Short Treks: Le autrici di 'The Brightest Star' commentano il corto su Saru ed il suo posto nel canon |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

domenica 9 dicembre 2018

Short Treks: Le autrici di 'The Brightest Star' commentano il corto su Saru ed il suo posto nel canon

Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Il mini-episodio 'The Brightest Star' della serie 'Star Trek: Short Treks' ha in parte soddisfatto alcune curiosità dei fan sul passato del Kelpiano Saru, ma gli appassionati di canon adesso vogliono saperne di più e si domandano in quale punto della continuity Trek si inserisca questa storia e che ripercussioni avrà sulla seconda stagione di 'Star Trek: Discovery'.

Per fortuna abbiamo qui le persone giuste per rispondere a tutto questo: le due autrici di 'The Brightest Star', Bo Yeon Kim ed Erika Lippoldt.


ATTENZIONE: seguono SPOILER su 'Star Trek: Short Treks - The Brightest Star'.


La coppia (che ha già firmato per 'Star Trek: Discovery' la sceneggiatura dell'episodio 'Nella foresta mi addentro') ha subito tranquillizzato via Twitter i fan, assicurando che sarà data una risposta a tutte le loro domande:


Chi sono i Ba'ul? Chi o cosa sono i Vaharai? Il padre di Saru è un loro complice? I Kelpiani sanno che verranno mangiati?! Davvero un bell'episodio, ma lascia troppe domande in sospeso!
Micah Coletti  (un fan)

Ottime domande! E con il tempo troveranno risposta...
- Bo Yeon Kim ed Erika Lippoldt


Risposte che evidentemente avremo nei nuovi episodi di 'Star Trek: Discovery', almeno a sentire l'attore Doug Jones che, durante il New York Comic-Con dello scorso ottobre, ha detto chiaramente che il suo mini-episodio si sarebbe collegato in modo diretto a qualcosa che vedremo nella seconda stagione della serie.

Ora, grazie ad un'intervista rilasciata a SyFy, le autrici di 'The Brightest Star' fanno un po' di chiarezza su certi punti oscuri della trama.


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Erika Lippoldt e Bo Yeon Kim


Nel mini-episodio assistiamo al primo incontro fra Saru (Doug Jones) e Philippa Georgiou (Michelle Yeoh), quando lei era ancora solo un Tenente a bordo della USS Shenzhou. La domanda posta alle autrici è stata: da quanto tempo si conoscono i due quando li vediamo nell'episodio pilota di 'Star Trek: Discovery'?

Quando Michael Burnham sale per la prima volta a bordo della Shenzhou, in un flashback nell'episodio 'La battaglia delle stelle binarie', sono già trascorsi circa dieci anni dagli eventi del corto.

Saru avrà certamente avuto bisogno di un po' di tempo per abituarsi a questa nuova concezione di vita, lontano dal suo pianeta. Del resto, ha appena appreso dell'esistenza degli umani! Perciò non si è iscritto subito all'Accademia della Flotta Stellare.
- Erika Lippoldtl


Cronologia alla mano, 'La battaglia alle stelle binarie' si è svolta nel 2256 ed il flashback di cui parla Lippoldtl (dove vediamo Sarek affidare Burnham alla sua nuova mentore, Philippa Georgiou) avviene nel 2248. Perciò, se 'The Brightest Star' si svolge una decina d'anni prima che Michael Burnham salga a bordo della USS Shenzhou, il corto va collocato attorno al 2238 e significa che il Kelpiano ed il futuro capitano Georgiou si conoscevano già da circa diciotto anni, quando Philippa ha fatto una brutta fine a bordo della Nave Sarcofago Klingon.


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Bo Yeon Kim spiega invece da cosa ha tratto ispirazione per costruire il contesto della società kelpiana:

Per qualcuno come me, che ha studiato antropologia, era importante non rappresentare i Kepliani ed il loro sistema di valori come 'primitivo'; un rischio che c'è sempre quando bisogna scrivere di culture aliene pre-curvatura.

Erika ed io abbiamo lavorato sodo per dare complessità al mondo di Kaminar, che spero risulti tanto alieno quanto familiare. Mi sono ritrovata a trarre un po' d'ispirazione dall'occupazione giapponese della Corea, in particolare al modo sistematico con il quale è stata perpetrata questa oppressione per 35 anni, plasmando in sostanza la Corea e lo stile di vita che i Coreani hanno ancora oggi.


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Come abbiamo sottolineato nella recensione di 'The Brightest Star' pubblicata su TG TREK, il corto affronta anche il classico dilemma di come applicare la Prima Direttiva, la regola che impone agli ufficiali della Flotta Stellare di non interferire con qualsiasi cultura che non abbia ancora sviluppato la tecnologia di curvatura.

Kim e Lippoldt concordano sul fatto che - da questo punto di vista - 'The Brightest Star' presenti qualche somiglianza con l'episodio di 'Star Trek: The Next Generation' intitolato 'Amici per la pelle':

Quando abbiamo iniziato ad esplorare le origini di Saru insieme agli altri autori, in effetti l'episodio 'Amici per la pelle' è venuto fuori varie volte, dato che parlavamo di una civiltà pre-curvatura.

Abbiamo discusso... per quanto? Giorni, settimane? Ci siamo arrovellati sulla complessità della Prima Direttiva e su come ogni serie di 'Star Trek' abbia affrontato questo dilemma iconico: come facciamo a far fare la cosa giusta ai nostri eroi, in modo coerente non solo con i princìpi morali della Flotta Stellare ma in accordo con le sue leggi? Quali sono le eccezioni, quali scappatoie possono esserci?
- Bo Yeon Kim


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Bo Yeon Kim ed Erika Lippoldt


Parte del divertimento, sviluppando questa storia, è stato riuscire a creare un succoso dilemma morale (almeno, speriamo di esserci riuscite), dove Georgiou fa un'eccezione alla regola sulla base di alcune considerazioni.

Per prima cosa, è stato Saru il primo a tentare un contatto ed a chiedere direttamente aiuto. In secondo luogo, con le loro interazioni, Georgiou si è resa conto che Saru mostrava chiaramente consapevolezza e comprensione della tecnologia. Infine, Saru ha parlato solo per sé: la sua gente - in particolar modo suo padre - non ha intenzione di cambiare stile di vita.

Di conseguenza, aiutando Saru ad abbandonare Kaminar senza che i suoi simili ne sappiano niente, Georgiou non sta tecnicamente interferendo col naturale sviluppo della società di quel pianeta.
- Erika Lippoldtl


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Eppure, il dilemma morale passa tutto nelle mani di Saru che deve accettare di non poter mai più fare ritorno sul suo pianeta natale né aiutare la sua gente. Ma sarà davvero così? Saru non tornerà mai più su Kaminar? Ed ha o no intenzione di farlo?

Durante i suoi primi anni trascorsi nella Flotta Stellare, Saru è sempre stato mosso dal desiderio di imparare quante più cose possibili per tornare su Kaminar ed aiutare la sua gente.

Però, col passare del tempo, si è reso conto che la Prima Direttiva esiste per un motivo e che non rispettarla avrebbe serie ripercussioni, non solo sulla sua carriera nella Flotta Stellare ma anche sulla sua gente. Perciò, è un peso che si porta dietro.
- Bo Yeon Kim


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Questo fardello e la solitudine del personaggio saranno approfonditi durante la seconda stagione di 'Star Trek: Discovery'?

Kim e Lippoldt su questo punto hanno fornito risposte vaghe e l'intervistatore si è trovato di fronte un muro, chiedendo chi fosse al comando della USS Shenzhou quando Philippa Georgiou era solo un tenente:

Sfortunatamente, a questo non possiamo rispondere!
- Erika Lippoldt


E chissà che questo rifiuto categorico non stia ad indicare una qualche risposta nei nuovi episodi della serie: del resto, specialmente all'inizio della prima stagione, l'espediente dei flashback per raccontare momenti chiave della trama è stato usato molto spesso, quindi possiamo aspettarci la stessa cosa anche nei nuovi episodi (ed il regista Jonathan Frakes lo ha confermato diversi mesi fa).

Intervista a parte, grazie ai profili social di Erika Lippoldt e Bo Yeon Kim possiamo ammirare un paio di foto scattate durante le riprese di 'The Brightest Star':


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Click sulle immagini per ingrandirle


Per finire, anche il popolare artista J.J. Lendl (che ha da poco presentato 5 nuovi poster dedicati a 'Star Trek') ha voluto omaggiare 'The Brightest Star' con un'opera dal suo inconfondibile stile:




***

La miniserie 'Star Trek: Short Treks' non ha ancora trovato un distributore internazionale per l'Europa e per gli altri paesi.

'Star Trek: Discovery' è disponibile su Netflix: i nuovi episodi verranno trasmessi da venerdì 18 gennaio 2019.

La prima stagione sarà distribuita su Blu-ray e DVD dal 12 dicembre.


Bo Yeon Kim, Discovery, Doug Jones, DSC, Erika Lippoldt, Georgiou, Intervista, Kelpiani, Short Treks, Spoiler, Canon, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Continuate a seguire TG TREK per non perdervi neanche una news su 'Star Trek: Discovery' e non dimenticate di venirci a trovare su Facebook, Twitter e YouTube!



Fonte: SyfyTrekMovie




Articoli che potrebbero interessarti