Netflix e Nickelodeon siglano un accordo: includerà anche la nuova serie animata di Star Trek? |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

venerdì 15 novembre 2019

Netflix e Nickelodeon siglano un accordo: includerà anche la nuova serie animata di Star Trek?

Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Proprio nei giorni in cui uno sbadato John Eaves si lascia sfuggire in anteprima il titolo della nuova serie animata di 'Star Trek' che andrà in onda su Nickelodeon, il canale tematico rivolto ai più piccini sigla un accordo che arricchirà il catalogo Netflix con le proprie produzioni.

In più, restando in tema di prodotti di animazione, vi mostriamo le prime immagini dei nuovi 'Short Treks' versione "cartone animato", che arriveranno a dicembre.


Star Trek: Prodigy


Siamo ancora in attesa di un comunicato ufficiale, ma da quanto ha scritto sul suo sito web il famoso designer John Eaves ("papà" dell'Enterprise-E ed innumerevoli altre astronavi di Star Trek), la nuova serie animata che andrà in onda su Nickelodeon si intitolerà 'Star Trek: Prodigy' e sarà trasmessa nel corso del 2020.




Vi invito a leggere i dettagli di questa news sul sito di Talking Trek.


AGGIORNAMENTO:

Gli amici di Talking Trek hanno scoperto che il povero John Eaves è stato costretto a ritrattare: non vi è più traccia del titolo 'Star Trek: Prodigy' sul suo curriculum! Al suo posto è apparsa la scritta… fate un salto su TalkingTrek.it e lo scoprirete!


Nel frattempo, si è aggiunta novità a novità grazie ad un report di Nerd Movie Production, che riferisce di un accordo appena siglato fra Nickelodeon e Netflix, leader mondiale dello streaming.

La notizia, diffusa su Twitter da fonti vicine alla stessa Netflix, sostiene che le due società abbiano firmato un contratto pluriennale per la realizzazione di serie e film animati basati sulle proprietà intellettuali Nickelodeon, con la possibilità di creare personaggi inediti.



Netflix  e Nickelodeon hanno siglato un accordo pluriennale per produrre serie e film animati originali, basati sia sui personaggi Nickelodeon che su nuove proprietà intellettuali.


Benché la recente fusione fra CBS e Viacom abbia gettato le basi per permettere a Nickelodeon (controllata da Viacom) di mettere un piede nella galassia dello streaming grazie a CBS All Access, il target delle produzioni Nickelodeon non è forse il più adatto per rimpolpare il catalogo della piattaforma CBS, orientata di più verso un pubblico adulto.

Questo potrebbe in parte spiegare la mossa di Netflix che - in piena guerra con Amazon Prime Video, Disney+ e tutti gli altri competitor - ha già in catalogo molte produzioni rivolte ai bambini ed ha tutto l'interesse ad arricchire la sua offerta.

Nerd Movie Production riporta il comunicato ufficiale di Nickelodeon su questo accordo:

Nickelodeon Animation Studio ospita artisti e narratori di fama mondiale dietro alcuni dei personaggi e degli spettacoli più iconici mai realizzati. Il nostro capo dell’Animazione, Ramsey Naito, ha costruito questa eredità accelerando esponenzialmente, nell'ultimo anno, sviluppo e produzione. Le idee ed il lavoro dei nostri Studios sono fluenti e non vediamo l’ora di lavorare con Melissa e con la squadra di Netflix su una lista di contenuti animati premium originali, per bambini e famiglie di tutto il mondo.


Difficile dire se questi accordi permetteranno alla nuova serie animata 'Star Trek: Prodigy' (da non confondersi con 'Star Trek: Lower Decks') di approdare su Netflix a livello internazionale. I chiari di luna fanno presagire un futuro ben diverso dato che (come riferisce ComicBook.com) il prossimo 1 dicembre Netflix rimuoverà dal suo catalogo la Serie Animata originale di Star Trek (anche se non è chiaro se questo cambiamento riguarderà tutti i paesi in cui è attivo il servizio).

In ogni caso, sperare non costa nulla.


'Short Treks' animati


L'immagine che fa da copertina a questo articolo è la rielaborazione di un disegno realizzato dall'artista Anthony Lamberty, ed ovviamente non riflette in alcun modo l'aspetto che avrà 'Star Trek: Prodigy'.

Però, grazie al trailer dei prossimi 'Short Treks' - trasmesso in coda al mini-episodio 'Ask not' dello scorso 14 novembre - possiamo dare un'occhiata allo stile grafico che caratterizzerà i due nuovi corti, intitolati 'The Girl who made the Stars' ed 'Ephraim and Dot'.


The Girl who made the Stars


Questo corto sembra in qualche modo riferirsi al monologo recitato da Michael Burnham all'inizio dell'episodio 2x01 'Fratello', che ha aperto la seconda stagione di 'Star Trek: Discovery':

Spazio, ultima frontiera. Sopra di noi, attorno a noi, dentro di noi, abbiamo sempre guardato alle stelle per scoprire chi siamo. Mille secoli fa, in Africa, la tribù dei Xam Abathwa si radunò per condividere una storia; la storia di una bambina che affondò le mani nelle ceneri, per gettarle nel cielo creando la Via Lattea. E nascosto lì, un segreto, nascosto fra le stelle eterne. C'era un messaggio. Un enorme messaggio in una bottiglia, fatto di spazio e tempo, visibile solo a chi ha il cuore abbastanza aperto per riceverlo.


La regia è di Olatunde Osunsanmi, produttore esecutivo di 'Discovery', già regista del corto 'Calypso' e di numerosi altri episodi dello show.


Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


Ephraim and Dot


Ephraim non è un nome qualunque, dato che era così che Bryan Fuller (co-creatore di 'Star Trek: Discovery' insieme ad Alex Kurtzman) avrebbe voluto chiamare il Tardigrado che appare nella prima stagione della serie.

Dot è invece la sigla con la quale sono identificati i droni di riparazione in dotazione alla USS Enterprise, che abbiamo visto in azione negli episodi finali della seconda stagione di Discovery.

Sembra che in questo mini-episodio, il Tardigrado ed un Dot solitario faranno amicizia.


Alla regia troviamo Michael Giacchino, meglio noto come compositore delle colonne sonore di 'Star Trek' (2009) e degli altri due film ambientati nel Kelvinverso.


Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia

Rumors, Netflix, Nickelodeon, CBS, Prodigy, Serie Animata, John Eaves, Short Treks, TG TREK Star Trek News Novità Notizie Italia


In passato, il produttore Alex Kurtzman ha dichiarato che questi corti animati presentano stili grafici e tecniche di animazione differenti, che non rifletteranno (né visivamente né tematicamente) quel che dovremmo aspettarci da 'Prodigy' e 'Lower Decks'.


In Nord America, 'The Girl who made the Stars' ed 'Ephraim and Dot' saranno trasmessi entrambi il prossimo 12 dicembre.

***

CBS non ha ancora comunicato i suoi piani per la distribuzione internazionale dei nuovi Short Treks. Il primo gruppo di mini-episodi che ha preceduto la seconda stagione di Star Trek: Discovery, è stato distribuito su Netflix solo a serie conclusa. Se dovesse ripetersi lo stesso schema, i nuovi Short Treks potrebbero non arrivare in Italia prima del 9 gennaio 2020.


Fonte: TalkingTrek.itNerd Movie ProductionTrekMovie





Nessun commento :