[TRAILER] "Love, Antosha", film-tributo per lo scomparso Anton Yelchin |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 12 giugno 2019

[TRAILER] "Love, Antosha", film-tributo per lo scomparso Anton Yelchin

Anton Yelchin, Chekov, Kelvin, Love Antosha, Trailer, Karl Urban, Zoe Saldana, Chris Pine, Beyond, JJ Abrams, TG TREK Star Trek News Novità Notizie

I primi di agosto arriverà nelle sale americane il film 'Love, Antosha', un documentario sulla vita (troppo breve) dell'attore Anton Yelchin.

Il trailer è stato mostrato ad una proiezione speciale di Star Trek (2009), organizzata per celebrare il giovane Yelchin ed il decimo anniversario del film.

All'evento erano presenti anche Karl Urban (McCoy) e Chris Pine (Kirk), che ha speso qualche parola in ricordo del collega scomparso. 


Con amore, Antosha


La descrizione ufficiale di Love, Antosha recita così:

Con la sua prolifica carriera al cinema ed in televisione, l'attore Anton Yelchin ha lasciato un'eredità indelebile. Attraverso i suoi scritti, le sue fotografie, le sue composizioni musicali originali e le interviste alla sua famiglia, ai suoi amici ed ai suoi colleghi, questo film non vuole semplicemente esplorare la straordinaria carriera di Anton, ma vuole offrire un ritratto a tutto tondo dell'uomo che fu.

Nato nell'ex-Unione Sovietica da una famiglia di artisti, Anton ed i suoi genitori arrivarono negli Stati Uniti quando lui aveva solo sei mesi. Cominciò a recitare a nove anni, con amore e genuina curiosità verso le persone, le arti e la famiglia, spingendosi ad esplorare anche la parte più oscura di se stesso.

Love, Antosha vuole celebrare i suoi successi ed analizzare le sue angosce, per far conoscere al pubblico una persona straordinaria che il mondo non vedrà mai invecchiare.




Fra i VIP intervistati per il documentario, spiccano JJ Abrams, Chris Pine, Zoe Saldana, Simon Pegg, Jennifer Lawrence, Kristen Stewart, Jodie Foster, Willem Dafoe, Frank Langella, Ben Foster, e Bryce Dallas Howard.

Parlando del documentario lo scorso marzo, il regista Garrett Price ha dichiarato:

Non è stato difficile [coinvolgere queste persone], perché tutte quante volevano partecipare. Tutti volevano parlare di Anton.

Buona parte del pubblico deve saperne di più, su Anton. Ho incontrato i suoi genitori, Viktor ed Irina, che mi hanno raccontato molte storie su di lui; storie che mi hanno rapito e che sapevo di dover raccontare a mia volta.




Il tributo di Chris Pine


Presente all'evento celebrativo per i dieci anni del film Star Trek (2009) insieme al suo collega Karl Urban, Chris Pine ha ricordato così Anton ai microfoni dell'Hollywood Reporter:

Quando abbiamo iniziato [a girare Star Trek] aveva dieci anni meno di tutti noi, e lo vedevamo come un curioso, affascinante, complesso ed eccentrico ragazzetto. Era un po' come un fratellino, e l'abbiamo visto crescere e diventare sempre più curioso ed eccentrico.


Pine ha anche parlato della silenziosa battaglia di Yelchin contro la fibrosi cistica, di cui né lui né i suoi colleghi erano a conoscenza, quando girarono Star Trek Beyond:

Abbiamo trascorso un'intera settimana girando scene d'azione piuttosto pesanti, davvero estenuanti ed intense dal punto di vista fisico. Mi viene in mente solo ora ma, ripensandoci, ricordo quanto è stato faticoso per lui riuscire a girarle. Eppure non si è mai lamentato.


Anton Yelchin, Chekov, Kelvin, Love Antosha, Trailer, Karl Urban, Zoe Saldana, Chris Pine, Beyond, JJ Abrams, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Zoe Saldana (Uhura) non era presente all'evento celebrativo, ma ha espresso la sua vicinanza con un messaggio su Twitter:



Anton, ci manchi.

Che modo meraviglioso per ricordarti.

Per favore, trovate un po' di tempo per andare al cinema a vedere Love, Antosha, il prossimo 2 agosto.


Anton Yelchin, Chekov, Kelvin, Love Antosha, Trailer, Karl Urban, Zoe Saldana, Chris Pine, Beyond, JJ Abrams, TG TREK Star Trek News Novità Notizie


Yelchin è morto nel giugno del 2016 a soli 27 anni, travolto dalla sua stessa auto sul vialetto di casa, per colpa del freno a mano difettoso.

La tragedia avvenne dopo le riprese del film Star Trek: Beyond, ma prima che la pellicola fosse distribuita nelle sale. Ai titoli finali del film è stata aggiunta la dedica "Per Anton" ed il regista Justin Lin ha montato in corsa un'inquadratura di Yelchin nei panni di Chekov, nella scena in cui Kirk brinda "agli amici assenti".

In segno di rispetto, J.J. Abrams ha dichiarato di non voler scritturare un altro attore per interpretare Chekov.


Fonte: ComicbookTrekmovie




Nessun commento :