[SCIENZA] L'Universo dello Specchio esisterebbe davvero (ma non è una realtà parallela) |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

sabato 9 febbraio 2019

[SCIENZA] L'Universo dello Specchio esisterebbe davvero (ma non è una realtà parallela)

Discovery, scienza, Serie Animata, Serie Classica, Universo dello Specchio, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Stando ad un articolo apparso su Focus, un team di ricercatori ha ipotizzato un nuovo modello teorico che spiegherebbe che fine ha fatto tutta l'antimateria che il Big Bang avrebbe prodotto in quantità uguale alla materia "ordinaria".

L'opinione comune è che quasi tutta la materia e quasi tutta l'antimateria, presenti al momento del Big Bang, si siano annichilite a vicenda creando il nostro universo. Eppure, secondo un'altra idea, tutta l'antimateria sarebbe andata a finire letteralmente in un "Universo dello Specchio" in cui tutto funziona al contrario rispetto alla nostra realtà, incluso lo scorrere del tempo!


L'Universo dello Specchio è un Antiuniverso


La teoria di un gruppo di scienziati canadesi, all'apparenza bizzarra, si basa sul concetto di simmetria quantistica, largamente accettato dalla comunità scientifica. Il problema è che l'universo non è affatto simmetrico, come dimostra ad esempio lo scorrere del tempo o il fatto che attorno a noi ci sia molta più materia che antimateria.

Quindi, come si concilia la realtà che vediamo attorno a noi con la teoria della simmetria quantistica? Secondo i fisici canadesi, la simmetria si preserverebbe soltanto immaginando l'esistenza di un universo del tutto speculare al nostro. Ovvero un antiuniverso.


Discovery, scienza, Serie Animata, Serie Classica, Universo dello Specchio, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Se la teoria si rivelasse corretta, il Big Bang non sarebbe altro che il punto di congiunzione fra i due universi, con la sola differenza che per uno dei due rappresenterebbe l'inizio, mentre per l'altro la fine (per via del fatto che il tempo trascorrerebbe al contrario).

I ricercatori difendono la loro teoria con un articolo pubblicato su Physicsworld, forti del fatto che si basa su particelle e campi di forza noti (c'è qui una critica - neanche tanto velata - alla propensione di molti scienziati di giustificare le proprie teorie ipotizzando forze o particelle sconosciute).


Star Trek lo aveva previsto


TG TREK non è un organo di divulgazione scientifica e non ha le competenze per stabilire la solidità di questi studi (ci affidiamo all'autorevolezza di Focus, che riporta la notizia) ma è certamente affascinante notare come, anche in questo caso, gli autori di 'Star Trek' siano stati in qualche modo profetici.

Parlando di universi speculari il primo pensiero va certamente al Mirror Universe, visitato nella Serie Classica ed in svariati episodi di Star Trek: Deep Space Nine, Star Trek: Enterprise e recentemente Star Trek: Discovery ma, in realtà, l'esempio più calzante è un altro ed arriva direttamente dalla Serie Animata.


Discovery, scienza, Serie Animata, Serie Classica, Universo dello Specchio, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Incredibile ma vero, già nel 1974 l'Enterprise visitava un universo esattamente identico a quello previsto dai fisici canadesi, dove lo spazio era bianco e le stelle nere e dove tutto - dal linguaggio allo scorrere del tempo - procedeva e funzionava a ritroso.

L'episodio in questione si intitola 'Universi paralleli' ed è noto anche per aver introdotto nella saga il personaggio di Robert April, primissimo capitano della U.S.S. Enterprise prima ancora di Christopher Pike.



Fonte: Focus