[Star Trek Discovery][Stagione 2] Interviste dal red carpet: Ethan Peck |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 24 gennaio 2019

[Star Trek Discovery][Stagione 2] Interviste dal red carpet: Ethan Peck

Ethan Peck, Discovery, DSC, Intervista, Spock, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

TrekMovie era presente all'evento speciale di New York per festeggiare il debutto della seconda stagione di Star Trek: Discovery (disponibile su Netflix) ed è stata un'ottima occasione per intervistare al volo le star della serie.

Ecco cosa ha dichiarato il Tenente Spock, Ethan Peck.


Era già un fan di Star Trek, prima di ottenere la parte?

In buona sostanza, sì. Sono un grande appassionato di fantascienza. Non posso dire di essere un esperto di Star Trek, ma adoro i film e certamente ho visto tantissime puntate di TNG, da bambino.


Ha guardato serie o film in particolare, per prepararsi ad interpretare Spock?

Già, ho visto la Serie Classica perché - per quanto sembri pazzesco - il mio Spock è lo stesso Spock dell'universo originale, della linea temporale TOS. Ho letto le biografie di Nimoy - 'Io non sono Spock' ed 'Io sono Spock' - e, sì, ho fatto molto lavoro preparatorio anche per capire per quale motivo fossi stato scelto per quel ruolo. Infatti, all'inizio, non mi avevano detto a chi appartenessero le battute che mi avevano fatto leggere al provino, perciò mi chiedevo "Perché mi hanno scelto?". E dopo un mese in questo processo ho capito chi fosse in realtà il personaggio. Sono rimasto sbalordito.


Ethan Peck, Discovery, DSC, Intervista, Spock, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ci sono film o episodi di Star Trek in particolare ai quali si sente legato?

Sì, sono rimasto particolarmente colpito da 'L'Ammutinamento', perché credo che quell'episodio colga davvero la quintessenza di Spock. Mostra una forte empatia, una forte umanità ma sempre guidata dalla logica. Quindi è come se avesse incanalato gli input emotivi dentro uno schema strategico logico.


Ethan Peck, Discovery, DSC, Intervista, Spock, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


E come attore, come si è preparato ad interpretare un Vulcaniano?

Be', è come una voce, uno spettro emotivo entro il quale… non hai tutta la scala di colori, hai solo certe gradazioni, mi spiego? Spock percepisce forti emozioni, ma le tiene fortemente represse e contenute. Perciò bisogna un po' decodificarle e capire come manifestarle fisicamente.


Ethan Peck, Discovery, DSC, Intervista, Spock, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ha visto anche i film, per studiare l'evoluzione personale di Spock?

No, non tutti, perché la nostra storia si svolge dieci anni prima della Serie Classica, quindi non volevo essere troppo… sono stato molto selettivo nello scegliere da cosa farmi ispirare, da ciò che ho visto di Nimoy. Inoltre non volevo imitarlo, perché è inimitabile e perché non è mai stato il mio obiettivo; il mio obiettivo è quello di catturare la sua essenza e l'anima della persona che diventerà. 


Secondo lei, qual è la differenza maggiore fra il suo Spock e quello di Nimoy?

Uh, la barba. [ride]

Ethan Peck, Discovery, DSC, Intervista, Spock, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ma anche lui si è visto con la barba!

Già, è vero, hai ragione. E' una specie di genesi del personaggio, non è ancora tutto d'un pezzo. Il conflitto tra logica ed emozioni non è ancora stato risolto e quindi c'è ancora una guerra dentro di lui.


***

Leggi tutte le altre interviste rilasciate alla première di Star Trek: Discovery (stagione 2)!



Fonte: TrekMovie