CBS sta per vendere a Nickelodeon una serie animata di Star Trek rivolta ai bambini |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 14 febbraio 2019

CBS sta per vendere a Nickelodeon una serie animata di Star Trek rivolta ai bambini

Nuova Serie, Serie Animata, Animazione, Nickelodeon, CBS, Alex Kurtzman, Viacom, Hageman, Trollhunters, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Testate molto vicine agli ambienti che contano ad Hollywood, come THR, Variety, e Deadline, sostengono che la nuova serie animata di Star Trek pensata per un pubblico di giovanissimi (annunciata recentemente dal produttore Alex Kurtzman) sarà trasmessa con tutta probabilità dal canale via cavo Nickelodeon, che fa parte del gruppo Viacom.

Le trattativa fra CBS e Nickelodeon sono attualmente in corso, ma molto vicine a concludersi.


I dettagli sulla trama o sull'ambientazione di questo nuovo cartoon sono tenuti sotto il più stretto riserbo, ma Variety svela che ad occuparsene saranno Kevin e Dan Hageman, già creatori di serie animate molto popolari come Ninjago: Masters of Spinjitzu e Trollhunters. Proprio grazie alla serie Netflix Throllhunter, i fratelli Hageman hanno vinto un Emmy Award nel 2016.

La nuova serie animata di Star Trek (da non confondersi con Lower Decks) diventerebbe un titolo di punta per la Nickelodeon guidata dal Presidente Brian Robbins, la cui missione sarà quella di riportare in auge lo storico canale TV per bambini, un po' appannato dalla forte competizione di Disney e Cartoon Network.


Nuova Serie, Serie Animata, Animazione, Nickelodeon, CBS, Alex Kurtzman, Viacom, Hageman, Trollhunters, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
I fratelli Hageman, creatori di Trollhunters


Alex Kurtzman ha spiegato all'Hollywood Reporter l'importanza strategica di avere una serie animata di Star Trek rivolta specificamente ai più piccoli:

Se ripenso alla mia infanzia, rivedo il giovane Luke Skywalker [di Star Wars] che guardando i soli gemelli di Tatooine, fantastica sul suo futuro. Star Trek non mi ha mai dato la stessa emozione, perché finora ha sempre presentato personaggi già adulti, già nella Flotta Stellare, o comunque già sicuri del percorso che hanno scelto. Quindi non è mai stato d'ispirazione da quel punto di vista.

Per me è importante che lo diventi e che cominci a parlare ai bambini, come avrebbe dovuto fare e non ha mai fatto.


Nuova Serie, Serie Animata, Animazione, Nickelodeon, CBS, Alex Kurtzman, Viacom, Hageman, Trollhunters, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Benché il mandato di Kurtzman sia quello di espandere il franchise a favore della piattaforma streaming CBS All Access, vendere questa nuova serie animata ad un canale via cavo come Nickelodeon ha il suo perché: CBS All Access è una piattaforma seguita principalmente da un pubblico adulto di mezza età, quindi una serie animata per bambini non riscuoterebbe grande successo. Nickelodeon invece è uno dei più importanti canali televisivi per bambini e certamente sarà in grado di garantire una diffusione più capillare ad un prodotto con un target così specifico. Inoltre va sottolineato che Nickelodeon appartiene al gruppo Viacom come Paramount Picture, di cui faceva parte anche CBS prima della scissione nel 2006. Difficile dire se questo riavvicinamento sia un preludio ad una riunificazione, ma sappiamo che il nuovo CEO di CBS (quando il consiglio di amministrazione ne nominerà uno) dovrà gestire in qualche modo questa situazione.

La serie animata più adatta al pubblico di CBS All Access sarà sicuramente Lower Decks, affidata non a caso all'autore di Rick e Morty, Mike McMahan. CBS ne ha già ordinate due stagioni.

In ogni caso, il primo esempio di questo ritorno al mondo dell'animazione per Star Trek lo vedremo grazie ai prossimi due corti della serie Star Trek: Short Treks, che dovrebbero essere trasmessi in America fra la fine della seconda stagione di Star Trek: Discovery ed il debutto della nuova serie con Jean-Luc Picard, previsto a fine anno.


Fonte: TrekMovie




Articoli che potrebbero interessarti