Rekha Sharma (Landry): "Onestamente, mi sono chiesta se 'Discovery' fosse davvero 'Star Trek'" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

domenica 28 aprile 2019

Rekha Sharma (Landry): "Onestamente, mi sono chiesta se 'Discovery' fosse davvero 'Star Trek'"

DSC, Discovery, Videogames, Star Trek Online, Intervista, Rekha Sharma, Landry, Battlestar Galactica, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

Rekha Sharma, che ha recitato nella prima stagione di 'Star Trek: Discovery' nei panni del Comandante Landry, ammette di aver avuto qualche perplessità iniziale, sulla svolta dark impressa al franchise.


Circostanze attenuanti


L'attrice canadese, nota agli appassionati di fantascienza anche per la sua partecipazione al reboot di Battlestar Galactica nei panni di Tory Foster, è recentemente tornata ad interpretare l'aggressivo capo della sicurezza Ellen Landry nel nuovo aggiornamento del videogame Star Trek Online.

Con l'occasione, Comicbook.com ha raggiunto telefonicamente Rekha Sharma per una breve intervista, nella quale l'attrice ha espresso il suo entusiasmo per la possibilità di approfondire - grazie al videogame - la psicologia del suo sfortunato personaggio:

Sono molto emozionata all'idea di poterlo fare, perché - come esseri umani - tendiamo sempre a giudicare come "cattive" o "sbagliate" le persone con un carattere duro. Credo che invece sia importante distinguere la propria natura dall'educazione che abbiamo ricevuto.

Cos'è che spinge una persona a comportarsi in un certo modo? Possiamo provare a metterci nei suoi panni con un po' di empatia - senza puntare il dito - per capire cosa l'ha spinta fino a quel punto?

Perché tutti quanti facciamo cose di cui non andiamo fieri, ed è importante capire come si arriva a quel punto lì.


In questo senso, la Ellen Landry che i videogiocatori di Star Trek Online conosceranno nel nuovo DLC, sarà diversa da quella che potrebbero immaginare:

Penso che la gente rimarrà sorpresa, perché è la sensazione che ho provato io. Voglio dire, gli autori hanno scritto una storia davvero stupefacente; molto emozionale… avrei potuto mettermi a piangere alla fine della storia, perché è molto profonda e pone il giocatore davanti a delle sfide non facili.

E' un po' la storia di ognuno di noi: tutti quanti nasciamo che siamo bambini, no? E non ho mai incontrato un bambino che non fosse la creatura più tenera del mondo. Solo che ad un certo punto veniamo inculcati con certi input che definirei diseducativi.

Ho appena visto l'episodio di Discovery dove Saru perde i gangli del pericolo ed è convinto che stia per morire: cosa sarà la sua vita, senza la paura? Bene, noi veniamo al mondo senza sapere cosa sia la paura, o comunque è una sensazione molto piccola rispetto all'enorme quantità di amore, di speranza che riceviamo… che poi sono quelle cose che fanno presa sui fan di Star Trek: sognare un mondo meraviglioso, dove ognuno di noi può essere la versione migliore di sé.


DSC, Discovery, Videogames, Star Trek Online, Intervista, Rekha Sharma, Landry, Battlestar Galactica, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Ma questo pone un problema, perché la prima stagione di Star Trek: Discovery - fra la guerra con i Klingon, il Capitano Lorca e l'Universo dello Specchio - ha rappresentato un futuro tutt'altro che luminoso, ed il Comandante Landry non è stato certo un esempio di gentilezza.

Sharma, che non è estranea alle serie sci-fi dark come Battlestar Galactica, ammette che questa impostazione l'ha lasciata alquanto perplessa, all'inizio:

Sì, c'erano certamente delle somiglianze [fra Discovery e Battlestar Galactica]. Dato che ho partecipato alla serie proprio nei primi episodi, mi ha fatto pensare spesso a BSG perché lo Star Trek con il quale sono cresciuta, non era mai stato così crudo come nella prima stagione di Discovery. Ed onestamente questo aspetto mi preoccupava, anche se lo trovavo al contempo emozionante.

Mi sono chiesta: "Ma è davvero Star Trek, questo?" Però sai, alla fine la risposta è sì: penso che sia lo Star Trek dei nostri giorni. Mi piace che si possano raccontare storie più sfaccettate, piuttosto che tutte o bianco o nero.


DSC, Discovery, Videogames, Star Trek Online, Intervista, Rekha Sharma, Landry, Battlestar Galactica, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Per finire, l'attrice anticipa che la storia narrata in Star Trek Online affronterà di petto una tematica scottante:

Landry vivrà un'esperienza davvero traumatica. Ci sono molti veterani di guerra che vivono una condizione di vita orribile a causa del PTSD [Disturbo da Stress Post-Traumatico - N.d.r] arrivando anche al suicidio.

La nostra è una storia di guerra ed affronta il tema del PTSD; è una dura realtà con la quale Landry deve fare i conti.


Continua su Rise of Discovery


Per conoscere il trauma che ha sconvolto la vita del Comandante Landry, nonché per rivedere in azione il Capitano Lorca (doppiato da Jason Isaacs), non resta che attendere il 14 maggio e scaricare Rise of Discovery, il nuovo aggiornamento per il videogame gratuito Star Trek Online.




***

Star Trek: Discovery è distribuita in Italia su Netflix, che ha in catalogo la prima e la seconda stagione complete (più la mini-serie speciale Star Trek: Short Treks). La prima stagione di Star Trek: Discovery è anche disponibile in Home Video.

La serie è stata confermata per un terza stagione, le riprese inizieranno a luglio 2019.


Fonte: Comicbook




Nessun commento :