[INTERVISTA] Michael Dorn vuole una serie "shakespeariana" sul Capitano Worf e l'Impero Klingon |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

lunedì 26 novembre 2018

[INTERVISTA] Michael Dorn vuole una serie "shakespeariana" sul Capitano Worf e l'Impero Klingon

TNG, The Next Generation, Worf, Michael Dorn, Intervista, Captain Worf, Klingon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

I fan sono già in visibilio per le nuove serie di 'Star Trek' annunciate da CBS, come 'Lower Decks' e l'attesissimo show col ritorno di Patrick Stewart nei panni di Jean-Luc Picard, eppure c'è qualcuno che non è ancora soddisfatto e vorrebbe di più.

Parliamo di Michael Dorn, l'interprete del Signor Worf in 'Star Trek: The Next Generation', che in una recente intervista ad Inverse è tornato alla carica con il suo sogno nel cassetto: uno spin-off di TNG con Worf protagonista!


Secondo Dorn i tempi sono finalmente maturi per una serie TV su Worf, che assumerebbe oggi una valenza più importante che in passato:

Credo che oggi sia il momento ed il contesto giusto [per produrre la serie su Worf].

Non pesteremmo i piedi a nessuno, ed ho sempre pensato che l'Impero Klingon sia un argomento grandioso da sviluppare, perché è molto shakespeariano.


La serie che ha in mente Dorn vedrebbe Worf al comando di una nave Klingon, non soggetta alla giurisdizione della Flotta Stellare. A detta dell'attore, questo aprirebbe le porte a parallelismi interessanti fra un Impero Klingon suo malgrado in evoluzione ed i temi sociali che scuotono l'America dei nostri giorni:

L'Impero Klingon ha dovuto abbracciare il cambiamento, è stato costretto ad evolversi. Questo non gli piace e viene osteggiato passo passo. Hanno dovuto aprire la loro società ad altre specie aliene, un po' come accade nel nostro mondo, che è globalizzato e nessuno può più dire: "Vabbè, noi siamo in California e che ci interessa degli altri?", perché quello che diciamo qui, oggi, può avere effetti sulla Cina.


Michael Dorn intervistato da Inverse


In effetti 'Star Trek' non ha mai avuto paura di affrontare tematiche politiche anche scottanti ed il violento Impero Klingon si presterebbe piuttosto bene a rappresentare metaforicamente la società americana del 2018, infiammata dal dibattito sull'immigrazione (idea che, ad essere onesti, è già stata sviluppata dagli showrunner di 'Star Trek: Discovery' con i Klingon divisi ed isolazionisti di T'Kuvma).

Ovviamente Dorn sa benissimo che, allegorie a parte, una serie come 'Star Trek' ha bisogno anche di essere uno show di intrattenimento molto coinvolgente:

Worf è sempre stato il personaggio più macho di tutti, perciò [nell'ipotetica serie] vedremmo molte battaglie e combattimenti corpo-a-corpo.

Ci saranno dialoghi, certo, ma anche omicidi e colpi di stato.


TNG, The Next Generation, Worf, Michael Dorn, Intervista, Captain Worf, Klingon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Michael Dorn non dev'essere rimasto molto impressionato dal format serializzato di 'Star Trek: Discovery', perché per la sua serie ha in mente il tradizionale formato episodico di TNG:

[Immagino] Worf su una nave, lì fuori, con tutte le avventure che possono capitargli. Ogni episodio sarebbe come quelli della 'Serie Classica' o di 'The Next Generation': una storia autoconclusiva con prologo, sviluppo e conclusione. E anche questo sarebbe un messaggio.


Naturalmente, ora come ora ci sono molte più probabilità di rivedere Worf come comprimario o guest star della serie su Jean-Luc Picard, che non in una serie tutta sua.

Tuttavia, come ha ribadito appena un mese fa, Dorn non intende partecipare al "progetto Picard" solo per un cameo:

Sarei interessato solo se avessi un ruolo interessante, solo se il personaggio avesse una parte importante nel franchise o in qualunque fosse la serie. Non voglio che arrivi, meni qualcuno e se ne torni a casa.


TNG, The Next Generation, Worf, Michael Dorn, Intervista, Captain Worf, Klingon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Qualcuno potrebbe domandarsi se Dorn faccia sul serio o cerchi solo di alzare la posta. Un fatto poco noto è che l'attore avrebbe già rifiutato recentemente un cameo in 'Star Trek'.

Stando ad un report dell'anno scorso, Dorn era stato contattato per interpretare un antenato di Worf in 'Star Trek: Discovery', ma non se ne fece più nulla. Il motivo? Il cachet offertogli era troppo basso…



Fonte: Inverse




Articoli che potrebbero interessarti