Leonard Nimoy: William Shatner dedica un ricordo all'amico scomparso quattro anni fa |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 28 febbraio 2019

Leonard Nimoy: William Shatner dedica un ricordo all'amico scomparso quattro anni fa

William Shatner, Leonard Nimoy, Kirk, Spock, Serie Classica, TOS, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

A quattro anni dalla sua scomparsa, il nostro amatissimo Leonard Nimoy manca ancora tantissimo ai fan di Star Trek - che hanno detto per sempre addio al Signor Spock originale - e a tutti coloro che hanno avuto l'onore di conoscerlo.

Nonostante il rapporto fra i due si fosse già incrinato da qualche tempo, William Shatner (il Capitano Kirk) ha voluto ricordare il suo caro amico con una toccante foto pubblicata su Instagram.


Nimoy è scomparso il 27 febbraio 2015 per l'aggravarsi del suo stato di salute, compromesso dalla COPD (broncopneumopatia cronica ostruttiva, causata dal suo passato da accanito fumatore).

Al dispiacere per la morte di Nimoy si aggiunse in quei giorni una certa polemica per l'assenza di William Shatner ai funerali dell'amico, giustificata dallo stesso Shatner con un suo inderogabile impegno in un evento benefico a favore della Croce Rossa.

La spiegazione per la verità non convinse tutti ed infatti, anni dopo, nel suo recente libro di memorie intitolato 'Live Long And...', Shatner scrisse:

Mi avevano fatto capire che non sarei stato il benvenuto al suo funerale. Mi ha fatto male. Quindi ho inventato una scusa.

Leonard Nimoy era il mio più caro amico. Avevamo la stessa età, siamo nati a 4 giorni di distanza l'uno dall'altro e siamo stati entrambi educati da Ebrei Ortodossi. Abbiamo condiviso molte cose nel corso delle nostre carriere. Lo adoravo e lui mi considerava un fratello. Purtroppo però, verso la fine della sua vita e per ragioni che ignoro, ha smesso di essere mio amico. Se lo chiamavo al telefono non mi rispondeva e non rispondeva neanche più ai miei messaggi. E' morto, ed ho capito che non sarei stato visto di buon occhio al suo funerale.


Nel libro del 2016 intitolato 'Leonard', Shatner scrisse che i rapporti con Nimoy si interruppero 5 anni prima della sua scomparsa, ovvero nel periodo in cui lo stesso Shatner, girando il documentario 'The Captains', filmò Leonard Nimoy senza il suo consenso. L'attore sottovalutò la gravità della cosa:

Pensai che stesse scherzando [quando Nimoy si rifiutò di apparire nel documentario]. Mi sembrava una sciocchezza.


Fatto sta che da quel momento i due non si si parlarono più. Nel suo ultimo libro di memorie, Shatner nutre ancora forti dubbi che sia stata una sciocchezza come il documentario a determinare la rottura di un legame così forte. Nel frattempo, il Capitano ha preferito ricordare Nimoy senza polemiche, con una foto su Instagram.





Un post condiviso da William Shatner (@williamshatner) in data:


Fonte: ComicBook.com