Star Trek Lower Decks: Una serie di e per fan di Star Trek, all'insegna dell'umorismo |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

domenica 28 luglio 2019

Star Trek Lower Decks: Una serie di e per fan di Star Trek, all'insegna dell'umorismo

Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Anche se è stata un po' oscurata dalle anticipazioni sulla terza stagione di Star Trek: Discovery, i nuovi Short Treks e soprattutto Star Trek: Picard, la nuova serie animata Star Trek: Lower Decks ha avuto il suo spazio al Comic-Con di San Diego.

Abbiamo già riportato i fatti salienti della presentazione in un precedente articolo, ma adesso è tempo di approfondire le novità con le parole dei produttori, dei doppiatori americani e del creatore della serie!


Una commedia sulle disavventure dei protagonisti


Mike McMahan, creatore e produttore esecutivo di Lower Decks (nonché produttore/autore di Rick e Morty), descrive così la nuova serie animata di Star Trek:

Lower Decks è una serie animata con episodi da mezz'ora ciascuno, più o meno come quelli de I Simpson. Si concentra in particolare su quattro guardiamarina in servizio su un'astronave della Flotta Stellare non molto importante. Hanno tutti delle storie che, secondo me, hanno molto il sapore della Flotta Stellare. Sono storie che riguardano la cooperazione a bordo di un'astronave e la vita con i colleghi. Mettiamo un po' di storie basate su questioni sociali ed emotive e le mescoliamo con storie di fantascienza. Star Trek ha sempre presentato gli equipaggi come una famiglia, e la nostra serie non farà eccezione; solo che non sarà esattamente il tipo di famiglia che avete già visto...

La serie si svolge nel 2380, subito dopo Star Trek: La Nemesi. Sono un fan di TNG.





McMahan ha spiegato il suo approccio narrativo, focalizzato su quelle che - nelle altre serie di Star Trek - sarebbero classificate come "trame secondarie":

Guardavo TNG soprattutto per le sottotrame. Avete presente? Riker è bloccato su un pianeta insieme al suo clone creato dal teletrasporto. Grande. Mi piace. Ma vedere nel frattempo Data e Geordi che non riescono a mettersi d'accordo su uno spettacolo che stanno scrivendo insieme? A me interessa quello. Adoro quella roba. Perciò scrivo una serie che si concentra principalmente sul tipo di storie che hanno a che fare con la socialità su un'astronave; c'è la fantascienza ed allo stesso tempo c'è anche la commedia. 


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Da sinistra: il creatore di 'Lower Decks' Mike McMahan accanto ai produttori esecutivi Hether Kadin ed Alex Kurtzman al San Diego Comic-Con 2019.


Commedia sì, parodia no


Lower Decks è stato realizzato da persone che amano Star Trek, pertanto McMahan tiene a precisare che non hanno alcuna intenzione di ridicolizzare la saga:

In Lower Decks ci sono moltissimi elementi familiari per chi conosce Star Trek, ma per me è molto importante che - anche se si tratta di uno show comico - la comicità non derivi dal dare addosso a Star Trek o dal ridicolizzarlo con i soliti luoghi comuni. Ogni episodio sarà come un normale episodio di Star Trek, solo che ci concentreremo sui personaggi più divertenti dell'astronave e penso che vi piacerà molto.


Proseguendo su questo argomento, McMahan ha spiegato che Lower Decks presenterà un umorismo su più livelli, perciò alcune battute potranno essere colte solo dai fan di lunga data:

Ha una comicità abbastanza immediata e chiara da poter essere apprezzata anche da chi non ha mai visto Star Trek. Può darsi che per alcune persone, Lower Decks rappresenterà il primo contatto con una serie di Star Trek e questo potrebbe spingerli a dire: "Chissà come sono le serie con attori in carne ed ossa?"

Ma se amate Star Trek, coglierete dei collegamenti. Ci sono battute tipo, non so, sul secchio di Odo. Ma non devi per forza conoscere Odo per afferrare il fatto che i personaggi di Lower Decks lo conoscano.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Tawny Newsome al panel di Lower Decks al San Diego Comic-Con 2019.


Quattro protagonisti


Tawny Newsome ha descritto il suo personaggio (il guardiamarina Beckett Mariner), dicendo:

E' un po' come mi vedo io nella mia testa: una tipa irriverente, tosta, che non segue le regole. In realtà io vivo costantemente nel terrore di beccarmi una multa per eccesso di velocità.

E' brava con tutte quelle faccende stile Flotta Stellare, solo che non ne fa mai un dramma. E' stata degradata un sacco di volte, infatti dovrebbe avere un grado molto più alto di quello che ha adesso. E' l'anima della festa, vorrebbe solo scorrazzare in giro su uno skateboard, mangiando pizza in santa pace.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Il guardiamarina Mariner di Star Trek: Lower Decks.


Jack Quaid ha parlato del suo personaggio, il guardiamarina Brad Boimler:

Interpreto il guardiamarina Brad Boimler e quell'espressione che ha in faccia dice tutto. Sostanzialmente è l'opposto di Mariner. Fa tutto secondo le regole. Vorrebbe essere un capitano ed è molto bravo con la teoria, però è vittima di se stesso. Si perde nei suoi film in testa. Dico sempre che andrebbe alla grande all'esame scritto per prendere la patente, ma alla prova su strada sarebbe un totale disastro. E questi due personaggi [Boimler e Mariner], si scontrano...…Boimler si scandalizza per un nonnulla.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Il guardiamarina Boimler di Star Trek: Lower Decks.


Mike McMahan ha descritto la guardiamarina Tendi (doppiata da Noël Wells):

Nell'episodio pilota sarà il suo primo giorno di servizio su un'astronave, quindi esploreremo questa nuova esperienza attraverso i suoi occhi. E' una grande fan della Flotta Stellare, quindi è costantemente in brodo di giuggiole per il fatto di essere finalmente a bordo di una vera nave stellare.

Lavora in infermeria e non c'è compito che non affronti con assoluto e totale entusiasmo, anche quando deve curare le malattie aliene più schifose. Si comporta come mi comporterei io se fossi davvero a bordo di un'astronave di Star Trek. Direi: "Sì, va bene tutto, voglio solo stare qui." Fondamentalmente Tendi è così. E' divertente e piena di gioia.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Il guardiamarina Tendi di Star Trek: Lower Decks.


Il produttore ha parlato anche del guardiamarina Rutherford (doppiato da Eugene Cordero):

E' il nostro ingegnere. Come Geordi La Forge, è bravissimo con tutte le cose tecnologiche. Ma a differenza di Geordi La Forge, non riesce a risolvere il problema alla fine di ogni episodio. Deve ancora imparare e quindi commette degli errori. Usa degli impianti cibernetici che ha appena installato, e sta ancora cercando di capire come usarli. Un po' come quando ti trovi con un nuovo smartphone fra le mani e non sai ancora bene come configurarlo. Diciamo che è uno alle prime armi, nel mondo di TNG.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Il guardiamarina Rutherford di Star Trek: Lower Decks.


La USS Cerritos


McMahan non ha mostrato immagini dell'astronave sulla quale saranno ambientate queste avventure, ad eccezione del suo ponte ologrammi:

Sapete bene che uno dei personaggi più importanti in ogni serie di Star Trek è l'astronave. Abbiamo un'astronave dal design tutto nuovo, di classe California. Il ponte ologrammi si rompe in continuazione, ha sempre qualcosa che non va. Oggi non vi mostreremo l'astronave, ma posso dirvi che le navi classe California sono impegnate in operazioni di supporto. Andremo all'esplorazione. La nave si chiama USS Cerritos.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Il ponte ologrammi della USS Cerritos di Star Trek: Lower Decks


C'è anche l'equipaggio di plancia


La serie avrà per protagonisti i guardiamarina dei ponti inferiori (da qui il nome 'Lower Decks'), ma per McMahan è importante sviluppare anche il personale di plancia:

E' importante che la nostra nave sembri proprio una vera astronave della Flotta Stellare, quindi deve avere anche degli ufficiali superiori (che pensano di essere i protagonisti, ma non lo sono).


Il produttore ha presentato così gli ufficiali anziani della USS Cerritos:

Abbiamo il tenente Shaxs (doppiato da Fred Tatasciore), un Bajoriano grande e grosso che espellerebbe il nucleo di curvatura alla prima occasione. Dawnn Lewis doppia il capitano Freeman, un personaggio con un'attitudine molto stoica, con un forte senso etico; insomma, un classico capitano della Flotta Stellare. E poi c'è il comandante Jack Ransom, che è una specie di belloccio interpretato da questo cialtrone qui [indica Jerry O’Connell]. E' una specie di Riker, ma più veloce e con meno vergogna. Ed infine Gillian Vigman interpreta la Dr.ssa T’Ana, che è una Caitiana. E' l'ufficiale medico capo ed è davvero, DAVVERO pessima a trattare con le persone, ma molto brava a risolvere misteri spaziali fantascientifici.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Gli ufficiali superiori della USS Cerritos di Star Trek: Lower Decks.


Divertimento in sala doppiaggio


Jerry O’Connell, che ha una lunga carriera di attore e doppiatore, è sembrato davvero entusiasta di Lower Decks:

A livello professionale, non credo di essermi mai divertito tanto in sala doppiaggio con Mike McMahan. Sono certo che da spettatori vi divertirete allo stesso modo.


Generalmente nelle serie animate i doppiatori registrano le loro battute individualmente, ma Tawny Newsome ha raccontato che lei e Jack Quaid qualche volta registrano insieme, perché i loro personaggi hanno spesso scene in comune:

E' pazzesco, grandioso e ci divertiamo a doppiare insieme. Capita che Jack ed io ci ritroviamo in sala doppiaggio nello stesso momento, ed è esilarante. Non credo che alla fine recitiamo i vostri splendidi copioni proprio parola per parola. Chiediamo umilmente scusa. Il fatto è che tendiamo ad improvvisare un po'. Chissà se userete queste versioni ma, da attrice abituata ad improvvisare, è davvero un bel regalo godere di questa libertà e di questa fiducia da parte vostra. Rende tutto ancora più divertente.


Jack Quaid ha aggiunto:

La mia parte preferita delle nostre improvvisazioni sono gli ultimi dieci secondi, perché pensi: "Questa cosa non la useranno mai nella serie", ma arriva sempre qualcuno che dice: "Falli andare avanti, vediamo dove vanno a parare."


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Tawny Newsome e Jack Quaid al panel di Lower Decks al Comic-Con di San Diego 2019


La nascita di 'Lower Decks'


La produttrice esecutiva Heather Kadin ha raccontato in che modo è nata l'idea di base della nuova serie animata:

Nel nostro ufficio ci sono molti fan di Rick e Morty… ed il nostro collega Aaron Baiers ci ha chiesto di incontrare il produttore di Rick e Morty - Mike McMahan - visto che è un grande fan di Star Trek. Perciò Mike è entrato ed ha detto: "Non so se vi può interessare il tipo di Star Trek che ho in mente io. Sono un fan di Star Trek da tutta la vita, ma sono curioso di sapere cosa succede nei ponti inferiori di un'astronave." E noi gli abbiamo detto "Sì"! L'idea è sbalorditiva.


Anche Alex Kurtzman ha voluto dire la sua:

[L'amore per Star Trek] si avverte già dal modo in cui ne parla Mike. E lo abbiamo capito subito quando ci ha spiegato la sua idea. Ci ha detto: "Probabilmente non è quello che vi interessa, ma io vorrei fare una serie dove la gente inserisce una cartuccia gialla nel replicatore, convinta che dall'altra parte uscirà una banana." Ed io gli ho detto: "Fermati qui. Dobbiamo trovarti un ufficio immediatamente!"


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Heather Kadin ed Alex Kurtzman al Comic-Con di San Diego.


I cartoni animati di Star Trek per un mondo migliore


Al momento CBS è al lavoro su due serie animate di Star Trek: la prima è Lower Decks, rivolta ad un pubblico adulto (in America sarà trasmessa in streaming su CBS All Access), e la seconda sarà una serie per bambini acquistata da Nickelodeon (annunciata successivamente, ma ideata prima di Lower Decks).

Alex Kurtzman ha spiegato l'importanza di questo ritorno all'animazione per la saga di Gene Roddenberry:

Sappiamo che [Star Trek: La Serie Animata] è nel cuore di molti fan e stiamo cercando di espandere l'universo di Star Trek. Il mondo dell'animazione sta vivendo una specie di rinascimento in questo periodo. Alcune delle più belle storie recenti sono state raccontate sotto forma animata: tra Spider-verse e Rick e Morty è davvero un momento incredibile. Per noi è davvero esaltante poter sperimentare con diversi stili di animazione e toni narrativi.


Secondo Kurtzman, il franchise di Star Trek è stato visto per troppo tempo come qualcosa di molto limitato:

Penso che la gente percepisca Star Trek come una cosa limitata. La nostra convinzione è che debba essere quello che è sempre stato per tutti, ma possa anche essere qualcosa di più. Si può espandere. Prima di tutto dev'essere uno show per i fan, ma vogliamo coinvolgere anche molte altre persone. E vogliamo coinvolgerle da giovani, perché non è mai stata portata avanti nessuna iniziativa per rivolgersi direttamente ai bambini. Star Trek è una serie fantastica per insegnare ad essere delle persone migliori, per insegnare i valori della diversità, della compassione e tanti altri elementi essenziali che andrebbero insegnati sin da piccoli, affinché si possa costruire un mondo migliore. Perciò: prendete tutto quello che ho detto, aggiungeteci Mike McMahan, ed otterrete davvero qualcosa di molto insolito.

Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Da sinistra: Mike McMahan, Heather Kadin, Alex Kurtzman, Tawny Newsome e Jack Quaid al panel di Lower Decks al San Diego Comic-Con 2019.


La prima stagione di Star Trek: Lower Decks sarà composta da 10 episodi. Al Comic-Con di San Diego è stato inoltre annunciato che il nuovissimo podcast ufficiale di Star Trek, che si chiamerà The Prime Directive, sarà condotto proprio dalla doppiatrice di Star Trek: Lower Decks, Tawny Newsome.


Dawnn Lewis, Eugene Cordero, Fred Tatasciore, Gillian Vigman, Jack Quaid, Jerry O’Connell, Lower Decks, Mike McMahan, No’l Wells, Nuova Serie, SDCC19, Tawny Newsome, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Altro dal Comic-Con di San Diego


Per saperne di più su tutte le novità Trek emerse al panel di San Diego, consultate gli altri articoli di TG TREK.


***

Per aggiornamenti su Star Trek: Lower Decks ed i nuovi progetti, continuate a seguire TG TREK


Fonte: TrekmovieStarTrek.com




Nessun commento :