Il Comandante dei Marine plaude a The Next Generation e al Capitano Picard |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 13 aprile 2018

Il Comandante dei Marine plaude a The Next Generation e al Capitano Picard

TNG, The Next Generation, Picard, Curiosità, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Per alcuni suonerà quasi blasfemo ma sembra che Gene Roddenberry, il creatore dell'utopico Star Trek, abbia molto da insegnare sulla guerra e la vita militare, almeno a sentire il Generale Robert Neller.

Il militare al vertice del corpo dei Marine è un Trekkie ed ha espresso una forte ammirazione per la saga e per la leadership del Capitano Jean-Luc Picard della USS Enterprise.


Neller ha spiegato il suo punto di vista parlando ad una riunione dell'Atlantic Council:

Per me Star Trek è una serie che tratta di leadership. E' una serie che parla di futuro. Ce ne sono state quattro o cinque ma la mia versione preferita è Star Trek: The Next Generation con Jean-Luc Picard al comando dell'Enterprise. Mi è sempre piaciuto guardarlo. Certe volte è un po' forzato ma discutiamo molto di modernizzazione e tecnologia. Penso che, più di ogni altra cosa, l'elemento centrale della serie sia la leadership, perché vediamo sempre l'equipaggio ed il capitano costretti a risolvere un qualche tipo di dilemma morale, etico o operativo. E' una cosa che trovo molto interessante.




Neller non ha citato alcun episodio di TNG in particolare ma il sito americano Task & Purpose, dedicato ai militari e ai veterani, è rimasto talmente colpito dall'analisi del Generale da stilare un elenco dei 5 episodi di Star Trek più formativi per le truppe:



I terroristi di Rutia

Quando un gruppo di terroristi rapisce l'ufficiale medico capo dell'Enterprise, il Capitano Picard ed il suo equipaggio devono trovare un modo per rispondere alla minaccia senza innescare una guerra civile sul pianeta.

L'episodio è stato trasmesso la prima volta nel 1990, l'anno della prima grande offensiva militare americana contro Saddam Hussein e - per una strana coincidenza - un video di sorveglianza mostra qualcosa che somiglia molto alle torri gemelle del World Trade Center.

Frase chiave di Picard:

La Storia ci insegna che la forza può rivelarsi inutile contro il terrorismo.


Morale: Il terrorismo è un problema militare che richiede una soluzione politica ma più l'intervento militare risulta efficace meno la politica è incentivata ad intervenire. Perciò, come puntualizza Picard, siamo fregati.



Una perfetta strategia

Data perde inaspettatamente una battaglia simulata contro un famoso stratega, rimanendo interdetto per il fallimento. Picard lo sprona a riprendersi e Data capisce che per vincere non deve necessariamente battere il suo avversario ma creare uno stallo e resistere più a lungo.

Frase chiave di Picard:

Si può anche non commettere alcun errore e perdere lo stesso. Non è una debolezza, è la vita.


Morale: Non temere di fallire. Per questo esistono i sottotenenti.



Giustizia sommaria

Dopo aver scoperto un sabotaggio a bordo dell'Enterprise, un ammiraglio in pensione comincia una caccia alle streghe per trovare i cospiratori, mettendo in dubbio persino l'onestà del Capitano Picard.

Questo episodio ricorda la storia di James Jesus Angleton, che ha quasi distrutto la CIA in cerca di spie sovietiche inesistenti.

Frase chiave di Picard:

Cinquecento anni fa, gli ufficiali militari avrebbero capovolto un tamburo sul campo di battaglia, si sarebbero seduti lì e avrebbero cominciato a dispensare giustizia sommaria. Le decisioni erano prese in fretta, le pene severe, gli appelli negati. Chi si avvicinava al tamburo era spacciato.


Morale: Il sistema giuridico militare può essere crudele ed arbitrario. Accetta qualsiasi patteggiamento offerto dall'accusa.



Il peso del comando - Seconda parte

Picard viene catturato durante una missione pilotata dai Cardassiani per allontanarlo dall'Enterprise. Viene torturato per estorcergli informazioni sul sistema difensivo di un pianeta che intendono invadere.

La scena dell'interrogatorio ricorda 1984 di George Orwell: l'interrogatore Cardassiano cerca di piegare Picard costringendolo a dire di vedere cinque luci quando, in realtà, ce ne sono solo quattro.

Frase chiave di Picard:

CI SONO... QUATTRO... LUCI!


Morale: Prestate la massima attenzione durante il vostro addestramento anti-tortura, perché sarà molto utile.



L'attacco dei Borg - Prima parte

Anche se le possibilità di vittoria sono scarse, Picard ordina all'Enterprise di attaccare una nave Borg, finendo per essere catturato e assimilato dalla collettività. Il Primo ufficiale Riker decide di provare una nuova arma contro i Borg anche se questo significa sacrificare la vita del Capitano.

Frase chiave di Picard:

Signor Worf, mandi un messaggio subspaziale all'Ammiraglio Hanson. Abbiamo intercettato i Borg. 


Morale: Non importa se si è impreparati o non si è ben equipaggiati: un militare deve sempre rispondere al richiamo della nazione combattendo a testa bassa anche nei conflitti dagli esiti incerti.



TNG, The Next Generation, Picard, Curiosità, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti