La SCENA INIZIALE di STAR TREK: LOWER DECKS | Talking Trek |   TG TREK - Star Trek News Italia  

Header

giovedì 23 luglio 2020

La SCENA INIZIALE di STAR TREK: LOWER DECKS | Talking Trek

Appena svelate durante il panel del San Diego Comic-Con @home dedicato allo Star Trek Universe, ecco le scene di apertura di "SECOND CONTACT", il primo episodio della nuovissima serie TV STAR TREK: LOWER DECKS!
Previsto il suo debutto in America e in Canada per il 6 agosto 2020 - al momento non abbiamo ancora informazioni legate al se e quando uscirà nel resto del mondo - il primo dei dieci episodi si apre con la presentazione della missione di secondo contatto della U.S.S. Cerritos, come ci viene introdotta dal Guardiamarina Brad Boimler (Jack Quaid)... mentre il Guardiamarina Beckett Mariner (Tawny Newsome) si diverte a sue spese per le buffonate che gli sente dire.

L'estate scorsa, gli autori di Lower Decks Ben Rodgers e Ann Kim hanno parlato del Guardiamarina Mariner, personaggio che è stato degradado diverse volte da ranghi più alti e che è il tipico nerd di Star Trek all'interno del gruppo.

Ben Rodgers:
È una sorta di classico eroe alla Star Trek, un po' Kirk, un po' Riker. Non gioca secondo le regole, pensa un po' fuori dagli schemi, ma fa il suo lavoro ed è molto, molto brava nella Flotta Stellare. È come il nerd definitivo di Star Trek
Sa un po' di tutto... ma è stata retrocessa così tante volte, [ed] è per questo che si trova tra i junior officers. Nonostante sappia tutto, è davvero pessima nel prendere ordini - è un po' come un Maverick di 'Top Gun'.
Ann Kim:
Mi ricorda anche un po' il guardiamarina Ro... quella sensazione di "ho davvero talento, sono molto intelligente, so quello che faccio, ma questa istituzione ha dei difetti e dovrò piegare le regole per far funzionare le cose come dovrebbero - almeno secondo me".
...mentre lo scrittore Chris Kula parlava del Guardiamarina Boimler, vedendolo come un "ottimo tiratore", "nevrotico" e "ossessionato dal grado".:
È quel tipo di persona che segue meticolosamente il manuale, ossessionato dal grado, vuole diventare Capitano e pensa che seguire il protocollo sia l'unico modo per arrivarci. È super teso, il che lo rende un bersaglio perfetto per il Guardiamarina Mariner che è sempre più a ruota libera.
Un giorno conquisterà la poltrona Capitano... se riuscirà a carpire ciò che di buono c'è [in Mariner] e a comprendere che c'è di più nella Flotta Stellare che un mero mucchio di regole.
Fonte: TrekCore 

Nessun commento :