9 curiosità su 'Star Trek V: L'Ultima Frontiera' |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 27 dicembre 2018

9 curiosità su 'Star Trek V: L'Ultima Frontiera'

TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Trent'anni fa, il 28 dicembre 1988, si concludeva la produzione del film 'Star Trek V: L'Ultima Frontiera'.

Nonostante sia considerato il film meno riuscito di tutta la saga, gli va riconosciuta una certa originalità nella scelta delle location (il Lago Owens per rappresentare Nimbus III, i Trona Pinnacles per Sha Ka Ree e naturalmente il parco nazionale di Yosemite). Inoltre è il film che più di tutti celebra la fortissima amicizia fra i protagonisti della Serie Classica - Kirk, Spock e McCoy - con la memorabile scena attorno al fuoco.

La famiglia 'Trek' viene celebrata anche dietro le quinte, con i talenti di Harve Bennett, Jerry Goldsmith, Herman Zimmerman e Michael Okuda.

Celebriamo anche noi queste persone e questo anniversario con 9 fatti poco noti sulla produzione del film.


Set condivisi 


L'ottima accoglienza di 'Star Trek IV: Rotta verso la Terra' aveva in qualche modo favorito il ritorno in TV di 'Star Trek' con 'The Next Generation', ma è stato 'L'Ultima Frontiera' il primo film di 'Star Trek' ad essere stato prodotto insieme a TNG.

Le due produzioni, infatti, sono state filmate contemporaneamente in set adiacenti. Anni dopo, con DS9 e VOY, diverrà la prassi produrre più serie o film di 'Star Trek' allo stesso tempo, ma all'epoca è stata una novità assoluta.

La coincidenza venne prontamente sfruttata per contenere i costi ed è per questo che alcune risorse di TNG sono finite in 'L'Ultima Frontiera'. Per esempio, i corridoi della U.S.S. Enterprise NCC-1701-A sono gli stessi della U.S.S. Enterprise NCC-1701-D (con qualche modifica). Lo stesso può dirsi per l'infermeria e lo si nota nella scena in cui Uhura e Scott si trovano lì: alle loro spalle compaiono alcuni pannelli con interfaccia LCARS che, in realtà, diverranno lo standard solo nel 24° secolo.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Anche la sala teletrasporto dell'Enterprise-A è la stessa dell'Enterprise-D, un po' modificata.

Ma in fondo è giusto così: alcuni set visti in TNG sono stati riciclati essi stessi dai film della Serie Classica, tanto per cominciare!


Non si butta via niente 


Restando su TNG e 'ricicli creativi', c'è una scena in cui Kirk ed i suoi tornano a bordo dell'Enterprise su una navetta. Lì, un attendente li accoglie con una piccola scaletta per facilitare lo sbarco.

Quando stavano per iniziare le riprese di questa scena, ci si è resi conto che mancava proprio una scaletta che permettesse agli attori di scendere dalla Galileo. Per risolvere il problema, si decise di prendere in prestito gli scalini della roulotte di Patrick Stewart e aggiornarli un po' al 23° secolo...


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Un atto d'amore


Il titolo provvisorio scelto dal regista William Shatner durante le riprese del film era: "Star Trek: An Act of Love" ('Star Trek: Un atto d'amore'), che riflette in pieno i temi portanti della storia: amicizia e fraternità.


Coincidenze 


Pare che il nome del pianeta "Sha Ka Ree" fosse un omaggio all'attore Sean Connery, anche se altre fonti sostengono che lo scopo fosse richiamare alla mente l'immaginaria Shangri La.

La connessione con Connery deriva dal fatto che il leggendario divo scozzese avrebbe dovuto interpretare il Vulcaniano Sybok, ma la cosa non si concretizzò a causa dei suoi precedenti impegni con un altro film Paramount dell'epoca, 'Indiana Jones e l'Ultima Crociata'.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ad interpretare Sybok sarà invece Laurence Luckinbill che, per una curiosa coincidenza, è sposato con Lucy Arnaz ed è quindi il genero di Lucille Ball e Desi Arnaz, ovvero i fondatori dei Desilu Stuidios che per primi diedero il via libera a 'Star Trek', producendo la Serie Classica negli anni '60.


Errare è umano


I fan di 'Star Trek' sono abituati ad occasionali errori di continuity ed incongruenze logiche che riguardano la coerenza interna di tutto il franchise ma, più raramente, si verificano anche errori di natura tecnica. Ne abbiamo un esempio proprio in 'Star Trek V', nella scena in cui Spock fa da ascensore umano per Kirk e Bones grazie ai suoi stivali a reazione.


Kirk, Spock e Bones in una scena di
'Star Trek V: L'Ultima Frontiera'


Quando il trio schizza su per la tromba del turboascensore, i numeri dei ponti riportati sulle paratie si ripetono con una sequenza inverosimile: 10, 35, 52, 63, 64, poi nuovamente 63, 64, 65, ancora 52, 77, 78, ed infine un'altra volta 78.


Sulla carta 


La versione romanzata del film, scritta da J.M. Dillard, ci svela che il nome della nave di Klaa è Okrona; si tratta di un piccolo omaggio a Marc Okrand, il linguista che ha "inventato" la lingua Klingon sulla base delle battute create da James Doohan (il Signor Scott) per il film 'Star Trek: The Motion Picture'.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


La versione a fumetti del film, realizzata da Peter David, James W. Fry ed Arne Starr ci mostra inoltre molte scene che furono poi tagliate dal montaggio finale della pellicola, inclusa quella in cui un esercito di uomini-roccia - mandati da 'dio' - si getta all'attacco dei nostri eroi. Problemi di budget costrinsero Shatner a rinunciare a quella sequenza.


Pubblicità occulta


Nei film di 'Star Trek', ambientati così avanti nel futuro, è inusuale vedere pubblicizzati marchi famosi. Gli esempi più evidenti sono Nokia e Budweiser, inseriti nel film 'Star Trek' (2009) ma anche in 'Star Trek V' c'è un po' di pubblicità: Kirk & Co. indossano infatti Jeans della Levi e la Levi Strauss & Company viene citata nei titoli di coda.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Quella faccia non mi è nuova 


Ci sono dei cameo un po' nascosti ne 'L'Ultima Frontiera'. Ecco quali:

- Il membro dell'equipaggio a cui Kirk affida la sua giacca, subito dopo essere salito a bordo dell'Enterprise, è la figlia di William Shatner, Melany. Lisabeth, l'altra figlia di Shatner già apparsa nell'episodio 'Miri' della Serie Classica, non è apparsa nel film ma ha scritto personalmente il libro che ne racconta il dietro le quinte.

- Harve Bennett, che ha prodotto i film di 'Star Trek' dal 2° al 5°, ha scritto la sceneggiatura di 'Alla ricerca di Spock' ed è stato co-autore di quella del film successivo, compare in 'Star Trek V' nel ruolo dell'Ammiraglio Robert Bennett, ed è lui che impartisce gli ordini a Kirk.

- Bill Quinn, attore molto in voga sulla TV americana degli anni '70 e '80, fa la sua ultima apparizione proprio in 'Star Trek V' interpretando il padre di Leonard McCoy.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Cartolina dal 1989 


Un pezzettino di 'Star Trek V: L'Ultima Frontiera' ha trovato spazio persino nell'ultimo film della saga finora prodotto, 'Star Trek: Beyond'.

La foto ricordo che lo Spock originale (Leonard Nimoy) teneva fra i suoi effetti personali, ereditati alla sua scomparsa dal nuovo Spock (Zachary Quinto), in cui lo vediamo sul ponte dell'Enterprise in compagnia degli altri ufficiali superiori, è in realtà una foto pubblicitaria realizzata proprio per il film del '89.


TOS, Serie Classica, William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, Harve Bennett, Paramount, Sean Connery, Laurence Luckinbill, Kirk, Spock, McCoy, Film, Curiosità, Star Trek V: L'Ultima Frontiera, TG TREK Star Trek News Novità Notizie



Fonte: StarTrek.com