[RECENSIONE] Star Trek: Discovery - Episodio 2x07: "Luci e ombre" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 6 marzo 2019

[RECENSIONE] Star Trek: Discovery - Episodio 2x07: "Luci e ombre"

Discovery, Discovery Italia, DSC, Episodio, Recensione, Stagione 2, Talking Trek, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

In collaborazione con la pagina Facebook Star Trek: Discovery Italia ed il patrocinio di Fantascientificast, ecco le nostre impressioni sul settimo episodio della seconda stagione di Star Trek: Discovery, intitolato 'Luci e ombre' ('Light and shadows').

L'articolo contiene anche tante curiosità sull'episodio!


Luci e ombre 


Titolo originale: Light and shadows
Data di trasmissione USA: 28 febbraio 2019
Data di trasmissione italiana: 1 marzo 2019
Storia: Vaun Wilmott & Ted Sullivan
Sceneggiatura: Ted Sullivan
Regia: Marta Cunningham


La video-recensione


Dal canale YouTube di Talking Trek:




L'episodio è disponibile anche in podcast su Fantascientificast:




Riferimenti e curiosità


  • Con i suoi 40 minuti e 14 secondi, questo è l'episodio più breve della stagione fino a questo momento.
  • Questo è il primo episodio in cui i vecchi showrunners Aaron Harberts e Gretchen J. Berg non sono più accreditati nei titoli della serie.
  • In questo episodio, viene accreditato per la prima volta James Duff come produttore esecutivo: è entrato nella squadra di Discovery proprio a seguito del licenziamento dei due citati ex-showrunner.
  • A proposito della sigla: in questo episodio è stata aggiunta una sequenza che mostra schematicamente l'esoscheletro dell'Angelo Rosso.


Discovery, Discovery Italia, DSC, Episodio, Recensione, Stagione 2, Talking Trek, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


  • La regista Marta Cunningham è la moglie di James Frain (Sarek). 
  • Benché la USS Discovery stazioni per quasi tutto l'episodio nei pressi di Kaminar, non si accenna mai alla rivoluzione sociale in atto su quel pianeta, foraggiata dal Capitano Pike nell'episodio precedente con la decisione di riequilibrare forzatamente i rapporti di forza fra Kelpiani e Ba'ul.
  • La navetta di Spock viene trovata nel settore Mutara, lo stesso nel quale si trova la Nebulosa Mutara che sarà teatro di un epico scontro navale fra la USS Enterprise del Capitano Kirk e la USS Reliant al comando di Khan nel film Star Trek II.
  • La strategia di Pike di salire a bordo di una navetta per investigare l'anomalia temporale, ricorda una situazione simile occorsa nell'episodio di Star Trek: The Next Generation intitolato 'Tempo al quadrato'.
  • Amanda sostiene che le "pietre katra" impediscano a Sarek di rilevare la presenza di Spock nel tempio. Non è chiaro se queste pietre siano le urne katriche contenenti il katra dei Vulcaniani illustri (già citate o viste in passato), o qualcosa di nuovo rispetto al canon.
  • Le sonde modificate provenienti dal futuro ricordano molto da vicino le sentinelle del film Matrix.
  • I comandi della navetta di Discovery sono molto vecchia scuola, con pulsanti e levette analogiche. Sulle etichette presenti su questa consolle possono leggersi le sigle TNG, ENT, VOY e DS9 (le stesse che indicano alcune serie di Star Trek).


Discovery, Discovery Italia, DSC, Episodio, Recensione, Stagione 2, Talking Trek, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


  • Come in altri episodi, alcuni suoni evocano gli effetti sonori della Serie Classica, in particolare il rumore che fanno i motori a curvatura della navetta quando sono in affanno.
  • La navetta della Discovery è dotata di uno scudo fisico simile a quello che vedremo nel 25° secolo (vedi l'episodio 'Fine del gioco' di Star Trek: Voyager).
  • L'idea di Pike di incendiare il plasma per farsi notare è un omaggio all'episodio della Serie Classica intitolato 'La Galileo', dove vediamo Spock fare esattamente la stessa cosa.
  • Tyler viene chiamato specialista, quindi - benché assoldato fra le fila della Sezione 31 - non ha riavuto i gradi da ufficiale della Flotta Stellare. Anche Michael Burnham è stata chiamata semplicemente specialista durante la prima stagione dello show, prima che la Flotta Stellare perdonasse il suo ammutinamento e la reintegrasse fra i suoi ranghi col grado di comandante.
  • Nel tempio vulcaniano può vedersi una copia del Kir’Shara (il testo sacro scritto dal filosofo Surak).
  • Apprendiamo che la famiglia di Amanda gode dell'immunità diplomatica all'interno della Federazione, grazie alla sua parentela con Sarek.
  • Il dispositivo che la Sezione 31 usa per scandagliare la mente di Spock sembrerebbe basarsi su una simile tecnologia Klingon (o forse sono i Klingon ad essersi ispirati alla tecnologia della Sezione 31).
  • Il numero di registro della nave di Leland è NCIA-93. 


***

Le dirette di Talking Trek torneranno la prossima settimana per recensire e commentare con voi l'ottavo episodio di 'Star Trek: Discovery' (stagione 2), intitolato 'If memory serves'!


Fonte: TrekMovie