Simon Pegg: "Non è vero che sto lavorando alla sceneggiatura del prossimo film di Star Trek" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 5 aprile 2018

Simon Pegg: "Non è vero che sto lavorando alla sceneggiatura del prossimo film di Star Trek"

Simon Pegg, Quentin Tarantino, Kelvin, JJ Abrams, Doug Jung, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Ultimamente l'attore ed autore Simon Pegg ha espresso sempre più spesso il suo parere sul prossimo film di Star Trek: nei giorni scorsi ha detto di conoscere l'idea che frulla nella testa di Quentin Tarantino e ha confermato che esistono più sceneggiature in giro che Paramount potrebbe prendere in esame.

Dopo le parole del suo collega Zachary Quinto, sembrava quasi che fosse coinvolto in prima persona nella realizzazione di una sceneggiatura alternativa a quella di Tarantino ma Pegg ha prontamente smentito questa interpretazione in un'intervista rilasciata all' Happy Sad Confused podcast.


Quante sceneggiature ci sono?


Ciò che si sa al momento è che esiste una sceneggiatura in fase di sviluppo da parte dell'autore Mark L. Smith (The Revenant) basata sull'idea di Tarantino e un'altra sceneggiatura scritta dagli autori J.D. Payne e Patrick McKay, annunciata addirittura nel 2016, che coinvolgerebbe il personaggio di George Kirk interpretato nel film del 2009 da un quasi esordiente Chris Hemsworth.

Secondo The Wrap, una fonte bene informata avrebbe confermato quanto dichiarato da Quinto a proposito di una "terza sceneggiatura" in ballo.

Tuttavia, se questa sceneggiatura esiste veramente, Simon Pegg ne rigetta la paternità:

Doug [Jung] ed io non siamo mai stati coinvolti nella stesura di una sceneggiatura per il quarto film [di Star Trek]. Non se n'è mai nemmeno parlato. Doug ed io stiamo facendo insieme una cosa per la Bad Robot [la casa di produzione di J.J. Abrams - N.d.t.], ma non posso ancora parlarne apertamente. So che [J.D.] Payne e [Patrick] McKay, che hanno scritto la prima sceneggiatura per il terzo film - poi rifiutata - insieme al primo regista [Roberto Orci], stanno scrivendo quella per il quarto film. Ma questo è tutto quello che so.


Giusto per curiosità, è stato chiesto a Pegg se comunque gli piacerebbe scrivere la sceneggiatura del prossimo film e la risposta è stata:

Si, al 100%


Simon Pegg, Quentin Tarantino, Kelvin, JJ Abrams, Doug Jung, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Tarantino alla regia?


Proseguendo nell'intervista, l'attore ha fatto una considerazione interessante su Tarantino chiarendo che se anche venisse scelta la sua idea per realizzare il film, è improbabile che sarebbe proprio lui a dirigerlo:

Un paio di mesi fa abbiamo tutti ricevuto un' e-mail di J.J. [Abrams] che diceva: "Quentin Tarantino è entrato nel mio ufficio con un'idea, quindi la stiamo facendo sviluppare da un gruppo di autori." Ma non credo che Quentin sarà il regista del film perché è già impegnato con un altro [Once upon a time in Hollywood - N.d.t.] e credo che dopo quello voglia farne solo un altro, prima di smettere. Dubito che riuscirebbe a liberarsi per dirigere Star Trek prima di due o tre anni.


C'è stata inoltre una parziale smentita sulla storia secondo cui Pegg conoscerebbe la trama che ha in mente Tarantino per il nuovo film. L'attore conferma solo che ricorda di averne parlato con lui in passato:

Ho un vago ricordo di anni e anni fa in cui lui mi parlava di questa cosa. Mi aveva praticamente adottato insieme a Nick [Frost], era molto affettuoso e ci vedevamo spesso a casa sua per vedere insieme un sacco di film e sono sicuro che abbia menzionato questa sua idea. Sono sicuro che l'accarezzi da molto tempo. Ma non la conosco e J.J. non ce l'ha detta.


E' possibile che l'idea che Tarantino ha esposto anni fa a Pegg sia la stessa di cui ha parlato nel 2015 in una puntata del podcast Nerdist, ovvero riscrivere con linguaggio cinematografico un classico episodio della saga (possibilmente che coinvolga i viaggi nel tempo) come Uccidere per amore (TOS) o L'Enterprise del passato (TNG).


Pegg ha tenuto a precisare che secondo lui è un po' superficiale ritenere che un film di Star Trek scritto da Tarantino sarebbe necessariamente un festival di parolacce e violenza:

Credo che sarebbe veramente riduttivo descrivere in questi termini l'approccio di Tarantino ai suoi lavori. E' un grande fan di Star Trek, un filmmaker ed un autore molto intelligente e per questo penso che si approccerebbe alla saga col rispetto che merita.


Del resto, che Tarantino sia un fan di Star Trek non ci sono dubbi visto che ha citato un "vecchio proverbio Klingon" all'inizio di Kill Bill.


Simon Pegg, Quentin Tarantino, Kelvin, JJ Abrams, Doug Jung, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti