Sezione 31: non sarà uno spin-off "dark", durerà varie stagioni e... forse c'è già l'astronave! |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

lunedì 21 gennaio 2019

Sezione 31: non sarà uno spin-off "dark", durerà varie stagioni e... forse c'è già l'astronave!

DSC, Discovery, Bo Yeon Kim, Nuova Serie, Sezione 31, Georgiou, Michelle Yeoh, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

All'inizio della scorsa settimana, CBS ha annunciato ufficialmente l'arrivo di un nuovo spin-off di Star Trek: Discovery basato sulla Sezione 31, con protagonista Philippa Georgiou (Michelle Yeoh).

Considerando i metodi di questa organizzazione - che agisce in barba ai ferrei princìpi etici della Federazione, pur di portare a termine i propri incarichi - alcuni fan cominciano a temere che la nuova serie sarà talmente dark e violenta da smantellare definitivamente ogni parvenza di utopia, dall'universo narrativo creato da Gene Roddenberry.

Una delle showrunner di questo spin-off, Bo Yeon Kim, ha smentito categoricamente questa ipotesi.

Nel frattempo, Michelle Yeoh si dedica al doppiaggio di una scena misteriosa con un'astronave...


La serie sulla Sezione 31 non intaccherà l'ottimismo di Star Trek


Il comunicato ufficiale di CBS sulla nuova serie recita testualmente:

CBS All Access si da alle operazioni speciali con Michelle Yeoh e la nuova serie di Star Trek, basata sulla Sezione 31.


Yeoh interpreterà la Philippa Georgiou dell'Universo dello Specchio, reclutata dalla Sezione 31 dopo essere rimasta bloccata nella nostra realtà (il Prime Universe). Ma perché la Sezione 31 sarebbe interessata ad avere fra le sue fila un'ex-Imperatrice Terrestre spietata e sanguinaria? Be', ovviamente perché l'agenzia opera per gran parte in clandestinità, oltrepassando limiti che la Flotta Stellare non vuole o non può oltrepassare, facendo il lavoro sporco (che lei lo voglia o no).

Per fare un esempio, ricordiamo che durante la prima stagione di Discovery è stata proprio di Philippa Georgiou l'idea mettere fine al conflitto con i Klingon in modo radicale: piazzando una bomba devastante al centro del pianeta centrale nemico.

Sappiamo che l'intenzione di CBS e del produttore Alex Kurtzman è quella di rendere tutte le nuove serie di Star Trek in cantiere molto diverse le une dalle altre, perciò molti fan sono entrati in fibrillazione al pensiero che una serie sulla Sezione 31 possa spingersi troppo oltre, in nome di questa ricercata originalità.


DSC, Discovery, Bo Yeon Kim, Nuova Serie, Sezione 31, Georgiou, Michelle Yeoh, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Molti temono che una serie con queste premesse finirà per abbandonare i princìpi cardine di Star Trek, ovvero positività e speranza nel futuro. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato un titolone allarmistico di Newsweek, che pochi giorni fa scriveva a caratteri cubitali:

La nuova serie sulla Sezione 31 con Michelle Yeoh è decisa a cancellare definitivamente l'ottimismo di Star Trek.


Un fan ha chiesto un commento su questo titolo direttamente a Bo Yeon Kim - una delle produttrici esecutive e showrunner dello spin-off, insieme ad Erika Lippoldt - e Kim ha tranquillizzato immediatamente la fanbase con un tweet:



Ciao Boey! Spero che la serie sulla Sezione 31 non miri ad eliminare l'ottimismo di Star Trek, come sostengono alcuni.
- Stélios

Cavolo. NON è per niente il nostro obiettivo. Non perderemo mai di vista quel che Star Trek rappresenta.
- Bo "Boey" Yeon Kim


Kim e Lippoldt sono autrici e redattrici esecutive di Star Trek: Discovery, tanto per la prima quanto per la seconda stagione. Fra gli episodi da loro scritti ricordiamo il finale di metà stagione, intitolato 'Nella foresta mi addentro' ed il mini-episodio della serie 'Star Trek: Short Treks' (da poco disponibile anche in Italia) intitolato 'La stella più splendente', sulle origini di Saru.

Da devota fan di Star Trek, pensiamo che Kim conosca bene ed abbia a cuore i temi fondamentali del franchise.


Spin-off di lungo corso


Un ulteriore chiarimento sulla natura di questo progetto arriva dalla produttrice esecutiva Heather Kadin che, intervistata da TrekMovie sul red carpet della serata-evento per il debutto della seconda stagione di Star Trek: Discovery (disponibile su Netflix), ha dichiarato:

Sarà una serie a tutti gli effetti, duratura. Davvero, penso che tutti amino Michelle Yeoh in questo ruolo. Non la vedo affatto come una serie dark, anzi c'è qualcosa di delizioso in tutto questo, c'è della grazia nel modo in cui [Michelle Yeoh] interpreta questa parte. Perciò, non è assolutamente nei nostri piani realizzare una serie dark, ma anzi sarà molto divertente.


Yeoh spoilera la nave dello spin-off sulla Sezione 31?


Michelle Yeoh non era presente sul red carpet newyorchese della première di Discover, ed ora sappiamo perché: come scrive lei stessa su Instagram, si trovava a Londra per registrare una voce fuoricampo.



Mi spiace moltissimo non poter essere lì alla première di NY, ma sono a Londra per rivedere il doppiaggio di alcune scene!! Mi manca la mia famiglia Trek!


Sullo schermo in fondo all'immagine in alto, che mostra Michelle Yeoh in sala di registrazione, si vede chiaramente un'astronave: che sia la nave della Sezione 31 dove ritroveremo Philippa Georgiou negli episodi della seconda stagione di Discovery (e forse anche dello spin-off)?


Bo Yeon Kim, Discovery, DSC, Georgiou, Heather Kadin, Michelle Yeoh, Nuova Serie, Sezione 31, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


I più attenti ricorderanno che la nave in questione si è già intravista per un brevissimo istante nel trailer di Discovery rilasciato lo scorso dicembre.


Bo Yeon Kim, Discovery, DSC, Georgiou, Heather Kadin, Michelle Yeoh, Nuova Serie, Sezione 31, Spoiler, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Stando alle ultime dichiarazioni dei vertici CBS, probabilmente lo spin-off di Star Trek: Discovery sulla Sezione 31 sarà trasmesso fra un paio d'anni, per evitare sovrapposizioni con altre serie in corso.



Fonte: TrekMovie, TrekMovieTrekMovie




Articoli che potrebbero interessarti