Il figlio di Gene Roddenberry sta costruendo il ponte ologrammi (quello vero) |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 24 ottobre 2018

Il figlio di Gene Roddenberry sta costruendo il ponte ologrammi (quello vero)

The Next Generation, Deep Space Nine, Voyager, Tecnologia, Gene Roddenberry, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Insieme al motore a curvatura e alla tecnologia di teletrasporto, il ponte ologrammi è certamente uno degli elementi avveniristici più caratteristici della saga di 'Star Trek'.

Scommettiamo che averne uno in casa sarebbe il sogno proibito di molti noi e fortunatamente, già oggi nel 21° secolo, c'è una cordata di aziende all'avanguardia interessate a trasformare il sogno in realtà… con il prezioso contributo di Rod Roddenberry, figlio del creatore di 'Star Trek'!


Costruire un ponte ologrammi


Per riuscire nell'emozionante impresa di realizzare un ponte ologrammi realmente funzionante, un gruppo di aziende del settore tecnologico ha deciso di mettere a punto la tecnologia prodotta dai Light Field Lab, che si avvale di un rivoluzionario sistema basato su schermi olografici che liberano l'utente dall'uso dei comuni visori per la realtà virtuale. L'elaborazione in tempo reale delle immagini tridimensionali è stata affidata alla OTOY, che con la sua tecnologia ORBX (messa gratuitamente a disposizione del mercato) è già la controparte ideale per il rendering grafico in tempo reale sui pannelli olografici dei Light Field Lab.

In questa promettente partnership tecnologica si è andata ad aggiungere anche la Roddenberry Entertainment, la compagnia di Rod Roddenberry, figlio del visionario autore e produttore Gene Roddenberry.


The Next Generation, Deep Space Nine, Voyager, Tecnologia, Gene Roddenberry, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Rod Roddenberry


Ma la tecnologia non è l'unico elemento necessario al funzionamento di un Ponte Olgorammi: ci vogliono anche contenuti originali adatti a sfruttare pienamente le potenzialità di questo nuovo sistema.

Il compito di trovarli e svilupparli è stato affidato ad Ari Emanuel, CEO di Endeavor, ed allo stesso Rod Roddenberry, CEO di Roddenberry Entertainment nonché produttore esecutivo di 'Star Trek: Discovery', che ha dichiarato:

Per mio padre - e per l'universo di 'Star Trek' in generale - l'idea di un Ponte Ologrammi era estremamente importante. Voglio che la tecnologia mostrata in 'Star Trek' diventi realtà e - per la prima volta - credo che il Ponte Ologrammi non sia più solo un'idea da fantascienza. Siamo solo all'inizio, ma sono certo che mio padre sarebbe più che euforico all'idea che la sua visionaria intuizione stia per diventare realtà, grazie alla pionieristica tecnologia di OTOY per l'elaborazione dei campi di luce e l'ausilio dei rivoluzionari display olografici creati dai Light Field Lab.


The Next Generation, Deep Space Nine, Voyager, Tecnologia, Gene Roddenberry, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Immagine concettuale di un ponte ologrammi Light Field Lab


Ari Emanuel ha aggiunto:

Siamo davvero eccitati all'idea di usare questa piattaforma e creare contenuti olografici originali per gli schermi dei Light Field Lab, che liberano l'utente dal peso di occhiali 3D o visori per la realtà virtuale, offrendo un'esperienza davvero incredibile.


Un primo prototipo dei Light Field Lab prevede la creazione di vaste video-pareti per la proiezione di campi luminosi alla risoluzione di svariati gigapixels. I contenuti tridimensionali verranno elaborati dalla rete blockchain delle GPU OTOY (RNDR).

All'inizio di quest'anno, il sistema è stato mostrato in anteprima ad investitori quali la Endeavor, la Roddenberry Entertainment ma anche a Richard Kerris, ex Amministratore Delegato di Lucasfilm ed oggi consulente per OTOY.


The Next Generation, Deep Space Nine, Voyager, Tecnologia, Gene Roddenberry, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Tanto i Light Field Lab quanto la OTOY hanno espresso l'intenzione di sviluppare questo sistema non solo in ambito professionale per le aziende, ma anche per i consumatori. L'idea è quella di mettere a punto un sistema integrato a 360° di creazione e distribuzione di contenuti, portando avanti una visione condivisa volta alla creazione di un vero Ponte Ologrammi, non dissimile da quelli visti in 'Star Trek'.

La Endeavor ha già in programma di mostrare questa tecnologia all'interno di progetti e future campagne commerciali.


Per saperne di più, vi consiglio di visitare il sito lightfieldlab.com.



Fonte: TrekMovie






Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?