[INTERVISTA] A scuola di regia "Trek" con Robert Duncan McNeill |   TG Trek  

Header

martedì 10 luglio 2018

[INTERVISTA] A scuola di regia "Trek" con Robert Duncan McNeill

Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Robert Duncan McNeill ha visto un'occasione e l'ha colta: come Jonathan Frakes e Roxann Dawson, l'ex attore di Voyager ha sfruttato l'opportunità di imparare un'altra professione durante la produzione di Star Trek ed ora ha una seconda vita ad Hollywood come regista e produttore.

Molte le serie che ha diretto, una volta conclusa Star Trek: Voyager; la lista comprende Medium, Las Vegas, Chuck, Smash, The Mentalist, Blue Bloods, The ArrangementGirlfriends' Guide to Divorce e persino The Orville. Ma tutto è iniziato con Voyager e l'opportunità, offertagli da Rick Berman, di imparare come si dirige una serie TV.

Così, in ambito Trek, McNeill ha firmato la regia di 8 episodi: Terra sacra (VOY), Unito (VOY), Qualcuno che vegli su di me (VOY), La febbre del sangue (VOY), Guerra temporale (ENT), Il recupero (ENT), Il crepuscolo del tempo (ENT) e Conto alla rovescia (ENT).

Il sito ufficiale StarTrek.Com ha intervistato Robert Duncan McNeill un paio di mesi fa, nel backstage della convention Destination Star Trek Germany a Dortmund. L'attore ha raccontato la sua esperienza come apprendista regista nella scuola non ufficiale di Rick Berman e non esclude la possibilità di tornare dietro la macchina da presa per girare un episodio di Star Trek: Discovery.


È vero che ha chiesto immediatamente a Rick Berman di dirigere Voyager? Addirittura mentre stavate ancora girando l'episodio pilota?

Sì. Mi ricordo che era effettivamente il primo giorno di riprese del pilot. Eravamo Rick, Garrett Wang, Brannon Braga ed io - non ricordo chi altri - e ci stavamo allontanando a piedi dal teatro di posa. Ad un certo punto ho detto a Rick: "Sai, Rick, ormai sono anni che osservo attentamente come lavorano i registi, anche su serie molto diverse, ma finisco sempre per recitare in show che vengono cancellati alla prima stagione e quindi non ho mai l'occasione di dirigere nulla. Sono stato un'ombra per vari registi e so che voi incoraggiate gli attori a provarci, quindi… volevo dirti che sono interessato…"


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


E lui cosa le ha detto?

"Sì, staremo a vedere. Magari fra un paio di anni. Intanto facciamo partire questa serie e poi vediamo." Ed io, tipo: "No, no, voglio dirigere ora, nella prima stagione, perché ogni volta cancellano le serie dove vado a recitare. Sono convinto che questa serie durerà tantissimo ma, costi quel che costi, voglio provare a dirigere il prima possibile. Mi dici come devo fare?"

Forse per lui le mie erano tutte chiacchiere ma ho continuato ad insistere. Ho chiesto anche consiglio a Frakes e ad altre persone che da attori erano diventati registi. Ho cominciato a passare il tempo in sala montaggio, a rivedere il girato di giornata, specialmente quando c'era anche Rick: volevo capire cosa gli piaceva, cosa no, come ragionava, che consigli dava per girare meglio una scena… cose di questo tipo.


Quindi, nel suo caso, la procedura è stata molto più organica e veloce rispetto a tutto il percorso prestabilito per gli attori che volevano diventare registi?

Credo di sì. Rick aveva comunque una lista di cose da controllare. Voleva essere sicuro che si passasse abbastanza tempo in postproduzione. Ma, in termini di scuola vera e propria o procedura formale, no, non ricordo niente del genere. Come sapete era una scuola "non ufficiale", quindi altri l'avranno vissuta in modo diverso. Se arrivava qualcuno da Rick a dirgli: "Voglio dirigere." Lui gli diceva: "OK, devi fare questo, questo e questo." Ma, tipo, erano tutte cose che io avevo già fatto prima, quindi ho semplicemente aggiunto altro a quello che già avevo fatto e gli ho chiesto: "Cos'altro pensi che dovrei fare?"


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Quali registi Trek ha seguito da vicino?

Les Landau. Jonathan. Rick Kolbe. Ma dato che avevo già seguito da vicino il lavoro dei registi sul set per diverso tempo, sentivo di avere più cose da imparare in sala montaggio, alle riunioni di produzione, studiando come funzionava il budget dei vari dipartimenti e cose del genere.


L'episodio "Terra sacra" ha segnato il suo debutto alla regia: come è stato girarlo?

Ero emozionato. Ero preparato ma ero terrorizzato. Si lavora spinti dall'adrenalina per le prime una o due volte, ma anche dodici… non sai cosa ancora non sai, se prima non dirigi sul serio qualcosa. Ed in un certo senso è positivo, perché non sei limitato da ciò che hai fatto prima o dai trucchi del mestiere, che devi ancora imparare. Ora che ho diretto diverse cose, se mi trovo nei guai, penso: "OK, so come uscirne. So quale trucco utilizzare." E, ti dirò, non sempre è il modo più creativo o migliore per risolvere la situazione. Certe volte, almeno agli inizi, un po' di ingenuità è una buona cosa.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ha trovato utile che il suo primo episodio fosse molto incentrato sui dialoghi e focalizzato sul personaggio di Kate Mulgrew?

E' stato un episodio molto "dialogato". Non c'erano tonnellate di effetti visivi o scene d'azione di cui avrei dovuto preoccuparmi. Si, probabilmente quello è stato un doppio assist. Kate è stata fantastica e gli attori ospiti veramente molto validi. Ero contento di lavorare con loro; c'erano Becky Ann Baker ed Estelle Parsons e... Chi altri? Harry Groener. Tutti davvero capaci.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


L'ha rivisto di recente? Cosa ne pensa?

In effetti si, l'ho rivisto l'anno scorso. Ricordo che in un paio di sequenze ho avuto qualche difficoltà con gli effetti visivi. C'era una scena nella sala delle visioni in cui Kate gira attorno a questo altare finché non lo tocca e comincia ad avere delle visioni. Col senno di poi, credo che l'avrei girata diversamente.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Le ha diretto altri tre episodi di Voyager. Qual è il suo preferito e perché?

Qualcuno che vegli su di me. Credo che sia il mio episodio migliore, perché conteneva elementi da commedia. Da regista, ho avuto abbastanza fortuna da non dirigere solamente storie drammatiche da un'ora ma anche commedie e, anche se nel mio vissuto da attore non c'è molta commedia, mi sento molto a mio agio con quel genere. Mi piace lavorare su scene con attori e personaggi spensierati; mi danno soddisfazione e penso di avere un certo fiuto per la commedia.

Qualcuno che vegli su di me mi è piaciuto perché rappresenta uno dei rari episodi di Voyager con momenti spensierati e romantici.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


E parlando di Star Trek: Enterprise, quale pensa sia il miglior episodio che ha diretto fra Guerra temporale, Il recupero, Il crepuscolo del tempo e Conto alla rovescia?

L'episodio dove i ragazzi si addentrano al centro del pianeta [Il recupero - N.d.t.]. Mi è piaciuto perché rappresentava davvero una sfida per la produzione. Abbiamo letteralmente trasformato un angolo dello stage in una parete rocciosa, per mostrare l'arrampicata e la discesa. Ero molto soddisfatto di come fossimo riusciti a rappresentare il viaggio tra tunnel e cordate, senza avere molto spazio a disposizione. Erano solo 9 metri di rocce, e basta. Quindi è stato emozionante aggiungere qualche altro elemento con gli effetti visivi. C'era una parte della sceneggiatura dove, ad un certo punto, i personaggi scivolavano dalle rocce precipitando giù. Doveva essere una sequenza molto breve e ricordo che l'idea era di ispirarsi All'inseguimento della pietra verde, alla scena in cui cadono giù dalla cascata. Ho detto: "Possiamo costruire uno scivolo in questo angolino di roccia e trascinare gli attori fino al pavimento: sembrerà che precipitino per mezzo miglio quando, in realtà, saranno solo quattro metri." Ero molto carico per quella scena. Divertente ripensarci dopo tanti anni.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Se ne avesse l'occasione, dirigerebbe un episodio di Star Trek: Discovery?

Ho già tentato di farlo, infatti ho anche incontrato il loro direttore di produzione. Non conoscevo ancora molto bene la nuova serie ma l'ho incontrato durante la pausa di produzione, per parlargli della seconda stagione. Tieni presente che oggi sono anche un produttore, ho assunto un sacco di registi e posso dirti che, negli ultimi anni, c'è stato un radicale cambio di passo nel dare la priorità a registi donne e/o di altre etnie. Così succede che quella che fino a poco tempo fa era considerata la norma - ovvero avere un sacco di registi uomini e bianchi, per la verità - non lo è più. Alcune serie sono per lo più dirette da donne. Se non sbaglio, l'anno scorso tutti gli episodi di Jessica Jones sono stati girati unicamente da registe donne. Lo stesso vale per Handmaid's Tale. Anche la regia del prossimo film di Star Trek sarà affidata ad una donna. E' un cambiamento importante e meraviglioso e sono orgoglioso di aver chiamato anch'io delle donne a dirigere le serie che ho prodotto, Gifted, The Arrangement, Girlfriends' Guide to Divorce.


Discovery, Enterprise, Intervista, Robert Duncan McNeill, Voy, Voyager, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
La regista Hanelle Culpepper dirige un episodio di Star Trek: Discovery


Ma - per rispondere alla tua domanda - si girano un numero limitato di episodi in Discovery e scegliendo di dare la priorità a registe donne o di etnie diverse, ci sono meno opportunità per persone come me di inserirsi, ma va bene così. Comunque sì, se si creasse l'occasione e fossi il tipo di regista che stanno cercando, mi piacerebbe farlo.


***

Per approfondire, leggi gli altri articoli sulla scuola di regia "Trek" di Rick Berman e gli attori che l'hanno frequentata!



Fonte: StarTrek.Com




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?