Per le protagoniste di "Star Trek: Discovery" il futuro al femminile è già qui |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

martedì 29 maggio 2018

Per le protagoniste di "Star Trek: Discovery" il futuro al femminile è già qui

DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Applausi scroscianti hanno accolto Gretchen J. Berg, Sonequa Martin-Green, Mary Chieffo, Mary Wiseman e Michelle Yeoh qualche giorno fa al Vulture Festival di New York, dove il gruppo ha preso parte alla conferenza intitolata Star Trek: Discovery – Il futuro è donna.

La moderatrice Kathryn Vanarendonk ha accompagnato le sue ospiti in una piacevole conversazione sull'importante ruolo ricoperto dalle donne in questa serie, in scena e dietro le quinte.


Martin-Green ha ricordato che nei giorni in cui la produzione era ancora impegnata nei casting, le era stato detto che la serie sarebbe stata trasmessa in streaming e volevano un'attrice di colore come protagonista.

Personalmente non era convinta che sarebbero riusciti a realizzare davvero questo proposito, ma ha confermato che i produttori si sono dimostrati molto fermi su questo punto. Michelle Yeoh ha scherzosamente corretto la collega, dicendo:

Qualcuno deve aver perso gli appunti: volevano DUE donne di colore come protagoniste!


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


In effetti, anche Michelle Yeoh non era convinta che i produttori sarebbero stati in grado di tener fede al loro impegno di presentare una serie estremamente aperta alla diversità. Per spiegarlo ha raccontato un aneddoto della sua carriera:

Ricordo che quando arrivai ad Hollywood la prima volta, il regista di un film che era un mio buon amico, mi ha detto: "Se scelgono un attore di colore come protagonista, non potremo prendere anche te". E guardate come sono cambiati i tempi. Sono molto felice di essere qui a godermi il cambiamento.


Ma Yeoh si è anche affrettata a puntualizzare che ci sono molti uomini coinvolti nella produzione di Discovery:

Siamo gli uni la metà degli altri: senza una non c'è l'altra.


Per Mary Chieffo la serie dimostra che può esistere la sincera amicizia fra donne; rivolgendo uno sguardo affettuoso alle sue colleghe ed in particolare a Mary Wiseman, con la quale ha condiviso l'esperienza alla prestigiosa scuola di recitazione Juilliard, ha aggiunto che "Non dev'esserci per forza competizione fra noi."


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Per Chieffo, L'Rell è un personaggio emblematico in quanto non ha la giusta rappresentanza nel suo mondo:

Nell'episodio finale della prima stagione dice: "Ma io non sono nessuno." Questo fa parte del personaggio e Michael Burnham ha fatto un enorme gesto di generosità nei suoi confronti, dandole il detonatore. Perché, da un certo punto di vista, è per colpa mia se ha il cuore spezzato ed invece di darcele di santa ragione decidiamo di costruire la pace. Le mie relazioni più importanti con gli umani sono state costruite con due donne e penso che voglia dire qualcosa. C'è della collaborazione.


Mary Wiseman non vuole però fare torto ai suoi colleghi maschi, chiarendo:

Be' ci sono ancora, tipo, tanti uomini.


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Però è innegabile che un grande contributo arrivi dal tocco femminile. Continua Wiseman:

La nostra protagonista è una donna, la serie è portata avanti da donne e c'è sempre una prospettiva femminile dietro le quinte. Perché Gersha [Phillips], la nostra costumista, ha fatto in modo che le donne non indossassero vestiti corti. Indossiamo gli stessi abiti dei colleghi maschi e visivamente è un elemento significativo e importante. Sta dipingendo il nostro mondo all'insegna della parità di genere nei costumi.


Sonequa Martin-Green ha aggiunto un particolare divertente su questo punto:

E ragazzi, indossiamo persino lo stesso tipo di biancheria intima. Uomini e donne indossano gli stessi spandex.


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Per Mary Wiseman, un altro aspetto importante della serie è costituito dall'età delle attrici:

Una cosa che apprezzo moltissimo della serie è che non tutte abbiamo 25 anni. Mediamente, le migliori attrici che vincono gli Oscar sono tipo dieci anni più giovani dei loro colleghi maschi. Ma perché? Se premiamo donne giovani, cosa ci dice questo sull'idea stereotipata che abbiamo della donna? Cornwell e Georgiou sono importantissime e poi… la persona più forte che conosca è mia madre. Voglio vedere persone così nel nostro mondo e credo abbiano fatto un ottimo lavoro nel rappresentarle.


E concludendo con una battuta ha esclamato:

Se c'è un oggetto sessuale nella nostra serie è Shazad [Latif]!


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


L'atmosfera sul palco è molto rilassata perché fra le attrici si è ormai consolidato un rapporto particolare. Martin-Green lo commenta così:

Abbiamo cercato di vederci come una famiglia sin dall'inizio; ricordo che Aaron [Harberts] ci ha detto: "Vogliamo che il gruppo si comporti come una compagnia teatrale, vogliamo che sia una famiglia." E anch'io la pensavo allo stesso modo. Tutti abbiamo preso questa decisione insieme e doveva andare così… non c'è niente se non amore, talento, passione, stima e rispetto reciproci. Ci siamo raggruppati e ci sentiamo una famiglia perché lo abbiamo deciso insieme.


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Michelle Yeoh ha scherzato sull'Imperatore Georgiou quando la presentatrice dell'incontro le ha chiesto se la vede come una parte della Philippa Georgiou originale o piuttosto come un nuovo personaggio:

In quel caso interpreto proprio Michelle Yeoh!


Ed al di là della battuta ha spiegato:

Il Capitano Phillipa Georgiou era una donna gentile e compassionevole; per certi versi, era anche più difficile da interpretare. Ma molto viene dal look, dal costume di Gersha [Phillips], dal trucco e dal taglio di capelli. La guardi e pensi: "Whoah!". Fa paura anche a me ma valeva la pena morire per un personaggio così, no?


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Dopo tanto parlare del contributo femminile alla serie, la showrunner Gretchen J. Berg ha rimarcato che la componente maschile della squadra è importantissima per far funzionare tutte le dinamiche:

Lo so che oggi siamo qui per celebrare le donne di Star Trek e ne andiamo fiere, ma nella nostra vita e nella nostra serie ci sono dei compagni che sono uomini e la pensano come noi. Aaron [Harberts], il mio compagno di scrittura da vent'anni, Alex Kurtzman, Bryan Fuller… e tutti gli altri: nessuno ha mai storto il naso o detto qualcosa sul fatto che rappresentiamo in questo modo maschi e femmine. Ricordiamoci che è stato Stamets a salvare il multiverso, Culber a capire per primo la verità su Tyler, Tyler stesso che è fantastico e così Saru… lo sappiamo, sono i nostri compagni, gli uomini del nostro show, amiamo anche loro ed è tutti insieme che riusciamo ad avere successo.


DSC, Discovery, Intervista, Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Mary Chieffo, Mary Wiseman, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Berg ha anche toccato alcuni temi che riguardano la seconda stagione della serie, anticipando che nei nuovi episodi si darà più spazio ai personaggi e alle problematiche legate al canon: per approfondire, vi consiglio la lettura di questo articolo pubblicato in precedenza.



Fonte: TrekMovie, StarTrek.Com




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti