Picard: Come la prenderà Paramount, se Alex Kurtzman porterà un pezzo di Kelvinverso in TV? |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 18 gennaio 2019

Picard: Come la prenderà Paramount, se Alex Kurtzman porterà un pezzo di Kelvinverso in TV?

Nuova Serie, Picard, Patrick Stewart, Alex Kurtzman, Intervista, Romulani, Kelvin, Paramount, CBS, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Pochi giorni fa, il produttore esecutivo Alex Kurtzman ha dichiarato che nella nuova serie di Star Trek con Patrick Stewart vedremo un Jean-Luc Picard profondamente segnato dalla dissoluzione dell'Impero Romulano.

Questo evento non è mai stato narrato nelle serie o nei film di Star Trek ambientati nel 24° secolo, ma solo nel primo film della saga diretto nel 2009 da J.J. Abrams che - come si sa - si svolge in una linea temporale alternativa a quella mostrata in TV.

Narrativamente parlando, è assodato che la distruzione di Romulus sia avvenuta nell'universo originale (è il motivo per cui il 'vecchio Spock' si è ritrovato bloccato nel Kelvinverso insieme a Nero), ma c'è un motivo di confusione che riguarda gli aspetti legali di questa faccenda, poiché è noto che film e serie TV di Star Trek sono ambiti gestiti da due entità commerciali distinte.

Di questo, il produttore esecutivo Alex Kurtzman è ben consapevole ed intervistato in proposito da TrekCore ha tenuto a precisare come stanno attualmente le cose.


"Ne stiamo parlando"


Ecco come ha risposto Kurtzman alle domande postegli da TrekCore, sul red carpet della serata-evento per il debutto della seconda stagione di Star Trek: Discovery (disponibile su Netflix):


Con l'arrivo della nuova serie su Picard - che si svolgerà dopo la distruzione di Romulus - che grado di accesso avranno gli autori al materiale dei film?

Be', dato che il film del 2009 l'ho scritto io.... direi che sono piuttosto ferrato sull'argomento. Ma forse tu intendevi dire, da un punto di vista legale?


Esatto. Siete autorizzati ad esplorare le tematiche dei film, dal punto di vista dei diritti?

Penso che lo capiremo nel giro di un paio di mesi. Ne stiamo parlando. Ovviamente, sarebbe fantastico riuscirci. Diventerebbe tutto canon, no? Quindi, sarebbe magnifico riuscire a trovare un modo per dare coerenza a tutto quanto.


Quando vedremo la serie con Picard?

La vedremo prima di tutte le altre serie [già annunciate] e speriamo di riuscire a mostrarvela per la fine dell'anno. Calendario di produzione alla mano, può darsi anche che arriverà all'inizio dell'anno prossimo, ma idealmente è quella lì la finestra temporale. 


Nuova Serie, Picard, Patrick Stewart, Alex Kurtzman, Intervista, Romulani, Kelvin, Paramount, CBS, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Alex Kurtzman ed Heather Kadin


Da queste parole sembra chiaro che il recente stravolgimento ai piani alti di CBS, che ha portato al licenziamento dello storico Amministratore Delegato (al timone della compagnia dai tempi della scissione Viacom/CBS) non abbia risolto del tutto i mai fino in fondo chiariti rapporti di forza fra CBS e Paramount, nella gestione del franchise di Star Trek.

Se Kurtzman parla pubblicamente di "trattative in corso", è chiaro che CBS - pur detenendo legalmente la proprietà del marchio Star Trek - non ha le mani del tutto libere.


Riunificare il franchise… con un crossover?


La cosa interessante è che anche l'inviato di TrekMovie ha posto una domanda molto simile a Kurtzman, chiedendogli in maniera molto più diretta se il suo obiettivo ultimo è quello di riunificare le due anime del franchise. Ed ecco la risposta:

Non ne abbiamo mai discusso in questi termini. Ho amato fare quei film e credo che Star Trek abbia la sua importanza, in ogni contesto.

Quei film hanno portato nuova linfa al franchise nel 2009, ed anche quello diretto da Justin [Lin] - Beyond - è bellissimo. Credo che fossero perfetti per l'epoca in cui sono stati realizzati ma adesso le cose sono cambiate, sono cambiati gli ideali e bisogna chiedersi: "Cosa occorre per far sì che valga davvero la pena andare al cinema a vedere un film di Star Trek?"

Perché la verità è che, per godere di un'esperienza cinematografica, c'è già Star Trek: Discovery ed oggi la linea di demarcazione tra cinema e TV è praticamente finita. Quindi bisogna partire dalla storia: bisogna trovare un tipo di storia che non si può raccontare in TV, che sia più adatta per il grande schermo.


Nuova Serie, Picard, Patrick Stewart, Alex Kurtzman, Intervista, Romulani, Kelvin, Paramount, CBS, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Alex Kurtzman ed Heather Kadin


Ovviamente [le serie ed i film di Star Trek] hanno agito sinergicamente, in passato. Perciò il trucco sta nel trovare un modo per non cannibalizzarsi a vicenda, per tenere distinte le versioni cinematografiche da quelle televisive. A meno che non si pensi ad un crossover, un evento speciale che spinga la gente ad andare al cinema.

Per rispondere brevemente alla tua domanda: sì, penso che tutto sia possibile.


Fonte: TrekCoreTrekMovie