[NYCC18] Wiseman e Jones concordano: "La stagione due di 'Discovery' sarà un po' più episodica" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

sabato 13 ottobre 2018

[NYCC18] Wiseman e Jones concordano: "La stagione due di 'Discovery' sarà un po' più episodica"

Discovery, Doug Jones, DSC, Intervista, Mary Wiseman, NYCC18, Saru, Tilly, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Dopo avervi raccontato nei dettagli la conferenza di 'Star Trek: Discovery' svoltasi al Comic-Con di New York il 6 ottobre scorso, ci stiamo concentrando sulle interviste individuali concesse dai singoli attori a margine della manifestazione.

In questo articolo abbiamo raccolto le dichiarazioni di Doug Jones (il Comandante Saru) e Mary Wiseman (il Guardiamarina Tilly), che hanno commentato lo sviluppo dei loro personaggi nella seconda stagione di 'Discovery' e la loro partecipazione agli 'Short Treks'. 




Vi sentite più rilassati, ora che avete una prima stagione alle spalle?

Wow, più rilassati, dici? Non lo so, perché dopo che hai finito una prima stagione che è andata bene, ha avuto successo ed è stata accolta con favore, è un po' come dire: "Cavolo, dobbiamo tornare più forti di prima." Io sono insicuro per natura, penso sempre: "No, non ce la posso fare, sono fritto, ho già dato tutto e sono finito." 
- Doug Jones 


Già, una volta eravamo sul set della plancia (credo) ed io gli faccio: "Doug, ma tu non hai paura che in questa stagione con il tuo personaggio non sarai all'altezza della precedente?" E lui mi ha risposto: "SI!"
- Mary Wiseman 


Ne abbiamo discusso da poco! Ci passiamo tutti, è vero. Vale per qualsiasi personaggio, ti chiedi: "riuscirò mai a ricreare gli stessi momenti"? Il pensiero a queste cose c'è.
- Doug Jones 


Quindi, andrete incontro ad una seconda stagione più impegnativa?

Assolutamente sì. Adesso che stiamo quasi finendo di girarla, penso proprio che vi presenteremo una seconda stagione molto forte, a gennaio. 
- Doug Jones


E la tua scena a petto nudo… vi farà girare la testa. 
- Mary Wiseman


Eh, la mia scena a petto nudo… mi hanno dovuto truccare dalla testa ai piedi. Sono un fustacchione Kelpiano, okay?
- Doug Jones 


Discovery, Doug Jones, DSC, Intervista, Mary Wiseman, NYCC18, Saru, Tilly, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Con la seconda stagione, cambierà lo stile narrativo della serie?

Mi sembra che sia un po' più "episodico"... avete presente i sette segnali di cui si parla [nel trailer]? Ognuno di quei sette segnali rappresenta l'inizio di un arco narrativo che è a suo modo autoconclusivo. Però il tema portante li connette tutti insieme, perciò dovrete seguire tutta la stagione per scoprire cosa sta succedendo. Diciamo che è un mix [di narrazione episodica e serializzata].
- Doug Jones


Penso che il ritmo sia nel complesso un po' più sincopato, perché avremo questi mini-archi narrativi che daranno sapore alla storia, anche se - chiaramente - continueremo ad essere una serie TV suddivisa in capitoli. Ci sarà spazio per un po' più di approfondimento personale di ciascun personaggio, che farà sembrare gli episodi un po' più autoconclusivi, ma tutto si andrà ad aggiungere al quadro più grande. 
- Mary Wiseman


C'è tanto da portarsi dietro, adesso. 
- Doug Jones


Doug, cos'ha provato Saru nel perdere così rapidamente lo status di capitano?

Ah giusto, perché Saru aveva assunto il comando per portare la nave su Vulcano e prendere a bordo il nuovo capitano [alla fine della prima stagione]. Ed ho chiarito subito all'equipaggio che avrei agito da "facente funzioni di capitano" solo temporaneamente. E' stata la mia battuta.

Ma certo non potevo sapere che avremmo ricevuto una richiesta di soccorso dall'Enterprise, e che il Capitano Pike avrebbe requisito il comando della nave. Diciamo che, almeno all'inizio, Saru ha sentito di dover difendere il suo territorio. Perché, dai, mi ero APPENA seduto sulla poltrona del capitano e... di già? Almeno fammi godere questo viaggetto fino a Vulcano, no? 


Discovery, Doug Jones, DSC, Intervista, Mary Wiseman, NYCC18, Saru, Tilly, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Mary, dove si colloca cronologicamente il tuo Short Trek ('Runaway')?

Be', mi sa che si svolge in un punto imprecisato della seconda stagione. Non è specificato ed è una scelta voluta, perché [i produttori] volevano che fosse una storia a parte, dimodoché tutti si possano godere la seconda stagione senza che gli manchino pezzi, anche senza aver visto il corto. Però è una storia che arricchisce in un certo senso l'arco narrativo del personaggio, lo approfondisce. Quindi sì, la storia si svolge più o meno dove siamo ora [con le riprese della seconda stagione], ma non in modo specifico. Volevamo lasciare che fosse una questione aperta… di certo, come è stato detto, si svolge dopo la cerimonia di premiazione [nell'ultimo episodio della prima stagione di DSC].
- Mary Wiseman


Si capisce anche dalla sua acconciatura. I capelli possono dare un indizio su dove si collochi questa storia, all'interno della seconda stagione.
- Doug Jones


Per me era diventata un'ossessione questa, diciamo, cosa dei capelli... cioè, passare dallo chignon alla coda.
- Mary Wiseman 


Mary, quindi "Runaway" non avrà ripercussioni sugli eventi della seconda stagione?

No, non proprio. Non in modo così… super-specifico. Volevano aggiungere [il mini-episodio] al contesto solo come studio sul personaggio, approfondimento anche sul suo passato - nel senso che vi hanno presentato mia madre - ed in pratica far conoscere meglio il personaggio. Non penso che lo scopo fosse di influenzare direttamente gli eventi della seconda stagione, per permettere anche a chi non ha visto il mini-episodio di seguire lo stesso la storia principale.


Discovery, Doug Jones, DSC, Intervista, Mary Wiseman, NYCC18, Saru, Tilly, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Doug, cosa può dirci del suo Short Trek ("The Brightest Star")?

Il fatto è che tutti e quattro questi "corti" che abbiamo girato finora, sono molto diversi l'uno dall'altro: hanno atmosfere diverse, si svolgono in periodi temporali diversi, hanno protagonisti diversi. Sono diversi in tutto. Perciò, per quanto riguarda il mio mini-episodio in particolare, scopriremo come ha fatto Saru ad entrare nella Flotta Stellare. Insomma, il mio è un flashback dove però lasceremo una piccola scia di briciole che condurrà alla seconda stagione. In questo senso, il mio corto è invece direttamente collegato alla seconda stagione e conterrà degli indizi. Però, come ha spiegato Mary, potete vederli come storie autoconclusive slegate le une dalle altre. Non bisogna per forza vederli tutti.


Discovery, Doug Jones, DSC, Intervista, Mary Wiseman, NYCC18, Saru, Tilly, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


***

Per tenervi aggiornati su tutte le novità del NYCC18, vi consiglio di leggere anche questi articoli.



Fonte: TrekMovie






Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?