[EXTRA CANON] Star Trek: Discovery: "The Enterprise War" ed "Aftermath" |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 28 novembre 2019

[EXTRA CANON] Star Trek: Discovery: "The Enterprise War" ed "Aftermath"

Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

In attesa della terza stagione di 'Star Trek: Discovery' - prevista più avanti nel corso del 2020 - CBS ha deciso di intrattenere i fan stuzzicandoli in modo evidente con l'idea di uno spin-off sulle avventure del Capitano Pike.

Infatti non sono stati solo i nuovi mini-episodi della serie 'Star Trek: Short Treks' a puntare i riflettori su Pike & Co., ma il celebre capitano e la sua Enterprise hanno decisamente signoreggiato anche nei più recenti fumetti e romanzi 'Trek' pubblicati in America.

Considerando la teorica canonicità di queste storie è bene tenersi informati sul loro contenuto, nella speranza sempre viva di leggere queste avventure anche in italiano.


ATTENZIONE: L'articolo contiene SPOILER sulla trama del romanzo 'Star Trek: Discovery - The Enterprise War' e del fumetto 'Star Trek: Discovery - Aftermath'.


Star Trek: Discovery - The Enterprise War


Autore: John Jackson Miller
Editore: Pocket Books
Pagine: 420
Prezzo: € 8,89 (copertina flessibile) - € 13,12 (formato Kindle)


Descrizione


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
'Star Trek: Discovery - The Enterprise War'
è disponibile su Amazon.
Una nave a pezzi, un equipaggio diviso… presi nell'incubo di un conflitto infernale!

Venuto a conoscenza delle ostilità fra la Federazione Unita dei Pianeti e l'Impero Klingon, il Capitano Christopher Pike cerca di riportare a casa la USS Enterprise per unirsi alla battaglia. Ma nell'infernale nebulosa nota come Pergamum, il baldo comandante si troverà coinvolto in un epico scontro fra due antichi avversari, dove non solo l'Enterprise ma anche il suo equipaggio sarà conteso come bottino di guerra.

Dispersi e senza più contatti col pianeta Terra per un intero anno, Pike e la sua fidata Numero Uno lotteranno per ritrovare e rimettere insieme il resto della squadra, mentre l'ufficiale scientifico Spock si troverà a fronteggiare un mistero che metterà duramente alla prova le sue doti eccezionali… con ben più della propria sopravvivenza in gioco… 



Durante i sanguinosi scontri tra le forze dell'Impero Klingon e la Federazione, scoppiati indirettamente a causa di Michael Burnham (vedi la prima stagione di 'Star Trek: Discovery' ed il fumetto 'Star Trek: Discovery - The Light of Kahless'), non è certo passata inosservata l'assenza della USS Enterprise dal teatro di guerra.

Cogliendo due piccioni con una fava, gli autori di 'Discovery' hanno colmato questa lacuna nella seconda stagione dello show, introducendo al contempo Christopher Pike come nuovo capitano pro tempore della nave che fu di Gabriel Lorca, senza tuttavia scendere nei particolari. Se dobbiamo considerare canon solo ciò che viene detto o mostrato in TV, ufficialmente l'Enterprise si trovava in missione in una remota regione dello spazio, tanto lontana che non avrebbe fatto in tempo a tornare nel cuore dello spazio Federale per offrire il suo contributo allo sforzo bellico.

Se siete fra quelli che reputano questa "scusa" un po' deboluccia, allora la lettura del romanzo 'Star Trek: Discovery - The Enterprise War' diventa obbligatoria perché, senza sconfessare la spiegazione ufficiale, aggiunge tutto un altro contesto alla missione che ha tenuto Pike ed il suo equipaggio lontano dalla guerra… al punto tale che l'eroico capitano non avrebbe potuto unirsi al resto della Flotta neanche se avesse voluto (e ci ha provato)!


La missione dell'Enterprise


Gli eventi principali di 'The Enterprise War' si svolgono nel 2256, cinque mesi dopo la Battaglia delle stelle binarie e due anni dopo la missione di Pike su Talos IV [posizione Kindle 23]. Quando la Flotta Stellare informa Pike dello scoppio delle ostilità con l'Impero Klingon, l'Enterprise si trova in missione all'interno della nebulosa Pergamum, un'impervia regione distante dal cuore dello spazio Federale ma pur sempre trafficata da navi civili, che spesso vi scompaiono all'interno senza lasciare traccia. Pike deve indagare su queste sparizioni, mappare la zona e raccogliere quanti più dati scientifici possibili sulla nebulosa, tanto densa di gas e polveri da costringere la nave a procedere a passo di lumaca. Le comunicazioni subspaziali non sono possibili all'interno di una regione tanto impervia, quindi Pike è costretto a far capolino fuori dalla nebulosa per avere informazioni sull'andamento della guerra. Come sappiamo dalla prima stagione di DSC, la Flotta Stellare ha perso molte navi durante gli scontri con i Klingon, ma l'ordine impartito dall'Ammiraglio Vulcaniano Terral (apparso anche nella serie TV) è quello di proseguire la mappatura della nebulosa Pergamum fino al termine stabilito della missione dell'Enterprise in quella regione, ovvero un anno esatto.

Con riluttanza, Pike deve obbedire agli ordini (un tentativo di terminare prima del tempo la missione Pergamum viene prontamente boicottato dal suo Primo Ufficiale, preoccupata delle ricadute che tale insubordinazione avrebbe avuto sul suo Capitano).


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Al centro del conflitto


Fin qui la storia concorda al 100% con quanto hanno stabilito gli autori della serie TV, ma ovviamente 'The Enterprise War' racconta ben altro di una noiosa missione scientifica all'interno di una nebulosa! Rientrata all'interno di Pergamum per studiare un pianeta situato al centro di una zona relativamente riparata, la squadra di sbarco dell'Enterprise viene rapita dai Boundless. Quelli che a prima vista potrebbero sembrare solo predoni spaziali si rivelano una sorta di Federazione di razze aliene fra le più disparate, costrette a combattere una guerra secolare contro i Rengru, una specie autoctona ed insettoide che ne ha occupato il pianeta d'origine.

Per costringere le nuove leve ad unirsi alla guerra contro i Rengru, i capi squadra dei Boundless fanno loro indossare delle particolari tute meccaniche che provvedono ad ogni possibile bisogno biologico, trasformando però chi le indossa in una sorta di burattino telecontrollato.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


C'è una certa similarità con i Borg in questo, ma i capi dei Boundless non vogliono che i loro soldati perdano la loro individualità, anzi: è di fondamentale importanza che combattano con convinzione e credano fermamente nella causa di liberazione contro i Rengru.

Fra i rapiti dell'Enterprise troviamo anche il Tenente Connolly (che abbiamo conosciuto nel primo episodio della seconda stagione di 'Discovery') ed il Signor Spock che - proprio a seguito di questa traumatica esperienza - comincerà a sperimentare nuovamente le visioni dell'Angelo Rosso che lo hanno quasi portato alla pazzia.

Nel frattempo, l'Enterprise subisce pesanti attacchi che la costringono ad effettuare in emergenza la separazione della sezione a disco da quella di poppa. L'equipaggio superstite si ritroverà dunque separato e costretto a nascondersi per mesi, senza possibilità di comunicare (Pike resterà nella sezione a disco - precipitata su un pianeta - mentre Numero Uno, dalla sezione di poppa, farà delle importanti scoperte che potrebbero mettere finalmente fine alla faida secolare fra Boundless e Rengru).


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Non vi rovinerò certo la sorpresa se vi dico che ovviamente ci sarà un lieto fine (tranne forse per il povero Spock, a causa delle sue visioni), ma in ogni caso la durissima prova subita dalla nave ammiraglia della Federazione, spiega come mai l'Enterprise abbia avuto bisogno di un lungo periodo di stallo per effettuare le necessarie riparazioni (e questo spiega anche perché Pike sia stato costretto ad assumere temporaneamente il comando della Discovery all'inizio della seconda stagione).


Degni di nota


  • Nel 2256 l'Ingegnere Capo dell'Enterprise è un tale Galadjian: più un teorico entusiasta che un vero Ingegnere. Tanto geniale in teoria, quanto inesperto nella pratica, Galadjian creerà più problemi che soluzioni all'equipaggio di Pike. Sembrerebbe che in questo punto della continuity la nave ammiraglia della Flotta Stellare cambi spesso capo ingegnere, perché dal punto di vista tecnico l'Enterprise è ancora un fiore all'occhiello relativamente nuovo e molti ingegneri sgomitano per fare pratica con i suoi sistemi all'avanguardia [posizione Kindle 297]. 
  • Si ribadisce che il sistema di comunicazioni olografiche non ha mai funzionato bene a bordo dell'Enterprise: "come un organo trapiantato che viene rigettato dall'organismo", scrive l'autore [424].
  • Fra gli alieni rapiti nella nebulosa Pergamum e reclutati dai Boundless c'è anche un equipaggio di pirati Luriani. Il Luriano più famoso di 'Star Trek' è certamente Morn di 'Deep Space Nine'. Più recentemente, un Luriano è apparso nel trailer della terza stagione di 'Star Trek: Discovery'


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


  • Da quando ha assunto il comando della nave, Pike ha assistito (con un certo disappunto) a numerosi upgrade militari dell'Enterprise, anche in tempo di pace [461]. 
  • In una sorta di retcon chiarificatrice, l'autore innesta all'interno del romanzo il flashback della seconda stagione di 'Star Trek: Discovery' in cui vediamo Spock praticare la fusione mentale sull'Angelo Rosso, sulla superficie di un pianeta ghiacciato. In effetti, ad un certo punto della storia, Spock si ritroverà per lunghissime settimane isolato su un mondo di ghiaccio (ribattezzato Skon world) dove ricomincerà a sperimentare le visioni dell'Angelo, iniziando a scivolare verso la pazzia [4010].


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Il prossimo romanzo della serie 'Discovery' - intitolato 'Dead Endless' - ci riporterà ai tempi della prima stagione della serie, quando un fallimentare esperimento del Tenente Stamets col motore a spore metterà in grave pericolo non solo l'equipaggio della nave, ma forse l'intera Federazione (per saperne di più, cliccate qui).

Come sempre ricordo ai lettori di TG TREK che gli eventi narrati nei romanzi e nei fumetti di 'Star Trek: Discovery' sono concepiti in accordo con gli autori della serie TV e - secondo le intenzioni di CBS -  sono da considerare canon fino a prova contraria.


Star Trek: Discovery - Aftermath


Autori: Mike Johnson, Kirsten Beyer
Matite: Tony Shasteen
Editore: IDW Publishing
Pagine: 29 pagine per uscita
Prezzo: € 2,18 uscita #1 - € 2,18 uscita #2 - € 3,07 uscita #3 (formato Kindle)


Descrizione


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
'Star Trek: Discovery - Aftermath'
è disponibile su Amazon.
Scoprite l'epilogo dell'incredibile seconda stagione di 'Star Trek: Discovery' con questa nuovissima graphic novel, che si inserisce direttamente subito dopo il season finale.

Con la scomparsa della USS Discovery, il Capitano Pike e la Cancelliera L'Rell cercano di siglare un vero trattato di pace fra la Federazione e l'Impero Klingon, ma quando una nuova minaccia tenterà di sabotare i colloqui di pace, Spock dovrà tornare pienamente in servizio nella Flotta Stellare per salvare i suoi amici ed impedire un nuovo conflitto!




Scelte e conseguenze


La terza stagione di 'Star Trek: Discovery' porterà i fan in un futuro molto lontano, a secoli e secoli di distanza dal mondo del Capitano Pike. Eppure, ci sarebbe da mettere ancora qualche puntino sulle "i" prima di cambiare totalmente scenario.

Fortunatamente, gli autori Mike Johnson e Kirsten Beyer hanno pensato di aggiungere una sorta di coda alla fine delle ostilità fra la Federazione e l'impero Klingon, immaginando la continuazione di un rapporto sottotraccia fra il Capitano Pike ed il Cancelliere L'Rell.

La storia si svolge fra la scomparsa della USS Discovery (che per i registri ufficiali è andata distrutta) e l'ultima scena della seconda stagione dello show, dove vediamo uno Spock pienamente ristabilito solcare - sbarbato e pettinato - il ponte di comando dell'Enterprise.

Nonostante le premesse, di per sé la storia di 'Aftermath' non aggiunge nulla di fondamentale alla mitologia della serie ma si pone come un ottimo riempitivo per tutti i fan che vorrebbero avidamente rivedere il Capitano Pike (Anson Mount) ancora in azione.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


In breve, 'Aftermath' racconta degli sforzi di Pike per tentare di trasformare il cessate il fuoco con i Klingon in un trattato di pace vero e proprio, cercando di sfruttare al massimo il rapporto di fiducia venutosi a creare con il Cancelliere L'Rell a seguito della battaglia contro l'intelligenza artificiale della Sezione 31.

L'Rell, dal canto suo, ha grossi problemi in patria: il suo cancellierato è costantemente messo in discussione dai suoi molti nemici che la vedono come un'usurpatrice filo-terrestre, e l'ultima cosa di cui ha bisogno è confermare questa interpretazione siglando apertamente un trattato di pace con la Federazione, della quale neanche lei si fida poi fino in fondo, essendo stata il braccio destro del leader-profeta T'Kuvma che ha sempre visto il "buonismo" degli umani come fumo negli occhi per un'invasione culturale dell'Impero.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Nonostante ciò, sia Pike che L'Rell convengono sul fatto che una nuova guerra vada evitata ad ogni costo, così vengono organizzati in gran segreto dei colloqui di pace che - prevedibilmente - non andranno esattamente come sperato: un gruppo terroristico Klingon (capeggiato da Kor, che diverrà pochi anni dopo la spina nel fianco del Capitano Kirk) farà saltare tutto, mettendo seriamente in pericolo la vita di Pike e L'rell che nel frattempo - dovendosi guardare le spalle dalla sua stessa gente - chiederà aiuto a Spock.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Proprio l'intervento di Spock darà modo a L'Rell di non farsi trovare impreparata, punendo i traditori come solo un Cancelliere Klingon saprebbe fare.

Per evidenti ragioni di aderenza al canon, Kor la passerà liscia nonostante L'Rell abbia capito perfettamente che è stato lui a tramare contro di lei; inoltre, il rispetto del canon impone anche che i colloqui di pace fra l'Impero Klingon e la Federazione non siano andati oltre questo tentativo, dato che pochi anni dopo - quando il Capitano Kirk assumerà il comando dell'Enterprise - le due forze saranno ancora in piena guerra fredda e solo l'intervento degli Orioniani risolverà lo stallo.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Rispetto a 'The Enterprise War', il fumetto 'Aftermath' è una lettura decisamente molto più facoltativa che tuttavia risulterà gradita ai fan della seconda stagione di 'Discovery' ed è di più facile comprensione per quanti non masticano bene l'inglese.

Anche in questo caso, la speranza è che un editore italiano si faccia avanti per portare questi fumetti in Italia. Purtroppo, i piani in proposito dell'editore Italycomics - che avrebbe voluto proporre i fumetti di 'Discovery' nel nostro paese già la scorsa primavera - sono mutati, almeno nelle tempistiche slittate al 2020.


I lettori più avidi, potranno nel frattempo gettarsi a capofitto nella lettura del fumetto 'Star Trek: Picard - Countdown' (già disponibile su Amazon) che si preannuncia come una lettura obbligata per approcciarsi alla nuova serie 'Trek' con Patrick Stewart, dal 24 gennaio in Italia su Amazon Prime Video.


Extra Canon, Pike, Anson Mount, Spock, Ethan Peck, Numero Uno, Rebecca Romijn, Fumetti, Libri, Recensione, Enterprise, Klingon, L'Rell, Mary Chieffo, IDW, Angelo Rosso, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia
'Star Trek: Picard - Countdown' #1
è disponibile su Amazon


TG TREK si riserva di sottolineare i punti salienti di questo prequel a fumetti una volta che la serie in tre uscite si sarà conclusa.


***

Star Trek: Discovery è distribuita in Italia su Netflix, che ha in catalogo la prima e la seconda stagione complete (più la mini-serie speciale Star Trek: Short Treks). La prima e la seconda stagione di Star Trek: Discovery sono anche disponibili in Home Video.

La terza stagione della serie debutterà nel corso del 2020.





Nessun commento :