Sarà dannoso produrre troppe serie di Star Trek? Alex Kurtzman guarda alla Marvel e dice di no |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

domenica 13 gennaio 2019

Sarà dannoso produrre troppe serie di Star Trek? Alex Kurtzman guarda alla Marvel e dice di no

DSC, Discovery, Alex Kurtzman, Intervista, Marvel, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

L'uomo al timone di tutto ciò che riguarda Star Trek (televisivamente parlando) commenta l'espansione in atto del franchise ed il suo approccio agli show che verranno.


Ne avremo mai abbastanza di Star Trek?


Nel corso degli ultimi mesi è stato annunciato l'arrivo di numerose nuove serie di Star Trek nel prossimo futuro, tutte supervisionate dal prolifico produttore Alex Kurtzman.

Sappiamo per certo che vedremo entro la fine del 2019 una nuova serie con Patrick Stewart ed il suo Jean-Luc Picard e che Star Trek tornerà molto presto nel mondo dell'animazione con Lower Decks, un cartoon comico affidato a Mike McMahan, autore di Rick e Morty.

In una nuova intervista concessa all' Hollywood Reporter, Kurtzman ha confermato le voci su due nuove serie con attori in carne ed ossa, in particolare uno spin-off su Philippa Georgiou ed uno show ambientato all'Accademia della Flotta Stellare:

Fra i vari progetti in corso, ci sono accordi per girare uno spin off con Michelle Yeoh ed una new entry orientata ad un pubblico giovanile [Starfleet Academy].


Kurtzman prosegue chiarendo il suo modus operandi in vista di questa proliferazione del franchise:

Sono andato alla CBS ed ho detto: "Scoperchiamo questo mondo e vediamo cos'altro c'è lì dentro, assicurandoci che ogni show abbia la sua precisa identità."

Il mio lavoro è mandare avanti Discovery e rimanere a 10.000 metri d'altezza, quando si tratta di occuparmi anche delle altre serie, così da intervenire in maniera oculata e significativa su tutti gli snodi cruciali dello sviluppo.


La preoccupazione principale, con tutte queste serie in cantiere, è che possa corrersi il rischio di esagerare un po'. A Kurtzman è stato chiesto se anche lui intravede questo pericolo e se ritiene che occorra mettere un limite al numero di progetti Trek da sviluppare:

Un limite ci dev'essere, altrimenti ad un certo punto il pubblico comincerà a dire: "Queste serie sembrano un po' tutte uguali."

L'unica obiezione che faccio è che nessuno sembra fare lo stesso ragionamento sulla Marvel. Tra film e serie TV, nessuno sembra mai stufarsi di quello che fanno. Questo vuol dire che in un mondo con un pubblico globalizzato, c'è sempre spazio per qualcosa in più. A patto che abbia un suo senso.


DSC, Discovery, Alex Kurtzman, Intervista, Marvel, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Alex Kurtzman


Alex Kurtzman e l'eredità lasciata dai vecchi showrunner di Discovery


Lo scorso giugno, Alex Kurtzman ha assunto l'incarico come showrunner di Star Trek: Discovery dopo il licenziamento di Gretchen J. Berg ed Aaron Harberts. Il produttore ha parlato anche di questo con THR, spiegando perché non ha voluto tirarsi indietro:

Gretchen ed Aaron si sono ritrovati in una brutta situazione, perché mancava tanto così ad iniziare la produzione [di Discovery] quando abbiamo perso il nostro showrunner [Bryan Fuller]. Erano lì a raccogliere i cocci. Quando gli autori manifestarono il loro malcontento, non potevo nuovamente mettere la serie nelle mani di un'altra persona. Non avrei potuto mantenermi a 10.000 metri. Era mia responsabilità entrare in quella stanza ed assicurarmi che la serie funzionasse. L'ho creata io e non volevo fare un passo indietro, uscendo dal processo creativo. Ma non era nei miei piani diventare lo showrunner di Discovery ed è stato difficile.


Gli 'Short Treks' si ricollegheranno alla seconda stagione di Discovery


In questi giorni Alex Kurtzman ha anche partecipato al Consumer Electronics Show (CES), dove è intervenuto principalmente sui temi riguardanti l'industria dell'intrattenimento e le moderne tecnologie in generale. Parlandone con CNet, il produttore ha sottolineato il tipo di approccio che intende adottare con la seconda stagione di Star Trek: Discovery:

Abbiamo in mente una sorta di continuum. Non è solo una stagione di una serie televisiva: conta anche come questa stagione dialoga con quella precedente e con quella che seguirà. E poi, ci sono personaggi che possiamo introdurre in questa stagione che potranno essere esplorati attraverso piccole storie separate.

Per esempio abbiamo realizzato questi 'Short Treks', che sono dei corti da 15 minuti. Ne abbiamo girati 4. Se li guarderete, godrete di una (spero) soddisfacente esperienza a sé stante, di storie autoconclusive. Quando poi guarderete la seconda stagione di Discovery, vi accorgerete che queste storie stanno fornendo una base per certi specifici episodi, che così acquisiscono tutta un'altra dimensione.


DSC, Discovery, Alex Kurtzman, Intervista, Marvel, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


***

'Star Trek: Discovery' è disponibile su Netflix: i nuovi episodi verranno trasmessi da venerdì 18 gennaio 2019.

La prima stagione è già disponibile su Blu-ray e DVD.


DSC, Discovery, Alex Kurtzman, Intervista, Marvel, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Continuate a seguire TG TREK per non perdervi neanche una news su 'Star Trek: Discovery' e non dimenticate di venirci a trovare su Facebook, Twitter e YouTube!



Fonte: TrekMovie




Articoli che potrebbero interessarti