Fusione CBS/Paramount: la riunificazione appare più vicina [AGGIORNATO] |   TG Trek  

Header

sabato 31 marzo 2018

Fusione CBS/Paramount: la riunificazione appare più vicina [AGGIORNATO]

CBS, Paramount, Les Moonves, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Continua la trattativa tra CBS e Viacom (compagnia madre di Paramount Pictures) che è iniziata a gennaio in vista di una fusione societaria.


AGGIORNAMENTO: Trapelati alcuni rumors sui termini dell'accordo.


Secondo Variety le due società stanno entrando in una fase avanzata delle discussioni che vedrebbe CBS come entità acquirente, con l'attuale CEO di CBS - Leslie Moonves - a guida della nuova società allargata. 

In particolare occorre stabilire l'effettivo valore di Viacom, società che negli ultimi anni ha faticato parecchio ma che, nell'ottica di una strategia commerciale, si rivelerebbe di particolare interesse per CBS

Già nel 2016 le due compagnie avevano considerato una possibile riunificazione ma solo oggi, come riporta un'analisi del Wall Street Journal, la Viacom risulta più abbordabile considerando che i suoi affari internazionali, la Paramount Pictures e le sue proprietà intellettuali appaiono sottostimate.

Per avere un'idea chiara e diretta del perché sarebbe logico accorpare questi due soggetti, basta dare un'occhiata a questa infografica di Recode che mostra quanto siano piccole, da sole, realtà come CBS e Viacom in confronto ai big del settore come Disney, Marvel, Time Warner etc.


CBS, Paramount, Les Moonves, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Riportare Star Trek sotto un unico tetto


Per comprendere l'importanza di una riunificazione, bisogna ricordare che Viacom e CBS si sono divise nel 2006, dividendosi di conseguenza anche i diritti di Star Trek: a CBS sono rimaste tutte le serie TV e la licenza per crearne di nuove mentre a Paramount sono andati tutti i film della saga e la possibilità di produrne altri.

Secondo voci in giro da tempo (ma mai confermate o smentite ufficialmente), se tanto al cinema col Kelvin-verso quanto in TV con Discovery si è tornati a raccontare storie nel passato della saga piuttosto che nel post-Voyager, anche questa sarebbe una conseguenza della spartizione dei diritti: le due società avrebbero concordato di non produrre niente di nuovo, ambientato temporalmente dopo Star Trek: La Nemesi, per un dato periodo di tempo. Sempre secondo queste voci, questo vincolo scadrebbe nel 2020.

Ma anche se queste voci non fossero vere, indubbiamente riportare il marchio Star Trek sotto il controllo di un'unica compagnia permetterebbe una sinergia fra i vari media che aiuterebbe CBS ad aggiungere valore alla sua piattaforma streaming, che in America ospita Star Trek: Discovery in esclusiva. Inoltre, per Paramount Picture un assetto societario più solido si tradurrebbe in più fondi a disposizione o in una maggiore facilità ad ottenerne, problema questo che l'ha afflitta negli ultimi anni e che alcuni vedono come principale ostacolo alla realizzazione di un nuovo film di Star Trek.


Insomma, comunque la si pensi, una riunificazione fra CBS e Paramount non può che fare bene al franchise.


AGGIORNAMENTO:

Il Deadline Hollywood riferisce che CBS Corporation è pronta a fare un'offerta per l'acquisto di Viacom probabilmente nel giro di qualche giorno. I mercati azionari saluterebbero con favore questa operazione ma il negoziato potrebbe presentare qualche complicazione dato che CBS avrebbe offerto una cifra inferiore al valore stimato di Viacom.

Un articolo dell'agenzia Reuters interpreta così questa mossa:

E' insolito che un negoziato cominci con un'offerta dell'acquirente inferiore al valore del soggetto che intende acquistare. Se CBS ha scelto questa strada è perché evidentemente pensa di essere in una posizione dominante rispetto a Viacom, nel panorama delle grandi compagnie del settore americane.



Un'altra interpretazione arriva da Variety che pronostica un ribaltamento di ruoli fra CBS e Viacom:

La certezza che i negoziati fra Viacom e CBS sembrano procedere con difficoltà apre alla possibilità che alla fine sarà Viacom a fare un'offerta per acquisire in toto la CBS.


Le difficoltà non si ravvedono solo sul piano finanziario ma anche su quello organizzativo: sebbene sembri ormai chiaro che a guidare il nuovo gruppo sarà il CEO di CBS Les Moonves, il ruolo di vice è al momento conteso tra lo stesso braccio destro di Moonves a CBS, Joe Ianniello e Bob Bakish, attuale CEO di Viacom e nome sponsorizzato caldamente da Shari Redstone, manager che detiene quote societarie di entrambe le compagnie.

Dal punto di vista dei fan di Star Trek, cambia poco sapere chi acquisterà chi e chi guiderà cosa (tanto più che, come Moonves, anche Bakish considera Star Trek un asset strategico). Tuttavia è chiaro che, stando così le cose, la riunificazione non è esattamente dietro l'angolo come poteva sembrare.


AGGIORNAMENTO DEL 04/04:


Il primo round del negoziato si è concluso con un "Grazie, ma no grazie" da parte di Viacom, che ha snobbato l'offerta di CBS.

A CBS non resta che attendere l'eventuale controproposta di Viacom, prevista per la fine di questa settimana.



Fonte: TrekMovie, TrekCore, TrekMovie, TrekToday




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?