[DISCOVERY] Jason Isaacs: "Tornare ad interpretare Lorca? Ne ho parlato a lungo coi produttori" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 8 agosto 2019

[DISCOVERY] Jason Isaacs: "Tornare ad interpretare Lorca? Ne ho parlato a lungo coi produttori"

Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Chi vincerebbe in un duello: "Capitano Pike VS Capitano Lorca"?

Gli organizzatori della convention di Las Vegas devono essersi posti questa domanda, perché hanno dedicato un intero panel ad Anson Mount e Jason Isaacs… che ha apprezzato molto la seconda stagione di Discovery e non vede l'ora di tornare a recitare in Star Trek!


Isaacs vuole tornare in uniforme


Il primo capitano che abbiamo visto al comando della USS Discovery è stato il severo Gabriel Lorca, interpretato da Jason Isaacs.

Lorca ha spinto il suo equipaggio allo stremo, fino a condurlo con l'inganno nel terribile Universo dello Specchio, che si è rivelato la sua vera casa (ed anche la sua tomba). A Las Vegas, Isaacs ha raccontato di avvertire molto la mancanza di quel personaggio:

Sapevo che sarebbe stato un ingaggio da una sola stagione… Sembrava una gran bella esperienza e mi andava bene così ma, man mano che stringevo il legame con gli altri membri del cast, e mi rendevo conto dell'importanza di Star Trek, della bellezza di questa narrazione e del suo significato per il mondo… ho sentito che mi sarebbe mancato.


Un fan in sala ha chiesto ad Isaacs se fosse ancora disposto ad interpretare Lorca in Star Trek e l'attore, con un sorrisetto sardonico, ha risposto:

E chi ti dice che non sia già tornato? E' ovvio che sarei disposto. Lo adoro!


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Isaacs ha più avanti spiegato che in effetti ha già discusso coi produttori di Star Trek su un suo possibile ritorno:

Sì, ne ho parlato a lungo con loro. Dove e quando? Nessuno muore mai veramente. C'è un Prime Lorca in giro. Stanno per uscire con tre nuove serie da diverse stagioni e, se riuscissi ancora ad infilarmi in quell'uniforme da bambino di otto anni, lo farei.

Chi non vorrebbe rifarlo? Sono storie senza tempo.


In effetti il Capitano Lorca che abbiamo visto in Discovery ha sostituito quello dell'universo originale, che a sua volta è stato dislocato nell'Universo dello Specchio e potrebbe trovarsi vivo e vegeto ancora lì. Chissà che gli autori non abbiano intenzione di farlo riapparire da qualche parte nel 23° secolo o - aggiungendo un pizzico di viaggi nel tempo - nella terza stagione di Discovery o persino in Picard.

Il fatto che Isaacs citi i vari progetti Trek tuttora in corso a CBS, indica che ritiene più probabile fare capolino in una di queste serie piuttosto che in altre: gli show più plausibili per un suo ritorno sembrerebbero Star Trek: Short Treks e/o lo spin-off sulla Sezione 31.

Ma che tipo è il Gabriel Lorca originale? Secondo Isaacs non dev'essere molto diverso da quello dello Specchio:

Il nostro Universo dello Specchio non è stato pensato per imitare quello dell'episodio 'Specchio, specchio'. Il nostro è un universo darwiniano, in cui vige un regime politico che premia la sopraffazione dei più forti sui più deboli. Non credo che il Prime Lorca sia poi così distante [da quello che avete visto in Discovery]. Non è un caso se ho voluto aggiungere questa battuta: "Rendiamo l'Impero di nuovo glorioso" ["Let’s make the Empire glorious again", molto simile allo slogan elettorale di Trump: "Make America great again" - N.d.r.]

E' solo la visione politica ad essere totalmente diversa… quindi credo che il Lorca originale sia più o meno lo stesso.


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


L'importanza di recitare in Star Trek


Isaacs ha già raccontato in altre occasioni di essere un fan di Star Trek di lunga data, da quando guardava la Serie Originale in tenera età ma, nonostante sia un attore navigato e con una carriera pluridecennale alle spalle, ha vissuto l'esperienza in Star Trek come qualcosa di molto speciale:

Ci sono molti temi divisivi al giorno d'oggi, e poi c'è questa saga che continua ad insegnarci che possiamo e dobbiamo essere migliori di così. Speravo proprio di onorare e celebrare questo intento; di proporre qualcosa che andasse oltre il solo stupirvi con gli effetti speciali, la buona recitazione e l'emotività, per dare alla gente un po' di speranza nel potenziale positivo della natura umana.


Tuttavia, dopo aver accettato l'ingaggio in Star Trek, Isaacs ha cominciato a provare un tale senso di reverenza nei confronti dei suoi predecessori, che non avrebbe mai voluto sedersi sulla poltrona del capitano:

Non volevo sedermi lì. All'inizio ho proprio rifiutato la parte; non perché avessi altro da fare, ma non volevo mettermi nei panni dei giganti che mi avevano preceduto (specialmente Patrick [Stewart] e Bill Shatner), col rischio di lasciare a desiderare. Poi, quando ho letto il copione e mi sono reso conto che si trattava di una storia completamente diversa da quelle del passato, per di più autoconclusiva [per il personaggio], da attore ho deciso che potevo affondarci i denti.

Ma non volevo sedermi su quella poltrona; non l'ho fatto per almeno i primi tre episodi. Camminavo solo su e giù per la plancia. Dal punto di vista del personaggio, mi dicevo: "Lorca non vorrebbe essere qui: per lui, questi tizi sono solo un gruppo di hippie idioti, fissati con quest'idea dell'eguaglianza. Vuole solo tornare a casa sua, nell'Universo dello Specchio."

Ma in realtà, non volevo sedermi su quella poltrona e farmi fotografare seduto lì per evitare il confronto [con i capitani del passato].


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Per Isaacs, il confronto diretto da evitare era specialmente quello con Sir Patrick Stewart, attore britannico come lui, che ha interpretato il capitano Jean-Luc Picard in Star Trek: The Next Generation. Per questo motivo, Isaacs ha deciso di far parlare Lorca con un accento americano del sud, piuttosto che con il suo naturale accento inglese:

Assolutamente. C'è già stato un brillante capitano Inglese prima di me, quindi perché mettermi sotto scacco in quel modo, perdendo nel confronto? Ho anche riflettuto sul fatto che mancasse ancora all'appello un capitano con l'accento del Sud.

Poco prima che cominciassimo a girare, [il produttore esecutivo e regista] Akiva Goldsman è venuto da me e mi ha detto che dovevamo fare delle prove. Mi ha detto: "Ho sentito dire che lo vuoi fare con l'accento del Sud. Quelli di CBS non vanno matti per questa idea. Perché non provi in Inglese? Poi puoi provare con un accento del medio-atlantico e poi come vuoi tu."

Ed io ho risposto: "No. Primo perché Patrick Stewart è stato geniale. Secondo perché nel medio-atlantico sembra che parlino tutti con la bocca piena. E terzo perché lo farò con l'accento del Sud."

Allora lui ha risposto: "Ok, fan***o, dovevo chiederlo."


Ad Isaacs è piaciuta la seconda stagione di Discovery


Mount ed Isaacs non hanno mancato di complimentarsi a vicenda. In particolare, Mount ha molto apprezzato la performance di Jason Isaacs nel film Morto Stalin, se ne fa un altro (2017). Dal canto suo, Isaacs non ha resistito ed ha punzecchiato un po' il suo successore:

Io invece non ti ho mai visto da nessuna parte [ride]… No, in realtà ti ho visto in Discovery. Ho adorato la seconda stagione, molto di più di quella in cui c'ero io. Non perché fosse migliore o così diversa, ma perché [da capitano] io non avevo bisogno di sentirmi così importante in quella strana uniforme. [Mentre ti guardavo] pensavo: "Ok, vediamo come se la cava… oh ca**o, è bravo, che fastidio... Vedrai appena cambia…", ma non è cambiato.

Prima che cominciasse la seconda stagione, tutti quanti voi [dice rivolto al pubblico] gridavate: "Vogliamo Lorca! Trovate il Prime Lorca!", ed ora non fate che dire: "Oh, c'è Pike! Vogliamo la serie su Pike!". Siete davvero dei voltagabbana!


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Isaacs s'è fatto più serio quando, commentando la seconda stagione di Discovery, ha ammesso di aver provato un po' di nostalgia:

Normalmente, quando lavori ad un film o ad un progetto, vai nella location, lavori con certe persone; qualche giorno dopo arriva altra gente… ma [Discovery] è come una produzione teatrale. Incontri sempre le stesse persone, sugli stessi set. A voi potrà anche sembrare che ce ne andiamo in giro per la galassia, ma in realtà stiamo chiusi dentro una gigantesca scatola verde a Toronto.

Quindi finisci per conoscere bene queste persone. Adoro tutti questi attori e mi è piaciuto moltissimo che, nella seconda stagione, ognuno di loro abbia avuto i suoi momenti di gloria e continueranno ad averne.

E' stato strano vedere la serie da fuori. Mi mancano i miei amici.


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Isaacs si è detto inoltre geloso della nuova sala tattica del capitano, costruita apposta per Pike:

Non so se ve ne siete accorti, ma hanno costruito un nuovo set. Alle spalle del ponte di comando, Lorca aveva una sala tattica che era uno squallido stanzino. Tutti i registi odiavano girare le scene lì, perché non c'era un cavolo. [Rivolto ad Anson Mount] La tua è molto più bella.


Pappa e ciccia


Jason Isaacs ed Anson Mount si sono incontrati per la prima volta proprio sul palco di Las Vegas, ma hanno mostrato sin da subito grande sintonia e spirito goliardico.

A rompere il ghiaccio è stato Isaacs, sottolineando una cosa che il capitano Lorca ed il capitano Pike hanno in comune:

Potremmo parlare di un sacco di cose; per esempio, di quanto fosse scomoda e stretta quell'uniforme. E' passato un anno, ma solo ora mi stanno finalmente cadendo le p**e.


Nonostante abbia sempre parlato male dell'uniforme, Isaacs ha svelato un piccolo segreto: ne ha portata a casa una (e si è pentito di non aver fatto altrettanto ai tempi di Harry Potter).

Ha anche detto di indossarla ancora, per certe "notti particolari"...


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Jason Isaacs ed Anson Mount a STLV19 (Foto: StarTrek.com)


Le buffonerie sono andate avanti per tutta la durata del panel, con scambi di battute come questo:

Un fan domanda: se poteste andare nel futuro come la Discovery, portando con voi una sola persona, chi sarebbe e perché?

Anson Mount: Mia moglie

Jason Isaacs: La moglie di Anson


Un altro fan ha chiesto chi vincerebbe in un duello fra Lorca e Pike. Isaacs immagina già che non sarebbe uno scontro alla pari:

Be', il fatto è che Lorca giocherebbe sporco. Pike è un tipo virtuoso; direi quasi un capitano-mormone... non c'è niente di male ad essere Gli Osmonds della Flotta Stellare [gruppo musicale anni '50, composto da mormoni - N.d.r.], ma le regole da gentiluomini non valgono per Lorca.

Sicuramente Anson può battermi con un mignolo, ma Lorca giocherebbe molto sporco.


Anson Mount, Discovery, DSC, Jason Isaacs, Lorca, Pike, STLV19, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
Jason Isaacs ed Anson Mount a STLV19 (Foto: Trekmovie)


Altro dalla convention di Star Trek a Las Vegas


Per saperne di più su tutte le novità Trek emerse a Star Trek Las Vegas 2019, consultate gli altri articoli di TG TREK.


***

Star Trek: Discovery è distribuita in Italia su Netflix, che ha in catalogo la prima e la seconda stagione complete (più la mini-serie speciale Star Trek: Short Treks). La prima stagione di Star Trek: Discovery è anche disponibile in Home Video.

La serie è stata confermata per un terza stagione, le riprese sono iniziate a luglio 2019.


Fonte: Trekmovie




Nessun commento :