[STLV18] Il panel di "Discovery" a Las Vegas con Mary Chieffo, Kenneth Mitchell e Jayne Brook |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

lunedì 6 agosto 2018

[STLV18] Il panel di "Discovery" a Las Vegas con Mary Chieffo, Kenneth Mitchell e Jayne Brook

DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Sabato scorso, alla convention di Star Trek a Las Vegas, si è tenuto un panel con protagonisti alcuni personaggi ricorrenti di Star Trek: Discovery, ovvero Mary Chieffo (L’Rell), Kenneth Mitchell (Kol) e Jayne Brook (l'Ammiraglio Cornwell). Insieme a loro sul palco c'era anche Clint Howard, l'Orioniano baffuto che ha fatto fumare "sostanze strane" a Tilly nel season finale di Discovery e che è già apparso in altre occasioni in Star Trek, la più famosa delle quali nell'episodio L'espediente della carbonite (TOS), in cui ha interpretato l'alieno-bambino Balok.

Dalla conferenza, oltre a certe curiosità sulla prima stagione di Discovery, sono emerse anche piccole novità sulla seconda.


Mary Chieffo ed il nuovo look dei Klingon


La prima stagione di Discovery ha messo la parola fine sulla guerra con i Klingon, grazie a L'Rell ed un gigantesco ordigno esplosivo (cortesia della Federazione).

Alla convention STLV 2018, Mary Chieffo ha proclamato con orgoglio: "Sono io il Cancelliere!", spiegando come si inserirà il suo nuovo ruolo all'interno dell'Impero Klingon e come lo cambierà:

Siamo in tempo di pace e questo comporterà un certo cambiamento anche estetico. Non siamo più in guerra e direi che questo porterà delle novità non solo nell'estetica Klingon in generale ma proprio in quella di L'Rell, che deve incarnare il ruolo di Cancelliere. E' una cosa che mi stuzzica perché non parliamo solo di un cambiamento superficiale, ma tematico. La vedrete abbracciare la sua femminilità; non è più un comandante o un soldato sul campo. Più assaporerà il potere, più abbraccerà la sua femminilità. Sarà divertente.


DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Il ritorno di Kenneth Mitchell?


Kenneth Mitchell ha commentato la difficoltà dell'esprimersi in lingua Klingon, quando ha interpretato Kol durante la prima stagione di Discovery:

E' come sforzarsi di memorizzare una sequenza di numeri, il mio approccio è stato quello… tappezzavo casa mia di scritte in Klingon, le stampavo su poster di grande formato che appendevo in casa, sforzandomi settimana dopo settimana di memorizzare le battute, sillaba per sillaba. Mi ci sono volute due settimane, con esercizi di memoria otto ore al giorno, per memorizzare le battute di due scene.


DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


L'ultima volta che abbiamo visto Kol, nel nono episodio della prima stagione di DSC, il personaggio si trovava a bordo della Nave Sarcofago Klingon che è stata distrutta. Tuttavia, Mitchell non esclude la possibilità di tornare a recitare in Discovery, anche in un ruolo diverso:

Mi piacerebbe molto tornare. Che faccio, torno? [chiede a se stesso, mentre con la mano punta lentamente il pollice verso l'alto].


A quel punto è intervenuta Mary Chieffo che, citando la grande notizia del ritorno in TV del Capitano Picard, ha esclamato:

Jean-Luc Picard è tornato e anche Kenneth Mitchell è tornato!


DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Jayne Brook e la forza delle donne


Quella di Las Vegas 2018, è stata per Jayne Brook la prima convention di Star Trek in assoluto alla quale abbia mai partecipato, e si è trattato per lei di un'esperienza emozionante.

Commentando il suo ingresso nel mondo di Star Trek col personaggio dell'Ammiraglio Cornwell, ha detto:

E' stato divertentissimo e del tutto inaspettato. Dovevo prima mettermi in pari con certe cose, e lo sto ancora facendo… è stato fortissimo entrare a far parte di Star Trek: Discovery, interpretando una donna di potere ma anche così sfaccettata. L'abbiamo già conosciuta sotto diversi punti di vista.


L'attrice ha raccontato che gli autori le avevano già svelato il segreto del Capitano Lorca (amore di gioventù di Cornwell) ed il fatto che provenisse segretamente dall'Universo dello Specchio ma, per girare al meglio le scene di intimità con Jason Isaacs, ha dovuto dimenticarsi di quell'informazione e metterla da parte:

Me ne avevano parlato [del segreto di Lorca], ma ho messo quella nozione da un'altra parte e ho recitato le scene con lui come se fosse davvero l'originale.


DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Clint Howard, fra Discovery e Serie Classica


L'attore veterano Clint Howard disegna una linea ininterrotta che va dalla sua prima apparizione nella Serie Classica di Star Trek alla sua partecipazione in Discovery, sottolineando come da sempre, nel franchise, si sia dato molto valore agli input provenienti da attori e registi sul set:

Avendo partecipato all'originale [Star Trek] e avendone sentito parlare da mio padre [l'attore Rance Howard], che poi c'era anche questo tipo, Joe Sargent, che ha diretto l'episodio in cui ho recitato la prima volta [L'espediente della carbonite], ruota tutto attorno a ciò che l'attore porta in scena, ciò che ha portato Leonard [Nimoy] inventandolo, o ciò che il regista gli ha suggerito di fare, che poi è diventato parte di Spock. E' come se una cosa che davvero non potesse succedere, fosse quella di trasformare tutto in una soap opera dove si perde l'elemento umano. Cos'è che fa funzionare davvero quel momento? Funziona perché è l'attore che lo fa funzionare. E ancora oggi, con la serie che continua ad evolversi, ti lasciano lo spazio necessario per rendere tutto quanto reale.

E' stato carino che Akiva [Goldsman, il regista del season finale della prima stagione di Discovery - N.d.r.] mi abbia chiesto di partecipare; e quando c'ho pensato su, ovviamente sapevo che mi avrebbero chiesto di farlo in un certo modo. Ma ho anche abbastanza esperienza da sapere che hanno chiamato me, perché fossi proprio io a metterci del mio. Ora, non voglio dire che sono arrivato e ho riscritto le battute, ma è anche vero che non sono andato lì a fare la marionetta degli showrunner. Avrebbero potuto scritturare chiunque altro per farlo. Quello che ha reso così speciale l'originale, è stato che gli attori mettevano davvero sul tavolo la loro umanità; ed è molto importante.


DSC, Discovery, Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Jayne Brook, Clint Howard, L'Rell, Kol, Cornwell, Klingon, Intervista, STLV18, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Che voce!


Un momento divertente del panel, apprezzato dal pubblico, ha visto Mary Chieffo e Jayne Brook rimettere in scena un momento dell'episodio Si Vis Pacem, Para Bellum, quando L'Rell intima all'Ammiraglio Cornwell di urlare più forte che può, per far credere ai Klingon di averla torturata.

Eccolo qui!



***

Per restare aggiornati sulle novità dalla convention di Star Trek a Las Vegas 2018, non perdetevi questi articoli!



Fonte: TrekMovie




Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Articoli che potrebbero interessarti