[INTERVISTA] Anson Mount: "Avevo fatto il provino per interpretare il Capitano Lorca" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 17 ottobre 2018

[INTERVISTA] Anson Mount: "Avevo fatto il provino per interpretare il Capitano Lorca"

DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Molto presto vedremo Anson Mount nei nuovi episodi di 'Star Trek: Discvoery' (in Italia dal 18 gennaio 2019), nei panni del Capitano Christopher Pike.

Mount, nato in Illinois e cresciuto in Tennessee, si è laureato in teatro alla Columbia University di New York debuttando in TV nella serie 'Ally McBeal', per poi raggiungere una certa fama in 'Hell on Wheels' ed 'Inhumans'.

In compagnia dell'originale Capitano Kirk William Shatner, lo vedremo il prossimo 7 dicembre come ospite speciale dell' 'Original Set Tour' di Ticonderoga, New York.

Ecco cosa ha dichiarato l'attore all'inviato di StarTrek.Com a proposito della sua esperienza in 'Star Trek' e dei suoi progetti futuri.


[Nota: l'intervista si è svolta durante la convention di Las Vegas lo scorso agosto, ma è stata divulgata soltanto oggi.]


Come giudica la sua esperienza qui a Las Vegas? Aveva mai fatto niente di simile, prima?

Questa è la mia prima convention di 'Star Trek'. Ho già partecipato ad un paio di Comic-Con ma per cose completamente diverse, è più una fiera del marketing. Ma adesso è un'esperienza più intima e, sì, la trovo grandiosa. Come mi ha detto qualcuno poco fa, alle fine vieni pagato per incontrare persone che ti passano accanto e che muoiono solo dalla voglia di dirti quanto gli piaci. E' da perderci la testa.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Avverte la trepidazione del pubblico nei confronti della sua partecipazione in Discovery nei panni di Pike?

Tantissimo. L'aspettativa nei miei confronti è alta e la cosa mi rende nervoso, però è bellissimo. Non mi era mai capitato di acquisire tanta notorietà fra il pubblico, per un'interpretazione che ancora dev'essere trasmessa.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Come ha ottenuto la parte? Ha fatto un provino o gliel'hanno offerta?

Provino, provino… in realtà sono stato molto vicino ad ottenere la parte di Lorca.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Sul serio?

Si, ma devo riconoscere che hanno scritturato la persona giusta. Ero un grande fan di Jason Isaacs anche prima che ottenesse la parte di Lorca. Per dirti: ho visto il film 'Morto Stalin, se ne fa un altro' durante il viaggio in aereo per venire fin qui. E' un attore fantastico. Però, tornando a Pike, direi che abbiamo avuto il tempo di incontrarci e parlare per bene di tutto (anche di Lorca). Quando è venuta fuori questa parte, in pratica hanno detto: "Ehi, Anson è disponibile?" la mia squadra ha risposto di sì. Hanno chiesto: "Ma verrà a fare un provino?" ed io ho detto subito: "Sì, certo che farò un provino." perché non mi andava di essere scritturato alla cieca. A loro andava bene, a me pure, e così siamo andati avanti. Ero emozionatissimo per aver ottenuto la parte, sembrava qualcosa di surreale. Per certi versi, mi sembra ancora una cosa surreale.


Sappiamo che non può scendere nei particolari ma in generale, basandosi sul lavoro dei suoi predecessori, cosa le piace di più di questo personaggio?

E' sempre bellissimo poter interpretare un personaggio che ti piace. Non sono così selettivo. Da un punto di vista artistico, non sono particolarmente selettivo, ma è un bonus niente male quando ti capita il personaggio che ti piace. Non mi preoccupa tanto se il personaggio piacerà, quanto se verrà capito. Con Pike, spero che accadranno entrambe le cose. Quello che è sempre stato chiaro sin dall'inizio, l'unico punto fermo sul quale ci siamo basati, è che Pike doveva essere tutto quello che Lorca non è stato. Direi che il personaggio viaggia su binari ben stabiliti dalla mitologia della saga. Ci sono elementi che sono già lì ed io li sto imparando man mano che andiamo avanti. Li stiamo portando alla luce, indirizzando e ricalibrando qua e là per stabilire cosa funziona meglio.

E' fantastico lavorare ad una serie che permette di adottare questo approccio, che ti dà il tempo per sviluppare il personaggio nel modo giusto, perché non è sempre così che si lavora: quando stabilisci un personaggio televisivo, tendi a ponderare bene le tue scelte perché sai che avranno ripercussioni sul lungo periodo, perciò si comincia sempre solo con qualche informazione di carattere generale. Io immagino che Pike abbia avuto dei buoni genitori e sicuramente dei buoni maestri. Da capitano, sa che la sua risorsa più grande è il suo equipaggio.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Quanto bene ha studiato le performance di Jeffrey Hunter [il Capitano Pike originale] o Bruce Greenwood [il Capitano Pike dei film di J.J. Abrams] come ispirazione per la sua interpretazione del personaggio?

Ho visto il Capitano Pike di Bruce al cinema, tempo fa, ma non ho mai visto 'Lo Zoo di Talos' prima di ottenere la parte. Mi interessava conoscere il contesto. All'inizio, pensavo anche di non somigliare molto a Jeffrey Hunter; poi però ho visto una sua foto nei panni di Gesù [nel film 'Il Re dei Re' - N.d.r.] e per un attimo mi è sembrato di vedere Cullen Bohannon [il personaggio interpretato da Mount nella serie 'Hell on Wheels']. E allora lì ho detto: "Oh ok, ho capito. Già, già, già. Immagino che dopotutto una somiglianza ci sia."

Sai, è buffo, perché io rubo spesso qualcosa dalle interpretazioni degli altri attori, però non ho avuto voglia di fare la stessa con questi due attori. Per una qualche ragione, ho sentito di dover rispettare la loro storia, però mettendoci del mio.


Qui alla convention lei ha incontrato anche l'altro Capitano Pike, Sean Kenney…

Che persona squisita. Sean è davvero un personaggio hollywoodiano vecchia scuola.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


E di recente ha anche incontrato il figlio di Jeffrey Hunter, giusto?

Incontrare Chris, il figlio di Jeffrey Hunter, è stato incredibile. Ha affrontato il viaggio fin qui, fino al Comic-Con, solo per dirmi che suo padre sarebbe stato d'accordissimo con la scelta di scritturarmi per interpretare Pike.


Lei era già appassionato di Star Trek o si tratta di una passione relativamente recente?

Altroché, sono cresciuto vedendo le repliche della Serie Originale. Anche più volte. Poi quando è iniziata The Next Generation ho cominciato ad andare al liceo e attorno alla terza stagione mi sono iscritto al college, quindi per i successivi 8 anni sono stato come chiuso fuori dal mondo.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Non sappiamo per quanto tempo andrà avanti 'Discovery' ma, in teoria, lei sarebbe disposto ad impegnarsi in una serie di lungo corso?

Penso di aver raggiunto quel punto della vita e della carriera in cui non mi pongo più questo genere di problemi.


Davvero?

Ma sì. Ho lavorato davvero sodo. I miei vent'anni sono stati un turbinio di preoccupazioni, mentre sulla trentina ho cominciato a costruire il me stesso di oggi. Gli anni della quarantina sono stati finora un'esperienza godibile, dove non ho dovuto lottare per il mio spazio. Ormai è come se mi fossi abituato, e non… cioè, ad un certo punto hai l'illuminazione, dici: "Oh, aspetta un attimo, vivo in un paese dove non si finisce in prigione per i debiti e certamente non morirò di fame. Alla fine si risolverà tutto", perciò non sto più lì a rimuginare su certe questioni.


Sta per inserirsi nella seconda stagione di 'Discovery', cioè in un gruppo che ha già lavorato insieme per un anno. Come è stato accolto dal resto del cast?

Oh, mio Dio, è stato incredibile. E' sempre difficile essere il nuovo arrivato, ma mi hanno fatto sentire il benvenuto sin dal primo giorno. Tutti, dal primo all'ultimo. Sonequa Martin-Green [Micheal Burnham] è una delle persone più ospitali, amorevoli, accoglienti, eleganti e vivaci che abbia mai incontrato in vita mia. Porta sul set una mole incredibile di energia, rispetto ed etica professionale.

Quando vedi il tuo numero uno - e non mi riferisco al 'Numero Uno' di 'Star Trek', ma alla persona che sta in cima alla lista degli attori che vengono chiamati sul set - quando vedi il tuo numero uno che ti dà l'esempio, che lavora sodo in questo modo senza mai lamentarsi, non puoi che comportarti allo stesso modo.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ha girato qualcosa prima di impegnarsi in 'Discovery'? Qualcosa che vedremo nel prossimo futuro?

Lo scorso autunno ho girato un film che s'intitola 'Midnight Climax', un'opera prima di un autore-regista con un passato nell'intelligence militare. Si chiama Joseph Sorrentino e... penso che abbia fatto centro. Al momento stanno lavorando alla post-produzione. Ho interpretato uno psichiatra comportamentale del nord, che opera nello stato del Mississippi negli anni '60.


Ci parli un po' anche del suo podcast…

Si chiama 'The Well', lo trovate su www.thewellpod.com. La mia è una co-conduzione insieme al mio amico Branan Edgens, un filmmaker che ha anche esperienza diretta nel campo del makeup. Il tono è un po' quello stile Radiolab, però invece di ruotare attorno a storie che hanno a che fare con la scienza, noi ci dedichiamo a tutte quelle storie che hanno a che vedere col pensiero creativo e le affrontiamo da diversi punti di vista, non solo artistico; ad esempio abbiamo ospitato un biologo, ma anche un allenatore di football. Abbiamo avuto anche un astrofisico. Abbiamo già in programma un'intervista a Doug Jones, quindi teneteci d'occhio.


DSC, Discovery, Anson Mount, Pike, Jason Isaacs, Lorca, Intervista, Jeffrey hunter, Sean Kenney, Serie Classica, Sonequa Martin-Green, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Per finire: si sente un po' emozionato per la sua prossima partecipazione allo 'Star Trek: The Original Series Set Tour'?

Sarà una cosa divertente, i fan l'adoreranno.



Fonte: StarTrek.Com






Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?