[STLV18] Ira Steven Behr sul vero finale di DS9: "Deep Space Nine doveva essere solo un sogno" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 23 agosto 2018

[STLV18] Ira Steven Behr sul vero finale di DS9: "Deep Space Nine doveva essere solo un sogno"

Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Considerando che il 2018 è l'anno in cui cade il 25° anniversario di Star Trek: Deep Space Nine, sono state riservate le giuste attenzioni alla serie di Sisko & Co. durante la grande convention di Star Trek a Las Vegas, tenutasi all'inizio di agosto.

Abbiamo già fornito ai nostri lettori gli ultimi aggiornamenti sul documentario What We Left Behind, ma quest'anno i panel dedicati a DS9 sono stati più di uno e ci sono ancora molti commenti interessanti da leggere da parte di attori e produttori della serie!


La vita è solo un sogno


L'ultimo incontro col pubblico - che ha concluso STLV18 - gli organizzatori della convention lo hanno dedicato a 'Lontano, oltre le stelle', uno degli episodi più interessanti ed apprezzati di Star Trek: Deep Space Nine.

Per chi non lo ricordasse (vergogna!) si tratta di un episodio della sesta stagione in cui, in una elaborata visione dei Profeti di Bajor, Benjamin Sisko si ritrova negli anni '50 a vivere la vita di Benny Russel, uno scrittore di fantascienza con in mente una storia ambientata su una stazione spaziale comandata da un Afroamericano.

Lo showrunner Ira Steven Behr ha detto al pubblico che l'idea per quell'episodio - scritto da Marc Scott Zicree - lo convinse fin da subito sia per il modo così diretto in cui affrontava il tema del razzismo, sia per l'ambiguità con cui giocava col concetto di sogno e sognatore (e di chi sogna davvero cosa).


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
 Alcuni membri del cast di Star Trek: Deep Space Nine a STLV18


Behr rimase talmente colpito da questo concetto che avrebbe voluto riproporlo anche nell'episodio finale della serie, come racconta lui stesso:

Dissi a Rick Berman che l'episodio finale si sarebbe concluso con Benny Russell nel teatro di posa 17 alla Paramount. Mentre si aggira fra i set della serie, ci rendiamo conto che quello che abbiamo raccontato in questi sette anni è stato tutto il frutto della sua immaginazione. Era così che volevo che si concludesse la serie. Ma Rick mi domandò: "E allora che significa? Che anche la Serie Classica, che anche Voyager sono solo un sogno di Benny?" Ed io: "Senti, non m'interessa chi è che sta sognando le altre serie. Mi interessa solo di Deep Space Nine e sì, Deep Space Nine la sta sognando Benny Russell." Idea bocciata.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Benny Russell, interpretato da Avery Brooks


Vale la pena ricordare che questo incredibile retroscena su DS9, Ira Steven Behr lo aveva già raccontato durante l'italianissima Deepcon dello scorso aprile, come hanno ben documentato in podcast i nostri amici di Fantascientificast!


Un bravo figlio


L'occasione offerta da una domanda del pubblico ha permesso all'attore Cirroc Lofton (Jake Sisko) di parlare del rapporto di stima e autentico affetto che lo lega al suo "papà televisivo" Avery Brooks, interprete del Comandante Sisko:

E' un sentimento reale, come quello di amicizia vera che c'è fra me ed Aron [Eisenberg, interprete dell'amico del cuore di Jake, Nog - N.d.t.]. E' tutto vero, quello che facciamo e quello che proviamo. La magia sta nel tradurre tutto questo sullo schermo. Perciò anche il mio rapporto con Avery [Brooks] è guidato dall'amore che provo davvero nei suoi confronti. C'è un legame autentico.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Cirroc Lofton ed Aron Eisenberg


Ezri Dax, paladina dei transgender


Un altro panel di STLV18 dedicato a DS9 ha visto anche la partecipazione di Nicole de Boer, l'attrice che ha interpretato Ezri Dax durante l'ultima stagione della serie. De Boer ha spiegato che, in retrospettiva, il suo personaggio ha dato rappresentanza ad una certa fetta di fan:

Quando ho cominciato ad interpretare Ezri, una Trill, non mi venne subito in mente l'idea che stavo in qualche modo rappresentando l'ansia sociale e l'imbarazzo nel presentarsi agli altri come un individuo differente, con tutte le ripercussioni del caso sui rapporti con le persone che già si conoscono. I fan hanno cominciato ad inviarmi dei messaggi bellissimi su quanto fossi stata loro d'aiuto. Mi scrivevano cose come: "Ezri Dax mi ha aiutato in un periodo molto difficile della mia vita, perché anche lei voleva solo essere accettata, ma si è trovata in situazioni imbarazzanti." E col passare del tempo ho capito che Ezri Dax ha significato molto per tutti coloro che si considerano sessualmente non-binari o transessuali. E' stata un'illuminazione, ho pensato: "Ma certo, in effetti così ha molto più senso."


Behr ha detto la sua sull'argomento, rimpiangendo il fatto di non aver sottolineato di più questo aspetto del personaggio durante la serie:

E' molto interessante quello che dice Nikki, perché uno dei temi che abbiamo trattato nella realizzazione del nostro documentario su DS9 è stato proprio questo, che avremmo potuto affrontare meglio l'argomento. C'è un episodio bellissimo in proposito, che si intitola 'Riuniti', ma avremmo potuto fare molto di più. Di sicuro non ci mancavano né i personaggi né l'opportunità, ma mi sa che gli anni '90 erano un periodo diverso. Resta come uno dei miei rimpianti.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Nicole de Boer ed Ira Steven Behr


Capo O'Brien a rapporto (o forse no)


Altro incontro dedicato a Deep Space Nine è stato quello che ha visto a tu per tu col pubblico due membri della famiglia O'Brien: il Capo in persona (Colm Meaney) e la figlia Molly (Hana Hatae).

Colm Meaney ha raccontato di non aver accolto con particolare entusiasmo l'idea di passare da un ruolo ricorrente in Star Trek: The Next Generation a quello di membro regolare del cast in Deep Space Nine:

Approdai a Deep Space Nine con una certa riluttanza, perché in The Next Generation ero solo un personaggio ricorrente, non uno dei protagonisti. Non volevo rinunciare alla libertà di movimento che avevo in TNG, dove potevo tranquillamente lavorare ad altri progetti senza dover chiedere prima il permesso a qualcuno. Ma Rick Berman è riuscito a convincermi, mi ha assicurato che se avessi voluto recitare in qualsiasi altro film avrebbe trovato il modo per svincolarmi. Ha tenuto fede alla sua parola per sette anni.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Colm Meaney


Bambine competitive


L'attrice Hana Hatae, presente a STLV18, aveva solo quattro anni quando ha cominciato ad interpretare Molly O'Brien. Di quell'esperienza ha solo bei ricordi e ciò che non ricorda, perché troppo piccola, le è stato raccontato dalla madre (come ad esempio il giorno del suo provino):

Non lo ricordo, ma mamma mi ha detto che la sala d'attesa era piena di gemelline e pensò che non l'avrei mai spuntata contro di loro. Quando hanno bisogno di attori molto piccoli, di solito chi fa i casting sceglie dei gemelli perché, per legge, l'orario di lavoro per i bambini dev'essere ridotto. Quindi entrai nella stanza per i provini da sola. Non ricordo assolutamente nulla ma mia madre mi racconta che quando uscii, tutti all'interno stavano ridendo come matti. Non mi pare che mi abbiano ricontattata per un secondo provino, mi hanno dato subito la parte.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Hana Hatae


Personaggi ambiziosi


Durante un altro incontro di gruppo, moderato da Ira Steven Behr, alcuni attori hanno detto cosa avrebbero voluto fare nei panni dei loro personaggi, che non hanno fatto durante i sette anni in cui la serie è andata in onda. Chase Masterson, ad esempio, ritiene che la sua Dabo Girl Leeta avrebbe potuto avere un potenziale maggiore:

Mi sarebbe piaciuto molto se Leeta avesse mostrato più coraggio e più acume. Magari un episodio in cui poteva essere lei a tirare tutti fuori dai guai, per esempio, perché il pubblico non se lo sarebbe mai aspettato da lei.


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Chase Masterson


Anche James Darren aveva un sogno nel cassetto, per il suo olografico personaggio Vic Fontaine:

Avrei voluto un piccolo risvolto romantico di qualche tipo. Anche solo un'avventuretta. Del resto Vic era uno in vista, un uomo di mondo che conosceva le persone giuste come Sammy, Frank e Dean.


Behr ha risposto:

Sì, ma forse le sale ologrammi restavano accese anche quando noi non c'eravamo, e chissà cosa combinava Vic da solo li dentro...


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
James Darren


Momenti magici


Behr ha quindi chiesto agli attori presenti qual è stato, per ciascuno di loro, il momento migliore della loro esperienza in DS9, ed ecco le risposte:

Il primo che mi sovviene è certamente quando ho girato la mia prima scena, quando sono entrata e ho visto lì in quella stanza, nel mio primo giorno, Avery e Brock Peters e ho detto la battuta: "Sono io, Ezri Dax." Ero nervosa, molto emozionata ma anche molto preparata. E' un ricordo ancora molto vivido.
- Nicole de Boer (Ezri Dax)


[L'ultimo giorno delle riprese], era ora di pranzo ed eravamo tutti nel teatro di posa. Eravamo circa 300 persone, praticamente tutte quelle che avevano lavorato alla serie, e stavamo tutte pranzando insieme. Sugli schermi tutti attorno, stavano trasmettendo 'I magnifici Ferengi' ed altri episodi, ed il momento magico è arrivato quando Ira è salito su un'impalcatura - perché la sala era enorme e voleva farsi vedere da tutti - e ha cominciato a raccontare quanto importante fosse stata per lui questa serie.
- Chase Masterson (Leeta)


Sono claustrofobico, quindi più pezzi [di latex] mi mettevano sulla faccia, più diventava strano e mi saliva l'ansia. Poi mi mettevano quel pezzo di moquette nera sulla testa, che per loro era una parrucca, e mi facevano indossare quella specie di copridivano che doveva essere un costume ed io cominciavo a sudare come un maiale. Tutto quello che pensavo in quei momenti era che volevo chiamare il mio agente e dirgli che volevo chiamarmene fuori. Poi però mi vedevo allo specchio e vedevo questa figura che mi guardava, e l'attore che è dentro di me (che è intelligente), capiva che era una grande opportunità.
- Andrew Robinson (Garak)


Il momento migliore per me è stato quando ho cantato con Avery. Un altro è stato, naturalmente, quando si è conclusa la serie e abbiamo rischiato di non riuscire ad inserire il pezzo 'The Way You Look Tonight', perché ogni volta che nel duetto con Nana toccava a lei prendere l'aggancio, scoppiava a piangere e cominciavo a piangere anch'io. Il regista è stato costretto a tagliare in continuazione.
- James Darren (Vic Fontaine)


Deep Space Nine, Ds9, Intervista, STLV18, Ira Steven Behr, Cirroc Loften, Aron Eisenberg, Colm Meaney, Nicole de Boer, Hana Hatae, Chase Masterson, James Darren, Andrew Robinson, Sisko, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
James Darren ed Andrew Robinson


***

Per restare aggiornati sulle novità dalla convention di Star Trek a Las Vegas 2018, non perdetevi questi articoli!



Fonte: TrekMovie


---

La sezione commenti arriva subito, dopo la pubblicità!

---





Commenta la news di TG TREK sul forum di Star Trek Italia!


Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?