[INTERVISTA] Marty Abrams sulla rinascita di MEGO Toys (e perché Star Wars tira più di Star Trek) |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 11 ottobre 2018

[INTERVISTA] Marty Abrams sulla rinascita di MEGO Toys (e perché Star Wars tira più di Star Trek)

CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Lo scorso luglio vi abbiamo comunicato il ritorno sul mercato di Mego Toys Corporation, la storica compagnia che per prima - negli anni '70 - ha messo in commercio le Action Figures di Star Trek.

Prima di chiudere i battenti negli anni '80, Mego aveva già prodotto figures e ambientazioni di gioco basate sulla Serie Classica e The Motion Picture ma adesso è tornata per completare il lavoro: la prima nuova tranche di Action Figures 'Trek' è già stata distribuita in America nei negozi Target stores, e la seconda è stata lanciata alla fine di settembre.

Per il Presidente della Mego, Marty Abrams: "Star Trek è il marchio numero uno attorno al quale ruota la rinascita della compagnia".

Scopriamo in questa intervista condotta da TrekMovie, cosa ricorda Abrams del suo quarantennale rapporto con il franchise e fin dove intende spingersi con la nuova Mego Toys.


Ascesa e caduta di Mego e Star Trek


E' stato complicato ottenere la licenza per Star Trek nel 1974?

Non solo non è stato complicato, ma è stata proprio una passeggiata. Negli anni '70 Paramount non aveva ancora un dipartimento dedicato alle licenze, si appoggiavano solo a degli agenti esterni. L'agente rimase scioccato dalla risposta dei consumatori alla nostra proposta. Era contentissimo che l'avessimo acquistata noi la licenza e ce l'ha fatta pagare appena $5,000 in anticipo, a fronte di un 5% per i diritti (all'epoca). E' stato straordinariamente facile. Non è stato un sacrificio finanziariamente, per questo abbiamo potuto investire molto in marketing e raggiungere gli straordinari risultati che abbiamo ottenuto.


Che tipo di rapporto c'era tra Gene Roddenberry [il creatore di Star Trek], lei personalmente e la Mego?

Ho avuto modo di incontrarlo molte volte, perché trascorrevo tanto tempo alla Paramount. Era un nostro grande fan, dato che avevamo realizzato per lui questo mondo tridimensionale.


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Lei è anche riuscito a coinvolgere William Shatner [Kirk] e Leonard Nimoy [Spock] nella campagna promozionale per la linea originale di giocattoli, quando i due attori si sono prestati ad apparire in pubblico all'interno dei negozi. Ce ne parli, com'è riuscito a convincerli?

Be', non l'hanno fatto per me. L'hanno fatto per la ParamountParamount chiamò una signora - di nome Dawn Steel - ad occuparsi delle licenze e del merchandising. Steel era un vero vulcano. L'hanno fatto grazie a lei, era lei la forza che guidava questo aspetto di Star Trek. Leonard ha sempre ricordato quell'esperienza; detto francamente, non sono sicuro che lo stesso valga per Shatner: ho parlato di recente con i suoi portavoce e mi hanno detto che non ricordava di aver partecipato a questi eventi per Mego.


MEGO aveva puntato molto sui giocattoli basati su Star Trek: The Motion Picture nel 1979, ma non riscossero lo stesso successo della linea dedicata alla serie TV. Secondo lei perché? 

Il grande successo di Star Wars spinse (Paramount) a fare un film. A quel tempo, Roddenberry aveva un'influenza ed un grado di controllo considerevoli su tutto ciò che riguardava Star Trek. Hanno deciso di realizzare un film altamente intellettuale, spirituale, per contrastare un film d'azione. Non se ne sono resi conto, ma così facendo hanno piantato un coltello al cuore del franchise, in termini di merchandising. Se avessero scritto un film d'azione, avrebbero avuto qualche chance per competere contro Star Wars. Alla fine tutti chiedevano di Star Wars, non di Star Trek.


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Il ritorno di Mego nel 2018


La rinascita di MEGO è stata davvero una sorpresa per molti fan: può dirci come ha fatto a far rinascere la compagnia? 

Molta gente, nel corso degli anni, è venuta da me per propormi di resuscitare la Mego. Il problema è che volevano farlo solo con l'ottica del collezionista, con l'obiettivo di vendere poche migliaia di pezzi. Io ho sempre rifiutato. Ci siamo rivolti al circuito Target per capire se fossero stati disposti a comprare e rivendere gli esemplari come prodotti di massa, e hanno accettato di buon grado. In questo modo abbiamo un prodotto da collezionisti che però viene proposto ad un prezzo di massa [Le AF Mego da 20 cm vengono proposte a $12,99 - N.d.r]


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Andiamo al 2018: gli Studios hanno accolto bene l'idea di tornare in affari con la Mego?

Oh si, erano molto eccitati. Si sono mostrati molto collaborativi e per noi sono strategicamente importanti. Ma adesso non trattiamo più con la Paramount, lavoriamo con CBS: sono loro che gestiscono il mercato delle licenze.


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Può dirci cosa avete in programma adesso? Pensate di spingervi oltre la Serie Classica? Avete acquistato la licenza anche per le altre serie e film di Star Trek?

Sono discussioni che sono sul tavolo. Abbiamo già le licenze per fare tutto questo, ad eccezione delle nuove serie [Star Trek: Discovery]. Vogliamo cercare di sfruttarle tutte, completando la linea dedicata alla Serie Classica ed ai film con Kirk e Spock. Poi ci occuperemo di Picard, con TNG sia in versione televisiva che cinematografica, poi ci sarà Janeway, forse Deep Space Nine. Dobbiamo scegliere i personaggi migliori che la gente avrà voglia di collezionare e su questo punto siamo aperti al confronto.


E' un dato di fatto che le Action Figures originali del Gorn e del Mugato sono state realizzate andando al risparmio. Con la nuova linea di giocattoli, vi ponete l'obiettivo di realizzare AF dalle fattezze e dai costumi più accurati?

Il Gorn ed il Mugato apparvero in uno o due episodi ['Arena' e 'Guerra privata' - N.d.r], non erano personaggi principali, quindi sapevamo che non avrebbero venduto granché. Ero giovane, il mio staff era giovane come me (o anche più giovane), perciò li autorizzai io a prendersi certe licenze creative. All'epoca non lavoravamo per i collezionisti, per quelli che conoscono ogni scena della serie. Eravamo tutti un po' ingenui in quel periodo, e non avevamo l'accortezza di dire: "Oh mio dio, dobbiamo farli proprio uguali uguali."


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Poco fa ha affermato di aver contattato lo staff di William Shatner: spera nel suo aiuto - o in quello di altri membri del cast originale - per promuovere la nuova linea di Action Figures

E' che vorrei realizzare le loro Action Figures. Intendo dire, proprio delle loro persone. In questo modo potrei includere nel pacchetto tanto l'AF di Shatner quanto quella di Shatner nei panni di Kirk. E' un'idea che stiamo valutando, ed è uno dei motivi per cui stavo cercando di contattare Bill. Se riusciremo a farlo davvero, questo non lo so perché non siamo ancora riusciti ad organizzare un incontro.

Nessuno ha mai fatto una cosa così. Ci sono milioni di Action Figures di Kirk là fuori, ma ci vorrebbe una figures di Shatner com'è ai nostri giorni, da mettere accanto. Pensiamo che i collezionisti impazzirebbero per una cosa del genere.


Pensate di produrre anche altro? Per esempio, riproduzioni di oggetti di scena o ambienti di gioco per le Action Figures?

No, non al momento. Per adesso ci concentreremo solo sulle Action Figures, anche perché abbiamo più brand da sfruttare. Siamo già usciti con 60 proposte quest'anno ed il prossimo saranno probabilmente il doppio. Una volta stabiliti i marchi ed allargata la platea dei collezionisti, potremo rivedere la strategia di marketing. Il ponte di comando dell'Enterprise [un famoso playset Mego uscito negli anni '70 - N.d.r.] ha rappresentato qualcosa di unico nel panorama Mego, e non solo. Si, rifaremo qualcosa del genere ma non nei prossimi 16 mesi.


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Le nuove Action Figures di Star Trek targate Mego Toys


La prima tranche di Action Figures 'Trek' proposte da Mego per il 2018 includono Sulu, Chekov e Kirk & Spock in versione 'Specchio, specchio'. La seconda ondata arriva nei negozi americani giusto in questi giorni, con una riedizione di Spock e una nuova versione del Gorn, più fedele a quella vista in TV.


CBS, Intervista, Marty Abrams, Mego, Merchandise, Paramount, Serie Classica, The Motion Picture, TOS, William Shatner, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


La storia della Mego e dei giocattoli di Star Trek è stata recentemente raccontata in una puntata della serie-documentario 'I giocattoli della nostra infanzia', che vi consiglio di vedere per approfondire l'argomento.

L'episodio dedicato a Star Trek è il primo della seconda stagione, disponibile su Netflix.



Fonte: TrekMovie






Articoli che potrebbero interessarti