[STAR TREK PICARD] Patrick Stewart chiarisce i dettagli sul suo ritorno e su quello delle guest star |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

mercoledì 24 luglio 2019

[STAR TREK PICARD] Patrick Stewart chiarisce i dettagli sul suo ritorno e su quello delle guest star

Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie

Molto è stato detto su Star Trek: Picard al Comic-Con di San Diego, ma molto ancora resta da capire.

Chi meglio di Patrick Stewart può spiegarci dove ritroveremo Jean-Luc Picard all'inizio di questa avventura ed in che modo sarà diversa da The Next Generation? Perché ha lasciato la Flotta Stellare? Rivedremo mai Picard in uniforme al comando di un'astronave? Quale sarà il ruolo di Tugh e delle altre guest star già annunciate?

L'attore ha risposto a queste ed altre domande in una serie di interviste rilasciate poco dopo il suo intervento sul palco.


ATTENZIONE: L'articolo contiene solo piccole anticipazioni, non necessariamente SPOILER.


Non sarà un sequel di TNG


Considerando quante volte Patrick Stewart ha declinato l'invito a riportare in scena il Capitano Picard, i giornalisti hanno cercato di capire quale carta abbia giocato il produttore esecutivo Alex Kurtzman per convincerlo a rientrare in Star Trek.

La risposta di Stewart è sempre la stessa: è tornato perché il progetto di Kurtzman non punta a riproporre quel che è già stato fatto ai tempi di Star Trek: The Next Generation:

Sono passati quasi vent'anni e le cose si sono fatte più complicate ed oscure, rispetto ai giorni in cui giravamo The Next Generation. Il mondo è cambiato ed è sotto gli occhi di tutti che sta cambiando in peggio; la nostra serie affronterà questo tema.

Non voglio dire che sarà una serie "politica", ma [Star Trek] ha sempre incorporato elementi di contemporaneità per poterli commentare ed è ciò che faremo anche noi, nel nostro show. (IGN)

Non lo considero un sequel. Non mi piace questa parola. Per me rappresenta la continuazione della crescita di questo franchise nel suo insieme. La serie non è genericamente ambientata nel futuro, ma 18-20 anni esatti nel futuro. Il corso degli eventi e l'invecchiamento dei personaggi risulta naturale, coerente con la realtà dei fatti davvero accaduti in questo lasso di tempo. (TV Line)


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Mai più in uniforme (quasi)


Per Stewart (che di Star Trek: Picard è anche produttore esecutivo) un modo per marcare le distanze da The Next Generation è quello di non mostrare mai e poi mai Jean-Luc Picard di nuovo in uniforme. Tuttavia, ci sarà un'eccezione:

Ho preteso con forza di non apparire di nuovo in uniforme. Mai. L'ho chiesto in modo inequivocabile. Per questo devo essere sembrato un po' pazzo quando - per una scena che gireremo nelle prossime settimane - ho insistito per tornare in uniforme.

Trattandosi di un flashback, ho spiegato che il contesto rendeva necessario che io indossassi l'uniforme. (ET)


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Cosa vuoi di più dalla vita?


Ma perché Picard ha deciso di appendere l'uniforme al chiodo? Come descrive bene il materiale promozionale rilasciato da CBS, Jean-Luc appare solo e depresso nella sua grande tenuta di famiglia a La Barre. Patrick Stewart conferma che l'intenzione degli autori è esattamente quella di dare questa impressione:

Nel trailer, Picard dice che ha cercato di stabilirsi nel vigneto di famiglia, senza però sentirsi veramente a casa. La sua casa è altrove… nello spazio. (IGN)

Il suo malcontento e la sua frustrazione sono stati messi in scena sin dal primo ciack, e spero che per il pubblico risulti evidente che c'è qualcosa che non va in lui. Benché ora abiti in una casa bellissima, abbia un bel lavoro e produca dell'ottimo vino, aiutato da due Romulani... per lui questo non è abbastanza. (TV Line)

Non pensava di andare in pensione, non era ciò che voleva. E' stata una decisione presa d'impulso, di cui si è pentito. Vive da anni con un forte senso di colpa. E' in questa situazione che lo ritroveremo all'inizio della serie. (ET)


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Cosa tormenta Picard?


Aver abbandonato la Flotta Stellare non è l'unico cruccio che pesa sul cuore di Picard. Patrick Stewart ha chiarito che il personaggio non ha ancora superato la perdita del suo caro amico Data:

Be', Jean-Luc ha un forte senso di colpa nei confronti di Data, perché si è sacrificato per salvare il suo capitano. Certo, è stato un atto necessario ed urgente ma è un peso sul cuore che Picard si porta dentro da tanti anni. Questo senso di colpa sarà uno dei motivi centrali che lo spingerà a tornare in azione. (IGN)




Gli esatti contorni della partecipazione di Brent Spiner in Picard non sono del tutto chiari (abbiamo dedicato un articolo al "caso Data"). A TV Line, Spiner ha aggiunto:

Credo che quello che avete visto chiuso nel cassetto [in una scena del trailer] sia B4. Certo, Data appare in questa serie, ma non in ogni episodio. Fa delle apparizioni. Partecipa a questa serie in altri modi.


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Sì alle guest stars, no alle rimpatriate


Sappiamo che Brent Spiner non è l'unico attore di Star Trek ad essere stato coinvolto in Picard. Nel trailer appare Jeri Ryan (7 di 9) ed è stata confermata la partecipazione di Jonathan Frakes (William Riker) e Marina Sirtis (Deanna Troi).

Molti fan sperano che questo sia solo un preludio al ritorno del cast di TNG al completo, ma Patrick Stewart ha smentito con forza questa interpretazione:

No, [Picard] non è più in contatto con molti membri del suo vecchio equipaggio.

Abbiamo discusso per ore ed ore su chi coinvolgere ed in quale misura, perché so perfettamente che i nostri amatissimi fan vorrebbero rivedere l'equipaggio dell'Enterprise al completo. Ma no! Non accadrà mai.

Incontreremo alcuni di loro: certi hanno già girato le loro scene; per altri, stiamo ancora progettando come coinvolgerli. (TV Line)


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Stewart però non vuole dirottare troppo l'attenzione dai suoi nuovi colleghi, perciò ha invitato i fan ad accogliere le novità:

Non dovete paragonare [il nuovo equipaggio] a quello dell'Enterprise, perché non siamo nella Flotta Stellare. Siamo più un gruppo di rinnegati, agiamo in autonomia. Il capitano è lui [indica Santiago Cabrera, che interpreta Chris Rios]. (IGN)


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Più di una sola stagione


Ovviamente, le possibilità di rivedere in Picard altri personaggi di Star Trek aumenterebbero con l'aumentare degli episodi. Stewart ha confermato ad IGN che sarebbe assolutamente disponibile a girare una seconda stagione, aggiungendo a TV Line:

Speriamo di girare più di una stagione; in quel caso, si aprirebbero altre opportunità di coinvolgere nella serie non solo il cast di TNG, ma anche altri personaggi che abbiamo conosciuto in passato.


Il ritorno di Tugh


Una guest star di TNG che rivedremo presto in 'Picard' è certamente il Borg Tugh, interpretato da Jonathan Del Arco negli episodi 'Io, Borg' e 'Il ritorno dei Borg'.

A TV Line ed IGN, l'attore ha spiegato che la storia del suo personaggio riprenderà proprio da dove si era interrotta in The Next Generation:

Posso confermare che sarò ancora in parte Borg, ma avrò anche sviluppato caratteristiche più umane dall'ultima volta; eravamo bloccati su quel pianeta, Lore era stato ucciso ed io dissi: "Cosa faremo ora? Non abbiamo più un capo", e Picard rispose: "Non credo che sia del tutto vero".

Si lasciava intendere che, alla fine, in The Next Generation io avessi fondato una colonia Borg e... tutto ciò che posso aggiungere è che nel frattempo [Tugh] ha ulteriormente sviluppato le sue doti da leader. Se vogliamo descrivere un individuo come qualcuno capace di libero arbitrio, sì [Tugh] lo è, ma è ancora collegato alla mente collettiva dell'alveare. Nutre un forte senso di protezione verso tutti quelli che ha attorno, che ora sono parte della sua vita. Inclusi i Borg (senza dire troppo). Si è evoluto anche come essere umano.


Brent Spiner, Data, Jeff Russo, Jonathan Del Arco, Nuova Serie, Patrick Stewart, Picard, SDCC19, The Next Generation, Tugh, TG TREK Star Trek News Italia Novità Notizie


Musica, Maestro!


Per finire, è arrivata conferma da un articolo apparso su Film Music Reporter che Jeff Russo, compositore della colonna sonora di Star Trek: Discovery, è stato scelto per curare le musiche di Star Trek: Picard.

Russo ha espresso in un tweet tutto il suo entusiasmo per questa opportunità:



Hanno spifferato la notizia… la mia eccitazione nei confronti di questa serie è pazzesca...


Altro dal Comic-Con di San Diego


Per saperne di più su tutte le novità Trek emerse al panel di San Diego, consultate gli altri articoli di TG TREK.


***

Star Trek: Picard sarà distribuita in streaming - anche in Italia - su Amazon Prime Video, entro 24 ore dalla trasmissione americana. Il debutto della serie è previsto all'inizio del 2020.

Restate aggiornati su tutte le news riguardanti Star Trek: Picard ed i nuovi piani per il franchise qui su TG TREK.


Fonte: TreksphereTrekmovie



Nessun commento :