori della serie, Michael Piller e Rick Berman.

In un'intervista dello scorso anno, lo showrunner Ira Steven Behr ha raccontato di essersi opposto a questa decisione finché non ha trovato la giusta chiave d'interpretazione:

Non ero un fan dei Ferengi e ho pensato che fosse un errore inserirli nella serie. Il momento in cui ho cominciato a cambiare idea è stato con l'episodio Il virus di babele, il primo vero episodio che ho scritto per DS9. Abbiamo iniziato con Rom che si comportava da Ferengi integralista, che non voleva che il figlio andasse nella scuola degli umani. Francamente ho pensato che non fosse roba per me, non mi piaceva l'idea dei Ferengi cattivi e intransigenti.

C'era una scena con Quark e O'Brien o Odo e Quark diceva: "Mio fratello non sarebbe in grado di aggiustare una cannuccia piegata", e quella battuta mi ha dato l'idea di concentrarmi piuttosto sul rapporto fra questi due fratelli. C'è il fratello e il fratello sfigato. E ho iniziato a pensare ai Ferengi in termini umani, termini umani del 20° secolo. E quello era più nelle mie corde non tanto per i risvolti comici – che pure c'erano - ma perché era come scrivere per due umani del 20° secolo e potevamo sviluppare il loro rapporto di conseguenza.


Armin Shimerman, Deep Space Nine, Ds9, Ferengi, Intervista, Ira Steven Behr, Quark, The Next Generation, TNG, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Con in mente questo tono più leggero e personale, Behr e il resto degli autori è riuscito a ri-creare i Ferengi nell'arco di sette stagioni, regalandoci grandi scene fra i personaggi e introducendo moltissime informazioni sulla loro cultura, come Le Regole dell'Acquisizione, il Grande Nagus ed il Grande Continuum Materiale.



Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?